RECENSIONE "Broken inside" di Teresa D.G.

Titolo: Broken inside
Autore: Teresa D.G.
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 319
Volume: Auto conclusivo
Prezzo: Ebook offerta lancio €. 1,99 (poi €. 2,99) – Cartaceo flessibile €. 13,50
Uscita: 17 febbraio 2022
Disponibile: Formato e-book e cartaceo su Amazon, disponibile anche su Kindle Unlimited
Editore: Self publishing

Alden Harper adora le sfide. È il classico figo a cui piace sballarsi, quello che prende, ma non concede. È ancora uno studente quando conosce Olive McKenzie, dipendente della Harper Inc., una donna con qualche anno in più di lui. Sarà questo a intrigarlo? Ma Alden non è il solo ad aver messo gli occhi sulla bella ragazza del sud, perché ricompare un uomo che sembra non essere mai uscito dalla sua vita.
Tra festini e studentesse, Alden trova il tempo e il modo per sedurre Olive, tacendole, però, il suo disastroso passato fatto di alcol e droga che, più di una volta, lo hanno portato al limite della sregolatezza. Ma si sa, i demoni ritornano per torturarci e lui finisce per rovinare tutto, gettando fango su un rapporto che credeva vero…
E Olive? Avrà fatto lo sbaglio più grosso della sua vita aprendo il cuore a un ragazzino viziato?
Due anime messe alla prova, c’è chi sbaglia e chi infierisce; chi si dona e poi non perdona.
Può l’amore passare sopra a tutto? Può cancellare le ferite e mettere a tacere i sensi di colpa?

Ciao Librosi
oggi ho il piacere di parlarvi del nuovo romanzo di Teresa D.G. "Broken Inside" che ringrazio per la copia che mi ha inviato. 
Si tratta di un romanzo dove la differenza d'età e il rapporto con la famiglia è molto importante. 
Spesso sono proprio le nostre scelte a influenzare il resto della nostra vita e sarà così anche per i nostri protagonisti. 

Olive è una ragazza cresciuta a Mobile in Alabama e da due anni si è trasferita a New York per cercare di realizzare il sogno di lavorare in un'azienda grande e prestigiosa. Finisce infatti per lavorare alla Harper Inc.. In Alabama però ha lasciato il suo passato doloroso che tornerà a ripresentarsi alla sua porta.

 "Sei così focalizzata sul passato che dimentichi di vivere il presente" 

Alden è il figlio di un noto imprenditore newyorkese David Harper. Eh sì avete capito bene, proprio il capo di Olive. Alden va ancora al college alla Princeton University. Quando vede Olive per la prima volta ne rimane folgorato e attratto a tal punto da diventare per lui una sfida da vincere. 

"Ho voglia di giocare e tu sei una compagna di giochi perfetta" 

Ecco così che inizia questo divertente siparietto, dove da una parte Alden cerca in tutti i modi di avvicinarsi a Olive, dall'altro succede esattamente il contrario. Olive cercherà con tutte le sue forze di contrastare le avances e il corteggiamento sfrenato di Alden. L'attrazione tra i due però è palpabile e Olive fa crollare il muro che aveva eretto e alla fine cede. Inizia così una storia segreta tra i due. Ma sarà solo la voglia di vincere per Alden o sta nascendo qualcosa di più concreto? 

"Alden è un disilluso. Un ragazzo che non crede nel lieto fine e che non vuole neanche provare a crederci. Ogni giorno conosco un pezzettino in più del suo carattere e della sua vita, e ogni volta comprendo, per quanto sia difficile, che le nostre esistenze non potranno mai collidere" 

In tutto questo tempo trascorso insieme i due si conoscono pian piano. Ma Alden non riesce a reggere la pressione tra stage, college e la sua storia con Olive e trova altri mezzi per riuscirci. Inoltre il suo passato fatto di sesso, droga e alcol sembra che voglia tornare prepotente come non mai. E sarà proprio questo che porterà una rottura tra i due. Non sempre si riesce a sfuggire dal proprio passato. 

"Ecco, se dovessi dare un titolo a me, alla mia vita, probabilmente userei Broken Inside. Perché è così che mi sento la maggior parte delle volte: rotto" 

Cosa succederà tra i due? Alden riuscirà ad affrontare e combattere una volta per tutte i propri demoni? E Olive riuscirà a perdonare e passare sopra a tutto quello che ha dovuto passare per colpa di Alden? Non mi resta che lasciare a voi il piacere di leggere questo romanzo e augurarvi Buona Lettura!

CONSIDERAZIONI 
Una volta letta la trama ho accettato di leggere questo romanzo perché molto incuriosita da essa. Sono molto sensibile al tema sull'età in quanto anche il mio compagno ha qualche anno più di me, anche se in questo romanzo i ruoli sono invertiti. Infatti troviamo una donna di ventotto anni con un lavoro stabile e una vita sociale salda e un ragazzo di ventidue che va ancora al college, con tutte le varianti del caso, vita di sregolatezze, droghe, alcol, feste, sesso. Due vite molto diverse che cercano un modo per collidere tra loro, riuscendoci a volte, ma per il restante tempo facendo molta fatica. I personaggi di Alden e Olive sono ben delineati e descritti, li conosciamo in maniera approfondita e li amiamo ognuno per un motivo differente. Dal punto di vista tecnico il romanzo è scritto in prima persona alternando i pensieri di Olive con quelli di Alden. Ho trovato solo un refuso ma nulla che mi abbia impedito la lettura. Il modo di scrivere dell'autrice è molto scorrevole e fluido. Un romanzo che consiglio a tutti quelli che hanno voglia di una lettura frizzante, emozionante e imprevedibile.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io al posto tuo" di Valentina Torchia

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Crash bang wallop" di Laura Rocca