REVIEW TOUR - RECENSIONE " Il corvo nero" di J. L weil


Titolo: Il corvo nero 
Autore: J.L. Weil
Editore: Hope Edizioni 
Genere: Paranormal romance
Serie: The Raven #2

Ho perso così tanto: la mia famiglia, la mia casa, l’orgoglio e la mia identità.
So che è tutta colpa mia, non c’è nessun altro da biasimare.
Ho imparato in fretta che essere il Corvo Bianco non è semplice. I morti sono irrequieti e arrabbiati, e io non ho la minima idea di come fare la banshee. Le persone intorno a me rischiano di farsi del male e, per tenerle al sicuro, devo prendere decisioni dolorose.
Zane Hunter, il terribile ragazzaccio che ha rubato il mio cuore, rende ogni cosa più difficile. Le nostre anime viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda: siamo compatibili, peccato però che io sia fidanzata con suo fratello.
La mia relazione proibita con Zane è complicata. Nel profondo, vorrei fare di più rispetto a quelli che sono i miei doveri, vorrei essere qualcosa di diverso rispetto a ciò che il passato della mia famiglia mi costringe a essere.
Pensavo di non avere altro da perdere, ma... mi sbagliavo.

Buongiorno Librose,
Sono qui oggi a parlarvi di "Il corvo nero" di J.L. Weil, edito Hope Edizioni. È un paranormal /urban fantasy, secondo vol della Raven Series. Trovate la recensione del primo vol qui.

Piper ancora stordita dopo la perdita della nonna si trova ad affrontare una grande responsabilità: prendere il posto della nonna e diventare il  Corvo Bianco.  Questo ruolo spetta al capo/ regina /principessa  degli mietitori. Lei ha dei poteri ma deve imparare a gestirli e quindi si deve allenare. 
 Durante l'incoronazione si annuncerà anche il fidanzamento di lei con il figlio di Morte, Zander. Questo faceva parte dell'accordo che sua nonna aveva stretto per mantenere la pace tra i vari gruppi. 

Il punto è che Piper è innamorata del fratello di Zander, Zane. 

"Sarebbe stato più facile se Zander non fosse stato un ragazzo per bene. E' solo che non era lui che volevo ... non era lui che mi faceva battere il cuore."

Rinuncerà all'amore per il bene del suo futuro popolo? Troverà una soluzione alternativa?
Piper scoprirà molto anche sul suo passato. Influenzerà questo nelle sue decisioni?


Considerazioni
Letto in un paio di giorni anche perché il romanzo è relativamente breve. Stile semplice e scorrevole. Verso la fine il ritmo è più incalzante ed è un susseguirsi di colpi di scena.  Avendo il POV solo di lei, i pensieri di Zane rimangono all'oscuro, e avrei voluto saperne di più. Mentre con Piper, purtroppo, non sono riuscita a entrare in sintonia.  Il tutto si svolge in un mese circa e avere queste descrizioni di quello che succede giorno dopo giorno ha rallentato un po'. Infatti, quando parla di un qualcosa che deve succedere il giorno dopo, nel frattempo, succedono un sacco di altre cose. Gli avvenimenti sono molto ravvicinati. A questi aggiungiamo il tira e molla tra i protagonisti. Mi ha sorpreso un po' il finale, perché poteva finire con un bel cliffhanger invece no... Ha continuato dopo il colpo di scena...
Personalmente mi aspettavo di più. Spero che riprenda nel terzo vol, che vi anticipo uscirà tra un mese.  Lettura adatta anche ai lettori più giovani che sicuramente apprezzeranno molto di più le dinamiche adolescenziali e lo stile. 

Alla prossima,
XoXo
Jenny K.

Commenti

  1. Una bella recensione, attendiamo il terzo capitolo sperando che Piper possa prendere sul serio il compito che le viene affidato.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni