RECENSIONE "La maledizione del vero amore" di Stefanie Garber

Titolo: La maledizione del vero amore

Autore: Stephanie Garber

Editore: Sperling &  Kupfer

Genere: Fantasy

Serie: Once upon a broken heart #3

Prezzo ebook: 9.99 €

ORDER 




Evangeline Volpe ha sempre creduto nell’amore e nel lieto fine… Fino al giorno in cui scopre che quello che credeva essere il ragazzo della sua vita sta per sposare un’altra. Nel disperato tentativo di impedire le nozze, Evangeline stringe un patto con il Fatidico Principe di Cuori, affascinante quanto malvagio. In cambio del suo aiuto, il Fato chiede a Evangeline tre baci, che dovrà dare quando e a chi deciderà lui. Ma già al primo dei tre baci promessi, Evangeline impara a sue spese che mettersi in affari con un immortale può rivelarsi un gioco molto pericoloso, e che ciò che il Principe di Cuori vuole da lei è più di quanto si è fatto promettere. I piani che ha fatto per Evangeline potrebbero portare al più straordinario dei lieto fine o alla più spettacolare delle tragedie…

Ciao Librosì, 
Oggi vi parlo dell'ultima lettura, un romanzo che ho atteso molto. Il volume precedente finisce con cliffganer. 
Questo volume è quello che ho amato di più della trilogia perché ci sono colpi di scena, angst e tanto slow burn. 

Evangeline non si ricorda nulla del passato, ma ora per fortuna ora ha Apollo, suo marito che la proteggerà dal cattivo Jacks.

"Ti proteggerò sempre, mio tesoro. Ti ho detto la verità quando sono tornato dal regno dei morti... Non ti lascerò andare mai più."

Piano piano la verità viene a galla e lei dovrà decidere se stare con Apollo o scegliere Jacks anche con la maledizione. 

"Come faccio a ficcatelo in testa?" Ruggi lui. "Tu e io insieme non finiamo bene. Finiamo e basta".

Considerazioni 
Ho divorato questo volume. È venuta fuori la vera essenza di Jacks e tutto quello che fa anche inconsapevolmente, lo fa per lei per ciò che prova anche se non gli dà un nome. 

All'inizio ero intrigata dalla figura di Apollo e credevo veramente fosse un degno avversario del nostro principe di cuori, ma si rivelato un lupo travestito da agnello. Perché diciamocelo, anche senza la maledizione di mezzo, Jaks è complicato e con tutto quello che ha fatto passare a Evangeline non potrebbe funzionare, non sarebbe giusto. 
Beh, non voglio dilungarmi oltre. Vi anticipo che ci sono capitoli dal pov di lei ma anche di Jacks e Apollo. 
Consiglio la lettura a chi ha amato il principe di cuori e la sua volpe. 

Alla prossima,
Jenny









Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola