RECENSIONE "Nessuno disturbi l'amore" di Anna Zarlenga

Titolo: Nessuno disturbi l'amore
Autore: Anna Zarlenga
Editore: Newton Compton Editrori
Genere: Romanzo Rosa
Prezzo ebook: 2,99 €
Prezzo cartaceo: 9,40 €
Data pubblicazione: 07/02/2022
Pagine: 273 pagine
Serie: Autoconclusivo
Scrivere d’amore è facile... ma viverlo?
Dori è una scrittrice. A ventotto anni vive ancora con la famiglia, che non la incoraggia affatto, anzi, la soffoca con richieste continue, convinta che in fondo, il suo, non sia un vero lavoro. Ma Dori, sotto lo pseudonimo di Delphine M. Bright, con il primo romanzo ha avuto molto successo. Ha persino sperato che da quel momento in poi la sua vita potesse cambiare. Purtroppo i successivi romanzi non sono andati altrettanto bene e ora il rischio di un altro flop la terrorizza. Come se non bastasse, l’editor la incalza perché consegni in tempo e questa volta condisca la trama “con un po’ di pepe”. Ed è proprio questo il problema... Dori non sa proprio cosa sia il pepe. La sua vita amorosa è ormai da tempo inesistente. In un momento di crisi dovuto allo stress in famiglia, Dori dà fondo ai suoi pochi risparmi e decide finalmente di andare a vivere altrove, per ritrovare un po’ di tranquillità. Non navigando nell’oro, l’unica possibilità è affittare una stanza insieme ad altri studenti. In fondo uno studente dovrebbe studiare: quale fastidio potrebbe mai darle? Dori non immagina proprio in quale guaio sta per cacciarsi...
Lei scrive d’amore, ma non ha una storia.
Lui ha molte storie, ma con poco amore.
Poi, un giorno, le loro strade si incontrano...




Non so da quanto tempo non restavo di notte sveglia per poter assaporare un libro fino all'ultima pagina.
Voglio innanzitutto ringraziare di cuore Anna per aver scritto una storia così bella. Ho percepito capitolo per capitolo tutte le sensazioni dei personaggi, descritti magistralmente e con grande professionalità. Dori e Alex vivono una vita completamente diversa e opposta. Se lei ha delle idee per il suo futuro ben precise e lotta con le unghie e con i denti per portarle avanti, Alex vive alla giornata, godendosi la vita senza preporsi degli obiettivi a lungo termine.


“Ci sono situazioni assurde che in un libro non riusciresti a spiegare. Tipo questa. I miei occhi si spostano sul suo viso e scorgo un lampo nello sguardo. Non credevo che gli sguardi potessero celare dei lampi, non fino a questo momento. Ma Alex è così, ha un'intera tempesta negli occhi. Ha quel neo all'angolo delle labbra che è sempre più vicino. Ha la bocca carnosa che si inarca in un sorriso che sembra sincero, prima di abbattersi su di me e di togliermi il respiro. Prima di catturare le mie labbra in un morso delicato. “


Le loro strade s'incrociano quando Dori esasperata dalla situazione con la sua famiglia e desiderosa di poter dare una svolta alla sua carriera da scrittrice in cui nessuno crede, decide di trasferirsi in un appartamento che ospita già un coinquilino. Peccato che dovrà fare i conti proprio con la sua antipatia e il suo caratteraccio. Tenterà infatti di fare andare via Dori per potersi godere il suo appartamento senza intoppi. La convivenza sarà caratterizzata infatti da dispetti, discussioni e scherzi. Il tutto però, condito da una forte attrazione reciproca che non farà altro che far crescere dentro di loro un sentimento per entrambi ancora sconosciuto: L'amore. La storia è delicata, dolce ma anche divertente. Confesso che mi sono ritrovata diverse volte a ridere di gusto. Il modo di scrivere di Anna è elettrizzante e coinvolgente. La fluidità dello scritto mi ha permesso di immaginare tutto quello che leggevo in tempo reale fino a sognare il loro lieto fine. Non ho da aggiungere altro perché davvero il libro merita semplicemente di essere letto e vissuto pagina per pagina. Cinque stelle d'amore per Anna e il suo libro.
Un abbraccio. 
Terry


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey