REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Prometti che resterai" di Corinne Michaels

Titolo: Promettimi che resterai
Autrice: Corinne Michaels
Editore: Always publishing
Traduzione: Anna Vivaldi
Genere: Romance Contemporaneo
Data di uscita: 8 Luglio 2022
Prezzo cartaceo: € 13.90
Prezzo ebook: € 4.99
Pagine: 336

Anche per un cuore spezzato
esiste una seconda possibilità…

La perfetta vita di Presley Benson viene completamente sconvolta quando suo marito, con un tragico gesto, la abbandona per sempre, lasciandola da sola a occuparsi dei due figli di dieci anni. Il dolore della perdita della persona con cui pensava di invecchiare è sconvolgente, ma scoprire che le ha mentito e che si trovano in profonda crisi finanziaria lo è ancor di più. Così Presley, senza una casa e un lavoro, è costretta ad un'unica scelta: abbandonare tutta la vita che conosceva in Pennsylvania per tornare nelle praterie del Tennessee. Il ranch di famiglia, però, era un luogo in cui aveva giurato di non mettere più piede per un valido motivo. Tutto della sua piccola città natale le ricordava un altro uomo, un altro uomo che aveva amato, un altro uomo con cui aveva sognato di trascorrere il resto della sua vita… un altro uomo che l’aveva abbandonata: il ragazzo d’oro del posto, Zachary Hennington.
Zach ha trascorso gli ultimi diciassette anni della sua vita nel rimpianto, consapevole di aver compiuto un terribile errore, lasciare andare la persona che amava per inseguire una carriera professionale nello sport. Dopo pochi anni, anche per lui tornare a Bell Buckle a gestire l’azienda di famiglia si è rivelata l’unica decisione possibile, e tentare di andare avanti senza l’amore della sua vita l’unica soluzione praticabile. Eppure, dopo anni di relazioni con altre donne, Zach non ha mai ritrovato la felicità.
Quando il destino riporta Presley a vivere a pochi chilometri di distanza, Zach comprende subito che gli si è presentata una rara quanto preziosa seconda occasione per mantenere fede a tutte le promesse che aveva fatto a lei anni prima.
Dopo tutti i dolori subiti, Presley non è più la stessa ragazzina spensierata di un tempo, disposta a mettere a rischio il suo cuore per il futuro d’amore che sognava con Zach. Lui dovrà conquistarla di nuovo, e superare vent’anni di segreti e bugie che ancora una volta rischiano di separarli.

Resta.
Una sola promessa.
Un amore lungo una vita.
Corinne Michaels è autrice di più di venticinque emozionanti storie d'amore,  tutte divenute bestseller delle classifiche del New York Times, di USA Today e del Wall Street Journal. Nelle sue storie i personaggi vivono momenti di intense sofferenze per poi trovare la strada per guarire i loro cuori. Cresciuta in una famiglia di librai, Corinne ha sposato un marine, e la scrittura è diventata per lei un antidoto alla solitudine che la ha aiutata nei periodi in cui suo marito era in missione all’estero. Dopo Consolation e Conviction, la coppia di romanzi che ha regalato a Corinne Michaels un grande successo internazionale, l’autrice torna nelle librerie italiane con Prometti che resterai, una toccante storia sulle seconde possibilità.
Buongiorno, con vero piacere partecipo al review tour per l'uscita di "Prometti che resterai" di Corinne Michaels, edito dalla Always publishing che ringrazio per la copia ARC.
Avendo già letto questa autrice sono stata attratta subito da questa nuova storia.

L'inizio della storia è molto forte e sono stata attraversata dalle emozioni che prova Presley, il pov che leggiamo è quasi sempre il suo. La vita le viene sconvolta nel peggior dei modi e deve, suo malgrado, scendere a patti con decisioni altrui, di nuovo. Questo ne mina la fiducia in se stessa, possibile che ogni punto fermo a cui si è aggrappata si riveli instabile facendola precipitare sempre più in basso? Tutto avrebbe pensato tranne di dover tornare a vivere nel piccolo paese dove tutti sanno tutto di tutti e ognuno si sente autorizzato a dire la propria. Questo ritorno alle origini la mette in crisi perché la porta dei ricordi si apre e dovrà fare i conti con i rimpianti e i rimorsi che si porta dentro.

"... il vuoto prosciuga ciascuna parte di me che un tempo era così piena. Prende il posto della speranza che avevo, rendendola buia e orribile."

Zachary, del suo pov ci sono solo un paio di capitoli chiave, a sua volta si scontra con la verità che non voleva vedere. La sua presenza è forte sia per la prestanza fisica che per quella caratteriale. Un uomo dolce e determinato, non più il ragazzo di un tempo. Crede nelle seconde possibilità, ma non mi piace molto il suo volta faccia nei confronti di uno dei personaggi secondari.

«Anch’io vivo di ricordi. Non sei l’unica ad aver perso qualcosa. Volevo un futuro con te, ma tu mi hai chiuso la porta in faccia quando me ne sono andato.» «Ripeti quest’ultima parte.» «Non me ne sono andato perché non ti amavo. Volevo costruirmi una vita con te! Non doveva finire così!» Il mio cuore salta un battito. Per quanto tenti di respingere il suo richiamo… è sempre lì. 

La storia tra i due evolve lentamente e incespica tra paure nuove e vecchie. Una sorta di tiro alla fune tra ragione e sentimento. A fargli da sfondo tutti gli abitanti del paese, i familiari, le bugie e le indecisioni che aumentano fino a formare un muro.
La parte centrale della storia risulta più lenta per via della parte introspettiva che crea qualche ripetizione. Sul finale la lettura torna a essere incalzante, la vita presenta loro il conto e tutto viene portato alla luce in modo brutale. Scendere a patti con i propri limiti e accettare quelli degli altri o chiudere definitivamente le porte alla felicità?

«Stringimi e basta» gli chiedo. Esegue il mio ordine. Mi tiene stretta a sé. Mi tiene al sicuro. Mi stringe come nessuno faceva da tempo.

L'autrice sa giocare bene con i sentimenti dei personaggi e riesce a far emozionare anche il lettore, le parti drammatiche sono decisive e di sicuro quelle di più impatto, nonché le mie preferite. Riescono a giustificare qualche tempo morto della trama. Nell'insieme una lettura esaustiva e ricca di avvenimenti.
Ho apprezzato la forza di Presley, che si decide a prendere in mano le redini della sua vita e diventare indipendente arrivando anche ad accettare l'affetto di chi la ama e la sostiene, senza vedere le loro attenzioni come una gabbia. 
Ben delineati anche i personaggi secondari che emergono a loro volta con consigli e prese di posizione.
Spero di leggere presto anche le loro storie perché mi hanno incuriosita. 
Non mi resta che consigliarlo a chi ama le storie di seconde possibilità, ma non disdegna il lato più duro della vita.

Buona lettura!
Monica S.


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io al posto tuo" di Valentina Torchia

RECENSIONE - "Un tè con Mrs. Brown" di Simona Fruzzetti

RECENSIONE - "Le complicanze del cuore: Michael" di Barbara Riboni