RECENSIONE "Suddenly Love" di HarperMcKenzie

Titolo: Suddenly Love
Autore: Harper McKenzie
Editore: More Stories
Genere: Contemporary romance, Age-gap
Prezzo ebook: 2.99 €
ORDER

L’ultima cosa di cui Emma ha bisogno è un nuovo amore. Sicura, nella ristretta cerchia sociale dei suoi amici e coinquilini, Emma tiene al riparo i suoi sentimenti e il suo cuore dopo l'ultima storia, che l’ha lasciata ferita e umiliata. Ma il destino ha i n serbo per lei un paio di occhi intensi, grigi, con cui incrocia uno sguardo infuocato una sera in un pub. Lo sguardo di un uomo molto più grande di lei, affascinante e carismatico. Lo sguardo di Esteban. Chimica. Complicità. Attrazione. Il fuoco divampa subito tra i due, anche se l’incontro è breve ed entrambi decidono di lasciare un alone di mistero sulle rispettive vite, senza raccontarsi, senza svelarsi. Un gioco di seduzione. Sarà il caso a decidere per loro se ci sarà un futuro. Se si rivedranno mai. E sempre il caso, o meglio il destino, tornerà a metterli di fronte, rivelandosi più beffardo di quanto non sembrasse, e lasciando Emma nel totale sconforto. Può l’amore vincere proprio su tutto? Anche sulla paura, sulle convenzioni sociali e i pettegolezzi? E quanto si è disposti a lottare per esso? Mentre Emma sembra volersi lasciar travolgere dal problema, Esteban è più che mai deciso a battersi per quella nuova speranza di felicità che sembra illuminare finalmente la sua vita.

Harper McKenzie è una docente di Lettere e vive in Italia settentrionale con suo marito, suo figlio e una barboncina simpaticissima. Ama leggere e scrivere e lo fa in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, preferibilmente con un vassoio di dolci siciliani, di cui è ghiotta, accanto. Le piace guardare commedie e serie romantiche accompagnate da mega tazze di caffè al ginseng o tè.

Buongiorno Librose,
Da oggi è online il nuovo romanzo di Harper McKenzie, "Suddenly Love" edito More Stories. Ringrazio la CE per la copia ARC. 

Emma, studentessa universitaria alla facoltà di Fisica all'ultimo anno a Dublino. Convive con altri 4 ragazzi, oramai diventati sua famiglia. Tutto ciò che desidera è laurearsi senza intoppi. 
Dopo le cicatrici che l'ultima relazione le ha lasciato, ha chiuso con l'amore, ma quando incrocia Esteban qualcosa scatta.  

Esteban sa cosa vuole ma rispetta la volontà di Emma, anche se così facendo si reca dolore.

Tra i due inizia un gioco di seduzione incorniciato da un alone di mistero ma ben presto faranno i conti con una "bella sorpresa". Cosa sarà mai questa sorpresa in grado di distruggere l'inizio di una possibile storia d'amore? 
Beh dovete leggerlo, e vi assicuro che non ve ne pentirete. 

Considerazioni
Mi ci sono rivista molto in Emma, con le sue convinzioni di fare la cosa giusta, di evitare i pettegolezzi. Ma così facendo, non combatte per le cose che ama, che possano renderla felice, si limita a sopravvivere. Per essere felici, ci vuole coraggio a compiere decisioni difficili. Ed è questo che mi ha lasciato la storia di Esteban e Emma. Vivere nel silenzio non è vivere, bisogna lottare per guadagnarsi la felicità. 
«Perché fai così, Emma?» Con due dita mi alzò con gentilezza il viso. 
«Perché mi togli la possibilità di essere felice?» 
«La tolgo anche a me stessa.»

Il libro e suddiviso in capitoli con titolo delle leggi che governano il mondo, un po' in contrapposizione con quello che studia Emma che è tutto razionale. Ci sono anche delle frasi famose che fanno riferimento a qualcosa che succederà in quel capitolo.  
Una storia che si leggere molto bene, scorrevole e con qualche colpo di scena per tenere alta l'attenzione del lettore. L'ambientazione studentesca l'ho trovata realistica e le scene hot equilibrate e ben descritte.
I personaggi secondari occupano una bella parte nella trama e ciò mi spinge a pensare che magari l'autrice ha in mente di scrivere una storia su di loro. Per esempio su Luis. Adorabile quando fa la parte del fratello maggiore. Chissà, vedremo. 
Inaspettata la scelta della facoltà di Fisica e interessante visione dei uno dei protagonisti sull'amore e sul mondo. I dialoghi e i messaggi che si scambiano i due mi provocano un dolore allo stomaco o le farfalle, dipende dalla situazione.
Io: “Aspettavo questa conferenza da mesi.” 
Esteban: “Io te, da tutta la vita.”

L'age gap e un po' di forbidden sono elementi che amo in un romanzo ma non sono esaltati come mi sarei aspettata, ma sono equilibrati da rendere una lettura piacevole.
Consiglio la lettura chi crede nell'amore suddenly (all'improvviso) che arriva quando meno te lo aspetta stregandoti e chi vorrebbe un Esteban nella sua vita. 

Alla prossima,
XoXo
Jenny K. 

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io al posto tuo" di Valentina Torchia

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Crash bang wallop" di Laura Rocca