REVIEW PARTY - RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Tra le righe" di Abby Brooks


TITOLO: Tra le righe 
SERIE: The Hutton Family Vol. 1 (standalone) 
AUTORE: Abby Brooks 
EDITORE: Queen Edizioni 
GENERE: Romanzo rosa 
PAGINE: da definire 
FORMATO: Ebook - cartaceo 
PREZZO: 4,99 Ebook – 12,90 cartaceo 
DATA DI PUBBLICAZIONE: 08 Ottobre 2020 


Nello stesso giorno in cui ho perso il lavoro, la casa e tutte le speranze per il futuro, ho perso anche il mio diario. 
E la parte peggiore, la più terribile, non riesco a dirla nemmeno ad alta voce, è... 
Uno sconosciuto l'ha trovato, l'ha letto e l'ha commentato.
Contattami. Per favore. 
Alla fine del suo messaggio ha lasciato anche un indirizzo e-mail. 
So bene che non devo fidarmi degli estranei, ma dopo una notte a base di tequila, ho creato un nuovo indirizzo e-mail, e l'ho fatto. L'ho contattato. 
E l'uomo che ho scoperto è pieno di gentilezza, umorismo e profondità. 
Nel frattempo, incontro Lucas Hutton, un marine con il corpo, il cuore e l'anima coperti di cicatrici. La chimica tra noi è una forza della natura. 
La sua intensità mi fa girare la testa. 
Non posso averli entrambi. 
Devo fare una scelta prima che le cose vadano troppo in là. 
Non so proprio come farò.

Buongiorno librosi,
Oggi vi parlo dell'ultima pubblicazione firmata Queen Edizioni. Si tratta di un romance, intitolato "Tra le righe" di Abby Brooks, primo volume della The Hutton Family. Ringrazio la CE, per la copia ARC in anteprima. 

La trama mi incuriosì, in quanto anche io un tempo avevo un diario e mi piaceva l'idea di mettermi nei panni della protagonista e vedere cosa sarebbe successo. 

Il libro inizia con un pezzetto dal diario di Cat, un pezzo molto divertente. Lei fa l'estetista in un centro estetico, ma un giorno perde il  lavoro, il fidanzato e anche il diario.
Quel diario dove scrive i più intimi pensieri. Per fortuna lo ritrova, però qualcuno lo ha letto e gli ha lasciato un messaggio: una richiesta di scrivergli per mail. Ma chi è questo pazzo e come osa?
Una sera, colpa dell'alcol scrive al Signor X e da quel giorno non smettono di scriversi, ma non parlano di cose concrete, come il nome o dove abitano, forse per non rompere la magia.
D'altro canto Cat si trasferisce e, causa lavoro, incontra Lucas. Tra i due c'è una chimica pazzesca però lui con il suo carattere burbero la confonde.

Con Signor X è se stessa, senza doversi controllare. Lui la comprende e sembra essere il principe azzurro. Dall'altra parte c'è Lucas che fisicamente la attrae. Chi sceglierà la nostra Cat?  
Si prospetta un bel bivio per lei: scegliere se seguire la mente o il corpo non è un gioco da ragazzi.
Io, ovviamente lo so già , ma ora tocca a voi scoprirlo, leggendolo.

E se ce ne fosse più di una? E se la persona giusta fosse in realtà le persone giuste? 
Cosa succederebbe?

Se volete farvi due risate, clicca qui. Non sarò mai come Cat

Considerazioni
Romanzo breve e divertente. La protagonista è la classica sfigata da chick lit ma quando incontra lui, la fortuna inizia a sorriderle. 
È presente il triplo POV: quello di Cat, Lucas e il signor X.
Alcuni sviluppi li ho trovati un po' esagerati, accondiscendenti e poco realistici. 
I colpi di scena sono molto soft in quanto vengono svelati senza creare troppa suspense nel lettore.
Il rapporto di Lucas con i fratelli, occupa una parte considerevole del libro, dato che quest'ultimi nei prossimi romanzi potrebbero essere protagonisti.
Consiglio la lettura a chi crede nella magia del destino e desidera una lettura piacevole e leggera. 

Buona lettura,
XoXo
Jenny


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni