REVIEW PARTY "Serpent &Dove" di Shelby Mahurin


Titolo: Serpent & Dove
Autore: Shelby Mahurin
Editore: Harper Collins
Prezzo ebook: 6,99€
Genere: Fantasy

ORDER
GIVEAWAY



UNA STREGA E UN CACCIATORE DI STREGHE LEGATI NEL SACRO VINCOLO DEL MATRIMONIO.
UN AMORE CHE GIOCA COL FUOCO.

Louise le Blanc è fuggita dalla sua congrega e si è rifugiata a Cesarine, rinunciando a ogni forma di magia e vivendo di furti ed espedienti. Perché in quella tetra città le streghe come lei fanno paura. Vengono braccate. E mandate al rogo.
Reid Diggory è un cacciatore, ha giurato fedeltà alla Chiesa e da sempre vive secondo un unico, ferreo principio: uccidere le streghe. La sua strada non avrebbe mai dovuto incrociare quella di Lou, eppure un perverso scherzo del destino li costringe a un'unione impossibile: il santo matrimonio.
Ma anche se quella tra le streghe e la Chiesa è una guerra antica come il mondo, un nemico crudele ha in serbo per Lou un destino peggiore del rogo. E lei, che non può cambiare la propria natura e nemmeno ignorare i sentimenti che stanno sbocciando nel suo cuore, si trova di fronte a una scelta terribile.
Siamo legati a doppio filo dall'amore, dall'onore, o dal fuoco... E l'amore si prende gioco di tutti noi.

Rieccomi librosi,
Questa volta con una recensione scritta e si tratta di un urban fantasy firmato HarperCollins, la quale ringrazio per la copia ARC.
Il romanzo si intitola: "Serpent & Dove - La strega e il cacciatore", di Shelby Mahurin, primo romanzo dell'autrice. Inutile dirvi che appena vidi la cover, percepì come un forte richiamo e ho subito ceduto. È stregoneria, non c'è altra spiegazione. Più scappo dai serpenti e più me li trovo davanti.
👉 Per chi se lo stesse chiedendo, Dove non è il sapone ma significa colomba in questo caso. X-P


Ci troviamo nella Francia del XVII secolo, dove per una strega è un brutto periodo per vivere, costretta a  nascondersi per non finire sul rogo.
Non ci sono streghe "normali", bensì delle Dame Blanche come Lou, e le Dame Rouge, che usano il sangue per le loro magie. 
Ma Lou è scappata dalla sua casa, ruba e si finge spesso un uomo per sopravvivere. Il caso beffardo vuole che si scontri con uno chasseur, un cacciatore di streghe, ed è costretta a sposarlo per sopravvivere. Ovviamente lui non sa che lei è una strega. Sono nemici e sono costretti a vivere sotto lo  stesso tetto. Riuscirà Lou a tenere segreto il fatto di essere una strega?


Dopo questo, avrei voluto dire a Lou: "scappa".


Considerazioni.

Pov alternato tra i protagonisti.
Lou, una donna schietta, spregiudicata e piena di cicatrici visibili ma sono il suo coraggio e il "bon cuoer" a renderla bellissima. In lei vediamo una donna all'avanguardia, che non si sottomette a nessuno, e forse è anche per questo che le chiamavano "streghe".
Reid: perbenista, moralista, plagiato dalla chiesa e dai suoi insegnamenti, con un palo sul c..., come lo definisce Lou, vive con un unico scopo, quello di catturare le streghe.

L'autrice ha cercato di rendere la storia abbastanza originale, partendo dall'ambientazione e dal tipo dei protagonisti, come ad esempio le Dame Blanche, termine sentito su Outlander, serie tv che ho adorato.
Però verso la fine alcuni sviluppi mi sono parsi scontati e accondiscendenti per i protagonisti, nessuno gli ha più messo i bastoni tra le ruote. Vediamo se nel sequel, l'autrice, sarà ancora così clemente con loro. 
Vi annuncio che siccome non potevo aspetta chissà quanto per leggere il sequel, ho iniziato a leggerlo in inglese. Chissà se lo finirò 😂
Comunque il titolo non è per niente rassicurante. "Blood & Honey", sangue e miele. Ok il miele è dolce ma il sangue non promette bene. #Ansia.

Consiglio la lettura agli amanti del genere, a chi crede nelle love story più improbabili. 
Ps. Questo primo numero è adatto anche agli adolescenti.
Alla prossima,
XoXo
Jenny


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni