REVIEW TOUR - RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Faith" di Erika Vanzin

Titolo: Faith
Autore: Erika Vanzin 
Editore: Self publishing
Prezzo cartaceo: 15.60
Genere: music romance
Serie: Roadies Series #3
Data pubblicazione: 23/07/2021




Cercare di stare al passo con la vita frenetica in una città come New York non è sempre facile. Lo sa bene Faith che, appena uscita dalla piccola comunità in cui è cresciuta, è catapultata nel mondo frenetico e scintillante delle rockstar e della loro vita straordinaria tra i quartieri di Manhattan.
Michael è il chitarrista dei Jailbirds. Divide la sua esistenza tra donne, feste e musica, vive in un albergo ed è abituato ai lussi e ai pasti serviti dai migliori ristoranti.
Michael non ha un vero posto che può chiamare casa, Faith arriva da una famiglia dove deve dividere lo spazio con i numerosi fratelli.
Lui è abituato a jet privati e a suite presidenziali, lei non era mai salita su un aereo prima di atterrare a New York.
Michael non si è mai fatto da mangiare in vita sua, Faith non sapeva dell’esistenza del cibo da asporto.
Michael e Faith sono come il diavolo e l’acquasanta, ma una convivenza forzata li porterà a dividere un appartamento di sei camere che potrebbe essere troppo stretto per contenere due esistenze talmente diverse da fare scintille ogni volta che si incontrano.
Mentre la storia romantica all’interno di FAITH è autoconclusiva, la trama del romanzo è una continuazione degli eventi che cominciano in BACKSTAGE e PAPARAZZI (Roadies Series #1 e #2). È fortemente consigliato leggere BACKSTAGE e PAPARAZZI prima di cominciare questo romanzo.

Buongiorno Librose,
Da oggi è online il 3 vol della #RoadiesSeries, Faith di Erika Vanzin. Ringrazio l'autrice per avermi permesso di leggerlo in anteprima, sono super felice. 
I protagonisti sono  Michael e l'infermiera Faith
Io, da brava impulsiva quale sono, non mi ero fermata a vedere la cover e nemmeno leggere bene la trama sinceramente. Perciò mi sono buttata subito a leggere e arrivata alla seconda riga del secondo capitolo, sono rimasta scioccata, incredula nello scoprire quanto diversi sono i protagonisti e mi divertiva l'idea di scoprire come sarebbe andata la storia tra i due.
Voi, che siete più bravi di me, avrete senz'altro notato la croce sulla cover. E vi dico di più: la superficie dove si appoggia l'oggetto, secondo la nostra analista cover, Monica, vuol dire "dolore". #BeneMaNonBenissimo insomma. 😲 Ma non aspettatevi un #ForbiddenRomance a tema religioso. 
La religione gioca un ruolo importante non solo per lei, ma non è questo l'ostacolo principale tra i due.

Machael, il donnaiolo e chitarrista dei Jailbirds. Donne, alcol, suite di lusso e musica sono all'ordine del giorno per lui. Ma un ritorno al passato e l'ingresso di nuove persone nella sua vita, cambiano completamente le sue priorità. 

Faith, è infermiera al carcere minorile. La scelta del nome è proprio interessante. Faith (Fede) ovviamente ha un significato religioso dato il contesto dove lei è cresciuta ma significa anche "fiducia" e in questo potrebbe essere rivolto a Michael. Forse è quello che gli ci vuole. 😉 Lei è cresciuta in una comunità religiosa chiusa e autosufficiente. Quando finalmente riesce ad andare via dal paese, tutto per lei è una scoperta. 

Beh, è facile sentirsi attratti da Michael ma anche lui è incuriosito da lei. E infatti scatta subito la scintilla, e tutti e due cercano di non alimentarla, ma vivere sotto lo stesso tetto rende le cose più difficili ma anche interessanti.

«Mi vuoi, Faith, si capisce lontano un miglio che mi desideri, solo che sei talmente attenta a non commettere peccati che ti stai perdendo tutto il bello della vita.


La convivenza è una cosa temporanea e poi ognuno riprenderà la propria strada, ma imprevisti e sentimenti possono cambiare le carte in gioco e scombussolare tutto. 

"Sento questa esigenza di costruirle addosso una corazza che possa difenderla anche quando non ci sono. Perché arriverà un momento in cui se ne andrà e io voglio..."

*** Attenzione spoiler *** ( per chi non ha letto i volumi precedenti)




Considerazioni.
Una volta iniziato a leggerlo non mi sono più fermata finché ho raggiunto la parola "fine". Scorrevole e doppio POV che ci permette di avere la visione della storia più ampia. Ovviamente non possono mancare i post sul blog di Iris, tenendoci informati sulle novità della band. 
Mi hanno trasmesso molto questi due. Da Michael mi aspettavo un comportamento superficiale e scherzoso nei confronti di lei e invece...  E' stato ciò di cui lei aveva bisogno in quel momento. Sotto la corazza che si è costruito si nasconde una perla rara. Il passato lo ha segnato ma sarà proprio grazie a quello che potrà aiutare Faith a ritrovare se stessa. Lui sa bene come lei si sente e vuole aiutarla.
Michael cerca di aiutare le persone che si trovano nella stessa situazione che lui si trovava anni fa e riscattare se stesso, redimersi in qualche modo. 

Non so perché, forse perché è l'ultimo letto, forse per la tematica trattata, forse perché ho amato Michael di più in questo volume rispetto gli altri... o il fatto che essendo il terzo vol, abbiamo già ben inquadrato  gli altri membri della band e così è più facile concentrarsi solo sui protagonisti. Ora ci manca solo Simon. Sono proprio curiosa di scoprire chi avrà scelto Erika come co-protagonista. Mi permetto di fare una ipotesi: lei sarà una tipa che vive alla giornata, niente responsabilità e soprattutto niente relazioni a lungo termine. Vedremo chi sceglierà per il bravo Simon.

Consiglio la lettura a chi ama il genere e a chi non vede l'ora di conoscere Michael, perché tra tutti è quello che vi sorprenderà di più. Faccio i complimenti all'autrice per questo volume, per come ha trattato questi temi e come ha dato valore ai protagonisti. 

Alla prossima,
XoXo
Jenny K.




Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni