REVIEW TOUR - RECENSIONE "La Chiesa" di Celia Aaron

 



Titolo:
La Chiesa
Autore: Celia Aaron
Editore: Hope Edizioni
Genere: Dark Romance
Data di uscita: 16 aprile 2021

Intrappolata.
Picchiata.
Spezzata.
Per salvare me, Adam si è sacrificato pagando un prezzo altissimo. In un primo momento, dubito di riuscire a trovare la forza di andare avanti. Ma, a ogni secondo che passa, l’odio che provo per il Profeta cresce, facendomi fremere di rabbia. Il mio tempo come Ancella è terminato. Mi rifiuto di essere ancora una pedina in questo sporco gioco. Tuttavia, il Profeta trova sempre nuovi modi per annientarmi, usarmi e tenermi sotto il suo controllo. Sarò mai abbastanza forte da liberarmi dalle sue grinfie?


Buongiorno lettori, siamo finalmente arrivati al terzo e conclusivo capitolo de  il Monastero, la serie, intitolato La Chiesa.

Sarà difficile non fare spoiler per cercare di spiegarvi questo terzo capitolo. Adam pur di non far andare via Delilah con il senatore Evan compie il gesto che già sappiamo, e come lui già sapeva, sfidare il profeta, lo avrebbe messo in pericolo e infatti la sua punizione sarà esemplare e scioccante, non solo per Delilah, ma anche per tutti coloro che fanno parte della città celeste e che vogliono bene ad Adam.

Questo gesto farà aprire gli occhi a molte persone, che ormai stufe di subire e che ritengono che il profeta sia andato oltre ogni limite, decidono ognuno a loro modo di mettere in atto un piano per far fuori il profeta. Purtroppo, diverse congetture e gruppi diversi lavoreranno allo stesso obiettivo ma con piani differenti e questo porterà anche a sabotarsi a vicenda. Ci troveremo in un piano d'azione dove non capiremo fino in fondo chi riuscirà a portare a termine l'obiettivo, rendendo più movimentato e cruento questo terzo capitolo. A differenza degli altri che erano più concentrati sulla lussuria, la depravazione e i colpi di scena, che anche qui non mancheranno di certo. 

Il rapporto tra Delilah e Adam, nonostante le circostanze li portino per la maggior parte del libro a stare separati, diventerà sempre più stretto. Entrambi ora hanno ben chiaro i loro sentimenti e faranno di tutto pur di ritrovarsi e salvarsi a vicenda.

"Lo stringo così forte che non so se riesce a respirare e, mentre lui mi accarezza la schiena, sento la mia anima ricucirsi, come intrappolata nella sua."

Ogni personaggio svelerà le proprie carte e purtroppo altre ci lasceranno lasciando il segno. Delilah scoprirà, finalmente, chi ha strappato la vita a sua sorella e mediterà vendetta a costo della propria vita. Ormai non avendo più nulla da perdere capisce che molti di coloro che stanno lì all'interno meritano di non uscire vivi da lì o porteranno il loro marciume al di fuori. Delilah mi ha stupita, una ragazza all'apparenza dall'aspetto fragile e insolito che ha dimostrato una capacità d'animo e una forza unica nei momenti di sopravvivenza.

Ogni cosa avrà la sua giusta collocazione e se pensavo che Grace potesse avere un minimo di speranza e di redenzione, purtroppo mi sono resa conto, che è una persona peggiore di ciò che credevamo e ogni minima azione ne è la giusta conseguenza.

Posso lasciare andare questa serie con soddisfazione, in quanto sono riuscita a placare il mio senso di vendetta in tutto XD
Avrei solo preferito, nell' epilogo, sapere qualcosa di più sui loro progetti e su qualche altro protagonista secondario, solo per questo il mio voto è 4.5 
Una serie che consiglio esclusivamente a chi apprezza il genere dark, non è adatto a tutti i palati e molte scene sono veramente forti e oltre ogni immaginazione. Ringrazio la casa editrice per averla portata da noi.

Buona lettura.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni