REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Desolate" di Autumn Grey


Titolo: Desolate
Autore: Autumn Grey
Editore: Queen Edizioni
Genere: New Adult
Data pubblicazione: 18 febbraio 2021
Prezzo e-book: € 3,99
Prezzo cartaceo: € 13,90 
Pagine: 300
Serie: Grace Trilogy vol.1
#2 Disgraceful - 16 luglio 2021
#3 Absolution
Trilogia con finale aperto
"Mi chiedo se oggi sia il giorno in cui infrangerò il mio voto"

Ci sono angeli e demoni in guerra nella mia testa.
Avevo tutto sotto controllo: finire la scuola superiore, frequentare un seminario, e finalmente seguire la mia vocazione di diventare un prete. Quello che non avevo considerato era lei... Grace Miller. La ragazza che era sempre stata fuori dalla mia portata. La ragazza che mi fa ancora mozzare il respiro con un solo sguardo.
Non avrei mai immaginato che sarebbe diventata la mia tentazione e il mio vizio, e probabilmente anche la mia rovina. Adesso sono a un bivio, e la mia testa è un campo di battaglia. Come posso prendere posizione, quando significa in ogni caso perdere una parte di me stesso? 
Questa storia include contenuti che potrebbero disturbare alcuni lettori.

*Finale aperto, è necessario leggere i due volumi successivi per la storia completa.
Autumn Grey adora scrivere romance appassionanti, con protagonisti pieni di difetti e stranezze che devono combattere per avere un lieto fine. Quando non lavora come infermiera, la potete trovare dietro alla tastiera del computer a scrivere storie, oppure seduta sul divano con un libro. I suoi lavori sono apparsi nella classifica USA Today's Happy Ever After.
Vive con i suoi due bambini e un cucciolo, e le piace bere buon vino e fare maratone di serie TV ogni volta che ne ha la possibilità.

Buongiorno a tutti,
Parte oggi il review tour per l'uscita di Desolate, di Autumn Grey, un libro che ho avuto il piacere di leggere in anteprima grazie alla Queen Edizioni che mi ha fornito la copia ARC.
Questa serie è composta da tre libri e la storia si concluderà nel terzo volume. Tenete conto e non arrabbiatevi per il finale aperto, anche se in un certo senso un finale c'è. Il secondo volume sarà on.line il 16 luglio, un tempo d'attesa ragionevole considerando che c'è di mezzo una traduzione.

Solomon Callan, alis Sol, è solo un bambino quando il destino gli assesta un duro colpo. La sua guida è lo Zio Luke, che lo accoglie e lo conforta facendolo sentire amato e dando una valvola di sfogo alla sua rabbia. Sol è giudizioso, attento ai bisogni altrui e pronto a tendere una mano per aiutare il prossimo. Probabilmente l'ambiente in cui è cresciuto l'ha condizionato o forse è proprio una vocazione la sua, ma a tredici anni ha già chiaro quale sarà il suo futuro e cosa farà.

«... volevo morire anche io. Ho implorato Dio di prendere anche me. Poi, un giorno, durante una messa, una voce mi ha parlato. Forse me la sono solo immaginata, non lo so. Ma mi piace pensare che sia stato Lui.»

Grace Miller è una bambina quando incontra Sol per la prima volta. Un incontro che ha la dolcezza dei waffles alla vaniglia. Diventa una ragazza fuori dal comune, solitaria, poco propensa alla socializzazione, dedita al lavoro e a nessuno svago. Ha messo un vero e proprio muro tra sé e il resto del mondo. Sol è determinato a darle una mano e la sua gentilezza, pian piano, crea delle crepe nel muro di indifferenza fino a farlo crollare.

Mi costringo a guardare altrove, ricordando a me stessa che i ragazzi sono capaci di farti a pezzi il cuore.

Un'amicizia, che rischiara il cuore di entrambi, si trasforma in un'attrazione fisica e mentale, così forte da arrivare a farli sentire connessi fino nell'anima. 

«Dimmi, chi è Grace Miller?» Il timore mi serra subito la gola. È come se i miei ricordi e le mie emozioni mi soffocassero. Non mi piace parlare di me stessa. È una cosa che odio, in realtà. Ma capisco il suo desiderio di conoscermi, conoscere la vera me, perché nessuno vuole essere amico di un blocco di marmo. Nel profondo, so che non c’è alcun doppio fine nella sua richiesta. È solo sinceramente curioso.

È l'inizio del declino perché mentre i bisogni aumentano, le certezze vacillano. Come può una cosa tanto bella essere sbagliata? Come possono convivere due desideri così forti e differenti come lo sono la vocazione e il desiderio?
Per scoprirlo dovrete leggere il libro.

Mentre Dio placa la mia anima e la rende leggera, Grace è come una scarica elettrica che sveglia il mio corpo con una scossa.

Considerazioni

Non amo particolarmente i libri con personaggi troppo piccoli, ma esistono le eccezioni e questo è uno di quei casi.
La lettura è stata intensa, estraniante ed emozionante. I pov alternati e la prima persona, al presente, fanno sì che la connessione con gli eventi sia a filo diretto. Ho avuto l'impressione di vedere attraverso gli occhi di Sol e Grace, di sentirne i battiti del cuore ed è come se avessi fatto mie le loro emozioni.

A volte, amare qualcuno significa lasciarlo andare, non importa quanto faccia male, perché sai di non essere un bene per quella persona.

I risvolti psicologici sono notevoli e i due protagonisti vivono ogni dubbio in modo così intenso da farne percepire il peso che gli grava addosso. In alcuni passaggi mi sono trovata a chiedermi che avrei fatto al loro posto e devo riconoscere che non sempre ho avuto una risposta.
Ragione, sentimento e morale si trovano a duellare in più di un'occasione. 

Lei è la mia maledizione e la mia tentazione e, in questo momento, è la potenziale salvezza da tutto quell’inferno che mi porto dentro sin da quando ho capito cosa significhi desiderare qualcuno.

I personaggi secondari sono figure di rilievo che apportano nuovi elementi, in questa storia già complessa, e incidono nel percorso di vita dei protagonisti influenzandone alcune scelte.
L'autrice ha dato vita a una storia di forte impatto emotivo e mentale, tocca corde sensibili e viaggia sul filo della morale. A me questo primo volume è piaciuto tantissimo e non posso che farle i complimenti, ringrazio anche la Queen per averlo tradotto e portato in Italia.

L’amore è quando due cuori riconoscono l’uno il battito dell’altro e, insieme, producono una melodia più dolce di qualsiasi musica mai udita da orecchio umano.

Se vi piacciono le storie complesse e corali dovete assolutamente leggere Desolate che vi regalerà un viaggio mozzafiato e inimmaginabile.


Buona lettura!
Monica S.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni