Recensione "When Wishes Bleed: Un principe. Una strega. Un destino" di Casey L. Bond

Titolo: When Wishes Bleed: Un principe. Una strega. Un destino

Autore: Casey L. Bond

Editore: Queen Edizioni

Genere: Fantasy, Fantasy Romance, Paranormal

Prezzo: 5,99

Data di pubblicazione: 15 maggio 2023

Pagine: 393

Autoconclusivo

Link

Lo sconvolgimento nella mia vita ebbe inizio quando un principe entrò in casa mia e mi chiese di predire il suo futuro. Se fosse stata un’altra sera, avrei potuto trovare una scusa per farlo andare via, ma non si trattava di una normale visita. Le mie dita fremevano per toccarlo. E così, accolsi la sua richiesta, porgendogli un singolo osso dei desideri, l’osso biforcuto dei volatili. Quando lo spezzò, il desiderio… sanguinò.
Un presagio così infausto poteva significare soltanto una cosa: la sua morte era imminente. Il Fato mi rivelò che non sarebbe morto per cause naturali. Qualcuno lo voleva morto. Sorpreso dalla rivelazione, l’uomo che ora so essere il principe Tauren, scomparve in una notte a cui temevo non sarebbe sopravvissuto.
Il giorno seguente, ricevetti un invito per il castello. Ero stata convocata per unirmi ad altre dodici donne in lizza per l’opportunità di diventare sua moglie e futura regina. Andare voleva dire mettere a repentaglio i miei piani di reclamare la mia eredità e far risorgere la Casa del Fato. Ma rimanere avrebbe significato morte certa per Tauren e il sangue del suo desiderio sarebbe stato sulle mie mani.


Buongiorno lettori, oggi voglio parlarvi di "When Wishes Bleed: Un principe. Una strega. Un destino". Avevo una gran voglia di un libro diverso dal solito e grazie al calendario dell'Avvento della Queen Edizioni mi sono imbattuta in un libro particolare nella copertina e nel titolo! Sono totalmente entusiasta di questo libro, sono incappata in diversi fantasy ma l'accoppiata Principe-Strega devo ammettere che mi mancava!

Il regno di Nautilus è diviso in 13 settori. Sable vive proprio in quest'ultimo. Nel regno della magia. Qui si trovano streghe e stregoni con le loro rispettive case, che appartengono ai 4 elementi: Fuoco, Terra, Aria e Acqua. Sable a differenza delle altre streghe non appartiene a nessuna delle 4 case, lei è la figlia del Fato e come tale risponde solo a lui. Ciò che il fato comanda lei deve obbedire, perché nessuno si può opporre a lui, sua madre prima di lei lo aveva fatto, scacciandolo e fu punita e uccisa, o meglio così le è sempre stato detto. Proprio per tale motivo non viene vista di buon occhio dalle altre streghe, non appartenendo a nessuna casa la considerano come una mina vagante e un po' la temono perché non sanno mai cosa il Fato potrà ordinarle di fare. Però quando c'è da leggere il futuro lei è la migliore e nonostante tutto, è proprio da lei che tutti si recano quando vogliono sapere del proprio destino. 

Due volte all'anno, durante l'equinozio, il livello 13 apre le porte a tutti gli altri settori e i comuni mortali si mescolano a streghe e stregoni. Proprio durante questo evento Sable viene attratta da due occhi dorati che la scrutano ovunque vada. Il ragazzo dal volto famigliare chiede di sapere del proprio futuro, così Sable gli offre un osso da spezzare, ciò che accade è talmente nefasto da non riuscire a ricordare una cosa del genere, il Fato gli confida che il ragazzo è in pericolo di vita, qualcuno lo vuole morto e Sable dovrà impedirlo. Quando il ragazzo se ne va pensa che non lo rivedrà mai più, ma il giorno dopo un messaggero del Re si presenta alla sua porta, invitandola a palazzo. Il fato la obbliga ad andare e nonostante non tutti siano d'accordo che una strega si mischi ai comuni mortali per di più in mondovisione, sono costretti a lasciarla andare, perché nessuno può opporsi al Fato. Ma non le consentiranno di andare da sola, si uniranno a lei Mira, una strega della casa dell'acqua e Brecan il suo migliore amico, appartenente alla casa dell'aria.

Il ragazzo del giorno precedente non è altro che il Principe Tauren, futuro Re di Nautilus, che la invita a palazzo per gareggiare con le altre 12 ragazze scelte per diventare la futura Regina. Nonostante Sable senta per Tauren uno sfarfallio nello stomaco sa benissimo che un unione tra loro due non è possibile. Le streghe sono obbligate a legarsi solo con uno del loro regno e gli umani, invece, non possono stare con una strega o abitante del 13° livello. I loro incontri nel Regno saranno, quasi sempre, programmati e mandati in onda, perché questo è un evento che tutto il Regno attende, suo padre prima di lui trovò la sua sposa, la Regina, proprio in questo modo e fu vero amore. Perciò si spera che anche Tauren sia tanto fortunato, ma in realtà c'è anche tanta premura perché il Re non gode più di buona salute e vorrebbe vedere il figlio pronto a prendere il suo posto. Eppure, nonostante entrambi sappiano che i loro incontri sono finti e che Sable è lì solo per proteggerlo, non possono fare a meno di sentirsi uniti e avvicinarsi più che mai. Sable si è talmente legata a lui che sarebbe disposta a tutto pur di salvargli la vita. 

"Non c'erano parole per esprimere quanto fossi dispiaciuta, quanto avrei voluto alleviare il suo dolore. Ma non gli avrei tolto nemmeno un grammo di quel dolore, perché sapevo più di chiunque altro che aveva bisogno di provarlo per uscirne fuori più resistente. Se lo avessi privato dei suoi sentimenti, non sarebbe stato più Tauren. [...] Tauren sarebbe stato più forte con il tempo, ricordai a me stessa. Per ora, sarei stata forte per lui."

Un racconto che vi lascerà col fiato sospeso, appesi alle pagine del libro, desiderose di sapere, conoscere e arrivare alla conclusione. Un libro che va veramente bevuto tutto d'un fiato. Tra misteri, intrighi, gelosie, filtri d'amore, oscuri segreti e insoliti personaggi vivrete un'avventura entusiasmante. La penna di Casey L. Bond vi farà vivere in un mondo ricco di magia, dove gli usi e costumi sono così insoliti e ben spiegati da sembrare tutto naturale e reale. La scrittura è talmente scorrevole e ricca di particolari da rendere il tutto ancora più vivido e autentico. Le emozioni, dal romanticismo al timore, vi attraverseranno sulla pelle. Come si può capire dalle mie parole questo libro mi ha letteralmente catturata e ora non vedo l'ora di leggere gli altri della serie di questa autrice e ringrazio la Queen Edizioni per aver portato da noi questa serie.

Lo consiglio a chi ama i libri romantici ma fuori dal comune, contornati da quel pizzico di magia e intrighi che rendono il tutto ancora più interessante, avventuroso e dove il lieto fine non è per niente scontato. 

Buona Lettura.




Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola