REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey


TITOLO: Disgraceful
AUTORE: Autumn Grey
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: New Adult
PREZZO: Ebook € 3,99 - cartaceo 13,90
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29/07/2021
PAGINE: 300
SERIE: Grace Trilogy #2
#3 Absolution
Sapevo che innamorarmi di Sol sarebbe stato un errore, ma l’ho fatto comunque. I suoi sorrisi e i suoi occhi blu mi hanno travolta. Ma lui non è mai stato mio e, come tutte le cose belle e speciali, anche la nostra storia è finita.
Poi, Levi è entrato nella mia vita, con le sue fossette e gli occhi grigi. Ha abbattuto tutte le mie difese e ha rubato ciò che restava di me.
Adesso il mio cuore è un campo di battaglia, dove passato e presente lottano per il mio futuro.
Si dice che un fulmine non cade mai due volte nello stesso punto. Beh, non è affatto vero.

Buongiorno a tutti, oggi esce il secondo volume della Grace Trilogy che io ho avuto il piace di leggere in anteprima. Disgraceful è il libro di mezzo, quello che fa diventare gli occhi a cuoricino e fa scaraventare il kindle contro il muro. L'autrice, Autumn Grey, non si è risparmiata in nulla. A dirla tutta credo che si sia divertita a creare certe situazioni e io ho apprezzato 
Ringrazio la Queen edizione per avermi fornito la copia ARC. 
Se state leggendo questa recensione do per scontato che abbiate letto il primo volume e sappiate cosa hanno vissuto, Grace e Sol, nella loro storia intensa e travagliata. 

Non esiste un suono più fastidioso di quei pezzi rotti che si infrangono contro la gabbia toracica e poi provano a ricomporsi, mentre quella stessa gabbia toracica, una volta, teneva il tuo cuore al sicuro.

La vita di entrambi prosegue tra alti e bassi. Per ricomporre i pezzi del suo cuore, Grace decide di seguire quelli che erano i piani iniziali: allontanarsi dal paese che le ha dato tanti momenti bui e andare all'università. È questo il luogo della ripartenza, delle nuove conoscenze e delle opportunità.

“Le lacrime sono come pioggia per la nostra anima. Lavano via il dolore e la tristezza nei nostri cuori, impedendoci di annegarci dentro.”

Sol, già combattuto di suo, si trova in una dimensione ignota, senza punti di riferimento e con il timore di aver deluso e perso tutti. Assente eppure presente nei ricordi, negli amici condivisi e nei sentimenti che non scemano mai del tutto.

“Come puoi sapere chi sei, se non sei mai uscito dalla tua zona di comfort?” mi aveva chiesto, con un forte accento, mentre continuava a fissarmi, calmo e paziente. “Usa questa missione come un’opportunità per scoprire chi sei e chi vuoi diventare. Puoi riuscirci solo se ti liberi delle tue paure.”

Levi, che abbiamo intravisto nel capitolo precedente, emerge in tutto il suo carisma. In lui coesistono due personalità: il playboy con il cuore ferito e il cavalier servente sempre pronto e presente.

Lui però mi afferra una mano e mi deposita un bacio sul palmo. Dio, chi è questo ragazzo? Se tratta le ragazze così non mi stupisce che cadano tutte ai suoi piedi.

Non vi dirò altro della storia perché è giusto che viviate in prima persona le emozioni dei protagonisti.

Considerazioni

Se il primo libro mi aveva rapita questo mi ha a tratti colpita e in altri indispettita. I pov sono tre, non seguono uno schema preciso, ma appaiono secondo la necessità della storia.
Durante la lettura mi sono trovata più volte in conflitto perché pur capendo Grace e le sue decisioni, non sempre sono riuscita ad accettarne le scelte. Sono rimasta più volte con il fiato sospeso o indispettita, segno che la storia mi ha coinvolta completamente.
La giovane età dei personaggi, stranamente, non mi ha creato difficoltà a rapportarmi con loro e questo è un punto a favore del libro.

E la cosa interessante dell’avere un passato con qualcuno è che le vostre vite restano intrecciate in diversi modi, nel bene o nel male. Il vostro cuore batterà sempre più forte quando il nome di quelle persone verrà pronunciato o vi ritroverete a pensare a loro.

L'autrice ha dato vita a una storia che potrebbe trovare collocazione nella realtà. Una storia bellissima e travagliata che finisce e un nuovo amore che si affaccia prima timido e poi sempre più dirompente, ma in tutto ciò i sentimenti che non si spengono solo per via della lontananza.
L'amicizia e la famiglia sono importanti e presenti a tutto tondo nel sostenere, ma anche per dar punti di vista differenti. Rappresentano braccia forti in cui trovare conforto e sorrisi pronti a regalare leggerezza.
Posso dirvi che le emozioni sono molteplici e si alternano. 

A volte, a prescindere da quanto sia doloroso, siamo costretti a sacrificare qualcosa che amiamo perché stiamo attraversando un momento difficile della nostra esistenza. O almeno è quello di cui mi sono convinto io.

Come Grace, anche io mi sono trovata alla deriva e incapace di decidere quale fosse la via migliore.
La traduzione risulta ben fatta e pur avendo avuto un file non definitivo non ho molto da segnalarvi, per questo faccio i complimenti alla case editrice. Datemi il terzo volume in tempi brevi perché non posso restare così!
All'autrice rinnovo i complimenti per aver dato vita a questa trilogia. Spero che approfondirà la storia di alcuni personaggi che mi hanno fortemente incuriosita.

Ne consiglio la lettura a chi ha letto il primo volume. Se non lo avete fatto vi suggerisco di leggerla perché ne sarete coinvolti.
Vi auguro buone ferie, ci rileggiamo a settembre.

Buona lettura!
Monica S.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino