RECENSIONE - "Baciarmi non vale" di Liz Mac Tea

Titolo: Baciarmi non vale
Autrice: Liz Mac Tea
Editore: Blueberry edizioni
Genere: Chick-lit
Data di pubblicazione: 7 novembre 2022
Pagine: 228 
Prezzo: ebook € 0,99 cartaceo € 12,00
Serie: Autoconclusivo

ORDER

Un proverbio dice che non è tutto oro quello che luccica. Questo lo sa bene Clementine Danton che, alla soglia dei ventisette anni, ha ormai capito che far parte di una delle famiglie più ricche e prestigiose della capitale inglese ha anche i suoi lati negativi. È difatti costretta a partecipare a eventi mondani quando lei invece non vorrebbe far altro che starsene acciambellata sul divano con un infuso da sorseggiare e una nuova serie tv da guardare su Netflix, e i paparazzi sono sempre appostati sperando di ottenere un suo scatto rubato. 
Fin da quando era bambina ha sempre cercato di non deludere le aspettative che gli altri riponevano in lei spesso mettendo anche da parte i suoi sogni. La vita di Clementine scorre tranquilla fin quando non comincia a ricevere una serie di messaggi anonimi che la minacciano; non resta che chiedere aiuto a suo fratello Robert e chiamare la polizia. 
Il detective Liam Darren è un uomo schivo e riservato, non parla mai della sua vita privata e non vuole alcun tipo di legame. Quando il suo capo gli propone di fare da "bodyguard" alla figlia di un suo caro amico vorrebbe tanto rifiutare, già sa di non tollerare i comportamenti di una ragazzina viziata e capricciosa abituata ad avere sempre tutto ciò che vuole. Così Liam si ritrova a dover abitare con Clementine in una lussuosa tenuta nel cuore delle verdi campagne inglesi del Wiltshire e chissà che tra sery partire di biliardo, battibecchi, una fiera di paese a cui partecipare, un gatto invadente e pasticcione e un bacio rubato, Liam non si ricreda su questa ragazza che se ne va in giro con dei ridicoli calzini e una costosissima borsa di Hermès. E magari Clementine inizierà a capire ciò che vuole davvero e farà di tutto per ottenerlo. Perché al cuore non si possono imporre regole!

Ciao Librosi,
oggi ho il piacere di parlarvi del nuovo romanzo di Liz Mac Tea, "Baciarmi non vale", edito Blueberry edizioni, che ringrazio per avermi dato la possibilità di leggere questo libro. Si tratta di una storia divertente e piacevole. Quindi se vi piaccione le storie d'amore romantiche, con un pizzico di humor e di mistero, questo romanzo è quello che fa per voi. Ma andiamo a scoprire meglio la storia...

Clementine è una ragazza che proviene da una delle famiglie più ricche e influenti di Londra, e si sa che questo comporta molti eventi ai quali partecipare e all'essere costantemente circondata da paparazzi. Agli occhi di tutti potrebbe sembrare la solita ragazzina viziata, ma non sanno che al posto di tutti quegli eventi mondani Clementine preferirebbe una serata davanti alla tv a guardare una delle sue serie preferite su Netflix.

"Ammetto che mi ero fatto un'idea sbagliata, ti vedevo come la solita ragazza ricca che senza muovere un dito ha sempre ottenuto ciò che voleva ma poi, ho capito che non eri così... eri diversa."

La sua vita all'università prosegue senza intoppi, fino a quando non comincia a ricevere strani messaggi da un numero anonimo. All'inizio non sembra darci troppa importanza, ma quando i messaggi si trasformano in minacce vere e proprie non può far altro che chiedere l'aiuto del fratello Robert. 

Ed è così che entra in scena il detective Liam Darren. Costretto dal suo capo infatti Liam si ritroverà a dover fare da bodyguard a Clementine e scoprire insieme alla sua squadra chi sia lo stalker che minaccia Clementine. 

Si ritroveranno in una convivenza forzata in una tenuta tra le campagne. Saranno costretti a conoscersi e come spesso accade le apparenze possono ingannare. Sarà proprio in questo periodo che Liam conoscerà meglio la persona che riteneva solo una ragazzina viziata e capricciosa e scoprirà che dietro si nasconde qualcuno che non credeva. E il detective sempre sulle sue riuscirà a sciogliersi un po'? Riusciranno a trovare lo stalker che minaccia Clementine? Cosa accadrà tra il tenebroso detective e la ragazza stravagante?

"Ciò che invece non mi piace affatto è che sto cominciando ad apprezzare questa tenuta immersa nel verde, con i suoi ritmi diversi, rilassanti e soprattutto sta iniziando a piacermi questa sorta di gioco fatto di battibecchi, sguardi e carezze appena accennate con Clementine"

Non mi resta che lasciare a voi il piacere di leggere questo romanzo e augurarvi Buona Lettura!

CONSIDERAZIONI

Quando ho letto la trama mi sono incuriosita molto ed è per questo che ho deciso di leggere questo libro. La storia nel suo complesso è molto carina, specialmente la storia tra Liam e Clementine. Ho apprezzato molto il fatto che i personaggi nel corso del libro si scoprono e si ricredono su molti pregiudizi dettati dalle apparenze. La cosa che mi ha lasciata perplessa è il finale, molto frettoloso rispetto a tutta la storia. È una cosa che non apprezzo molto quando leggo. Mi lascia un po' di amaro in bocca. 
Il romanzo è scritto in prima persona alternando i POV dei due protagonisti. Le descrizioni sono molto realistiche e non eccessive. La modalità di scrittura dell'autrice è molto scorrevole e piacevole. 
Se amate le storie d'amore correlate da un pizzico di umorismo, emozioni, suspense e colpi di scena questo è proprio il romanzo che fa per voi. Complimenti a Liz Mac Tea e alla Blueberry edizioni. 

Alla prossima!
Costanza




Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io al posto tuo" di Valentina Torchia

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Shitsuki" di Mary Durante, Zel Carboni, Manuela Soriani e Gabriele Zibordi