RECENSIONE "Cherish" di Tracy Wolff

Titolo: Cherish
Autore: Tracy Wolff
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo ebook: 9,99 €
Genere: urban fantasy
Serie: Crave #6
ORDER

Sono passati mesi dalla morte di Cyrus. Mesi in cui la più grande preoccupazione di Grace è stata consegnare i compiti in tempo per gli esami... Ma il suo mondo sta per cadere a pezzi ancora una volta: la Corte dei vampiri non ha un re, la Corte dei draghi non ha un cuore e la Corte dei gargoyle può contare solamente su di lei, un'adolescente che non sa più cosa fare. Ed è il peggior momento possibile, perché una terribile minaccia incombe proprio mentre il Circolo sta crollando. Grace non ha altra scelta se non quella di tornare nel Regno delle Ombre per affrontare la regina che li ha quasi uccisi e stringere un patto con lei, se vuole trarre Mekhi in salvo. Questa volta, però, non sarà sola: i suoi amici sono con lei, e anche Hudson, sebbene ci sia qualcosa che non va in lui... Grace è certa che nasconda un segreto, anche se non sa di cosa si tratti. Ora però le loro vite sono in pericolo, e solo lei può tentare di salvarli.

Ciao Librosi, 
Oggi vi parlo dell'ultimo e sesto libro della saga #Crave di Tracy Wolff, Cherish. Se non sai di cosa parlo, ti lascio video recensione del primo libro. 

L'assenza di Cyrus per quanto voluta ha creato un vuoto di potere che sta creando dissapori e rivolte. Qualcuno deve prendere il suo posto ma chi? Hudson è il reg dei Gargoyle  non può essere anche quello dei vampiri, a meno che...


"La cosa peggiore di amare un Vega, quella che non so se riusciremo a supportare Grace, è che pensano di essere gli unici a doversi sacrificare"

Considerazioni
Descrivere questo volume in due parole: avventuriero, amicizia, e romantico e fare sempre la cosa giusta. Mi dispiace ma in questo volume manca l'angst che mi aspettavo e Remi, non so perché  ma ero convita che questo romanzo parlasse di Remi, personaggio secondario ma molto interessante. 
Qui vi lascio un estratto con scena con Remi e Hudson. Che accoppiata. https://www.instagram.com/reel/CPGjDULq6Oh/
La parte esilarante è quella dei Vegas brothers, assurda ma divertente. Altra parte che mi ha lasciata perplessa è la reazione di Hudson per smokey, e non dico altro per non fare spoiler. 

Ci troviamo nelle classiche situazioni da Grace & Co, iniziano a risolvere un problema che poi si evolve come matriosca, nel frattempo i personaggi trovano il tempo di divertirsi e salvare il mondo. Questo mood un po' surreale mi piace, bisognerebbe prendere così la vita. 
In conclusione posso dire che questo volume è stato godibile ma gli mancava qualcosa, i primi 3 volumi erano molto meglio. 
Consiglio la lettura a chi ama Hudson e Grace. 









Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola

RECENSIONE - La piccinina, di Silvia Montemurro

RECENSIONE - Il libro delle storie a lieto fine, di Sally Page