REVIEW TOUR - Candy di Jenny Anastan

Titolo: Candy
Autore: Jenny Anastan
Serie: Red Oak Manor Collection #7
Genere: Hate to Love - Second Chance
Data d'uscita: 16 maggio 2022
Formati: Digitale; Cartaceo Flessibile; Cartaceo Rigido
ORDER






C’è chi spende la sua vita assecondando i desideri altrui, mettendo da parte i propri. E c’è chi, nel ricordo di qualcuno che ha sbattuto una porta dietro di sé, spreca la propria esistenza cercando di dimenticare il dolore.
Opal ce l’ha fatta: si è realizzata, aprendo la propria agenzia di eventi prima dei trent’anni. Ha un fidanzato devoto e delle amiche fedeli che la conoscono meglio di quanto lei conosca se stessa. Della ragazzina cresciuta all’ombra del maniero di Red Oak Town resta solo la pallida eco di un passato annacquato. Nulla può incrinare la sua serenità.
Nulla, eccetto il matrimonio che deve organizzare. Perché non si tratta del solito evento da gestire alla perfezione, ma di una bomba pronta a scoppiarle tra le dita. E nel cuore. Infatti, quando Preston, il fratello della sposa, la chiama con il soprannome simbolo del loro vecchio legame, la miccia si accende e non c’è alcun modo di spegnerla.
Preston non ha niente da temere: è proprietario di un hotel di lusso, ha una famiglia ricca alle spalle e una fidanzata di rappresentanza che non gli sta troppo addosso.
Ha tutto sotto controllo.
Tranne lei.
L’unica persona con cui si sia mai sentito davvero se stesso. Colei che l’ha saputo sfidare e che è arrivata a un passo dal vincere ogni sua resistenza. Ma la strada è stata tracciata molti anni prima e lui non può permettere ai suoi desideri di mettersi in mezzo. Non può, eppure resistere è più difficile che mai.
Perché il passato è un maledetto parassita che si nasconde nell’angolo più buio dell’anima e si nutre di ogni ricordo fino a colpire a tradimento al primo sguardo. E a volte, replicare gli stessi sbagli ha un sapore più dolce del fare la cosa giusta.
Buongiorno librosi,
Oggi vi parlo di Candy di Jenny Anastan, 7 vol della Red Oak Manor Collection
È un contemporary romance e second chances.

«Mi sono accontentata di quel poco o niente che mi davi. Oggi come allora». Il suo rammarico è palese. «Come un’accattona ho raccolto le tue briciole senza mai fiatare, solo per paura di perderti. Ma non si può perdere qualcuno che non si è mai posseduto».

(Brava, meriti di più!) La Opal, giovane, ragazzina mi fa tanta tenerezza e avrei voluto abbracciarla.

Considerazioni
La Anastan come sempre ci regala una love story da leggere tutto d' un fiato senza cadere negli eccessi. 
È stato bello vedere alcuni personaggi vecchi e uno nuovo, probabilmente il prossimo ha fatto la sua comparsa. Nel romanzo sono presenti i POV dei protagonisti con qualche flashback sul passato.
Mi è piaciuto il carattere di Opal e mi sono identificata con lei in alcuni aspetti.
Preston, invece, rimane più misterioso non è stato così immediato entrare in sintonia con lui, anzi... per come si comporta non mi va molto a genio. Però, più avanti, scopriremo il perché di alcune scelte di lui... e capiremo che non tutto è come sembra.
Letto entro 24 h, quindi si vede che mi è piaciuto! Ma è stato grazie anche allo stile e alla lunghezza del libro.
Amori che durano negli anni, compromessi, intrighi. Tutto questo vi aspetta nel nuovo romanzo della Collection. 
Non perdetevi le recensioni degli altri blog. 

Alla prossima,
XoXo
Jenny K.


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io al posto tuo" di Valentina Torchia

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Crash bang wallop" di Laura Rocca