RECENSIONE - I vampiri di Marchwood - Hunted, di Shalini Boland

Titolo: I vampiri di Marchwood - Hunted
Autrice: Shalini Boland
Casa editrice: Newton Compton
Genere: Paranormal romance
Formato: ebook € 5,99 - cartaceo €12,26
Data pubblicazione: 26 marzo 2024
Pagine: 408
Serie:  I vampiri di Marchwood
#3 Hunted
Innamorarsi non è mai stato così complicato
Avere un fidanzato vampiro ha i suoi vantaggi. Specialmente se il non-morto in questione è bellissimo, dolce e ferrato nella caccia ai demoni. Madison Greene è più innamorata che mai del suo Alexandre, ma è innegabile che, per un’umana, qualche volta si riveli rischioso circondarsi di creature secolari assolutamente imprevedibili e inclini all’inganno. Per questo non riesce a fidarsi dell’affascinante sconosciuta dagli occhi azzurri disposta a tutto pur di attirare le attenzioni di Alexandre. La misteriosa Nadia sembra essere avvolta da segreti pericolosi e celare verità insidiose, che potrebbero mettere a repentaglio tutto ciò che Madison e Alexandre hanno conquistato a fatica. Madison non le permetterà di allontanarla dall’amore della sua vita. Anche perché questa volta in gioco non c’è soltanto la loro felicità, ma la sopravvivenza stessa dei Vampiri di Marchwood.
Desiderio, tradimenti, rivalse: un romanzo da leggere d’un fiato.
Un vampiro in pericolo. Una ragazza che è la sua salvezza.


Shalini Boland 
Ha scritto quindici thriller psicologici ed è un’autrice bestseller di «USA Today», con oltre 2 milioni di copie vendute nel mondo. Dopo aver lavorato come cantautrice, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Abita nel Dorset con il marito e i due figli. In corso di traduzione in oltre 10 Paesi, I vampiri di Marchwood. Hidden è la sua prima serie paranormal romance, di cui sono stati opzionati i diritti cinematografici. La Newton Compton ha già pubblicato il suo thriller La famiglia perfetta.

Buongiorno chiacchierine, ben ritrovate sul blog. Oggi vi parlo del primo libro della nuova serie fantasy edita da Newton Compton, “I vampiri di Marchwod – Hunted” di Shalini Boland. Ringrazio la casa editrice per avermi fornito la copia ARC. il capitolo finale della triologia fantasy edita da Newton Compton, 

Madison e Alex, sono riusciti a scampare alla furia dei potenti vampiri cappadoci, ma sanno che la loro è una vittoria temporanea. Finché non saranno distrutti definitivamente loro non potranno essere al sicuro. Sanno che li dovranno affrontare, che dovranno tornare in Cappadocia, e studiano un piano per sconfiggerli, perché è l’unica soluzione se vogliono essere davvero liberi. Non sanno però che una creatura misteriosa li sta osservando da vicino.

Inoltre l’arrivo di una misteriosa ragazza, che farà capolino nella vita dei nostri protagonisti, porterà un po’ di scompiglio tra Alex e Madison, che per la prima volta si allontaneranno. 

“L’aria fredda della sera gli solleticava la pelle mentre Alexandre attraversava i terreni di Marchwood sulla scia delle lacrime di Nadia. Il vampiro rimase turbato rendendosi conto di essere compiaciuto per il ritorno della ragazza. C’era qualcosa in lei che lo attirava…”

Infine si ritroveranno nuovamente in Turchia, a combattere gli antichi vampiri e avranno al loro fianco Aelia, l’anziana signora che era riuscita a salvare il suo popolo diffondendo ai vampiri la malattia del sonno. 
Parallelamente, l’autrice ci porterà in Scizia del 514 a.C., dove conosceremo un valoroso guerriero di nome Kelemers e la nascita di una misteriosa creatura potente immortale.

“Il primo ricordo della creatura era quello delle gelide terre del Nord. Di ghiaccio e di neve. Di un freddo cristallino e di un’aria bianca e accecante. Di un tempo in cui l’ululato del vento era stato la sua unica ninna nanna."

Considerazioni

Arrivati all’ultimo capitolo di questa saga, ci troviamo davanti a qualcosa di inaspettato. I nostri protagonisti si trovano a dover affrontare situazioni impreviste e spesso Maddy e Alex non riusciranno ad essere uniti e complici, ma si barricheranno nelle loro posizioni e paure. 
Anche in questo capitolo le parti ambientate nel passato sono molto avvincenti, raccontate in modo dettagliato e accattivante. Madison si rivela ancora una volta una ragazza tosta, che non si scoraggia facilmente, ma profondamente insicura per quanto riguarda il suo rapporto con Alex. Alexander che ha ancora la convinzione di dover gestire tutto da solo, dovrà necessariamente imparare a chiedere aiuto.
Il romanzo è raccontato sempre in terza persona al passato, e l’autrice sa raccontare in modo affascinante e semplice avventure e leggende, mentre trovo sempre un po’ penalizzata la parte romantica. 
Consiglio questo libro a chi ha letto gli altri libri di questa serie ed è curioso di scoprire il finale di questa storia, a chi ama libri avventurosi pieni di misteri e azione e ovviamente a chi ama le storie sui vampiri.

Buona lettura.
Alessia





Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola

RECENSIONE - La piccinina, di Silvia Montemurro

RECENSIONE - Il libro delle storie a lieto fine, di Sally Page