RECENSIONE IN ANTEPRIMA + GIVEAWAY - "Strike a chord" di Laura Rocca

Titolo: Strike a Chord
Autore: Laura Rocca 
Editore: self publishing
Genere: Music Romance – autoconclusivo
Data pubblicazione: 29 gennaio 2021
Prezzo Kindle: € 2.99 
Prezzo cartaceo: € 13.99 
Pagine: 351
Serie: autoconclusivo - Second chance 
La vita, in un attimo, è capace di cambiare le nostre prospettive e di aprirci nuovi orizzonti ai quali prima non avevamo mai pensato.
 
Non è facile essere Denys Phillips.
C’è quello che gli dice di essere il suo agente, e ciò che è davvero.
Agli occhi del pubblico Denys è la seconda chitarra dei The Blind Spot e una rockstar di successo che pensa solo alla bella vita, alla trasgressione e al divertimento, ma lui è molto diverso dal suo personaggio costruito ad arte e, a volte, non è semplice vivere perennemente dietro una maschera.
È davvero così impossibile fare emergere la sua vera personalità anche davanti al mondo?
Secondo quanto dice il suo agente sì e Denys sottostà alle regole per uniformarsi, dopotutto ha già tentato di essere se stesso con Marlee e non è finita bene.
Almeno, questo è ciò che pensa fino a che, dopo il Festival del Rock, in cerca di relax non si rifugia a Lake Placid, sui monti Adirondack, e conosce Chloe Foster.
Non è facile trovare il coraggio per rivelarsi al mondo, né si ha mai la certezza di essere davvero accettati, ci vuole una grande forza per gettare le maschere e farsi guardare dentro. Riuscirà Denys ad andare fino in fondo?
 
Chloe Foster ama la sua vita tranquilla a Lake Placid. Si è trasferita lì dopo essersi laureata e lavora nello studio del veterinario locale. Trascorre la maggior parte del suo tempo in mezzo agli animali, dopotutto ne ha già avuto abbastanza degli esseri umani, proprio a partire dalla sua famiglia, sempre che si possa definirla con questa parola.
Una sera è da sola in studio e sta per chiudere, ma si presenta all’improvviso un ragazzo portando un animale bisognoso di assistenza e Chloe non si tira certo indietro.
Lei non è tipo da interessarsi ai personaggi famosi e non ha la più pallida idea di chi sia Denys; ne è talmente inconsapevole che, quando casualmente lo scopre, fatica a sovrapporre l’immagine del personaggio pubblico con quella del ragazzo semplice che conosce davvero.
Ma qual è la realtà e, soprattutto, perché Denys ha scelto di fingersi diverso?
Forse è meglio lasciar perdere, dopotutto Chloe in passato ha già affrontato sufficienti problemi con chi si è mostrato differente da ciò che era davvero. Eppure, per quanto cerchi di convincersi ad andare avanti senza voltarsi indietro, c’è qualcosa che la spinge a chiedersi se, invece, per Denys non valga la pena rischiare.
Laura Rocca nasce a Genova, sul morire dell’estate. Forse è per questo che ama tanto l’autunno; o forse perché colori, profumi e suoni autunnali alimentano la sua indole fantasiosa.
Fin da piccola vive avventure fantastiche, eludendo la realtà. Ricorda ancora con gioia le scuole elementari, quando immaginava, insieme alla migliore amica, che un grosso chiodo bitorzoluto fosse la porta segreta per il Paese delle Meraviglie.
Crescendo dirotta la sua apertura mentale nella scrittura, dando libero sfogo all’immaginazione. Pomeriggi interi spesi a dipingere, tramite una penna e un vecchio diario, realtà incantate che solo lei può vedere, nelle quali si rifugia.
Pur conseguendo un diploma non umanistico, continua ad assecondare la sua passione, perché crede fermamente nella realizzazione dei sogni, con determinazione e spirito di sacrificio. Dal 2005 al 2011, infatti, cura un blog su Splinder, piattaforma ormai dismessa, nel quale racconta le sue vicissitudini lavorative, con ironia e sarcasmo.
Nel frattempo continua a scrivere poesie, piccoli racconti e fiabe, ma non ha il coraggio di mostrarli a nessuno. Nel settembre 2013 decide che è ora di provare a realizzare uno dei suoi più grandi sogni: pubblicare un romanzo fantasy. Inizia così, nel giorno del suo trentatreesimo compleanno, la stesura del primo volume de Le Cronistorie degli Elementi, Il mondo che non vedi.
Nel gennaio 2015 apre un blog nel quale si concentra sull’epoca vittoriana – un’altra sua grande passione – e pubblica romanzi a puntate ambientati nell’Inghilterra dell’800.
 
Nel luglio 2015 pubblica il primo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il mondo che non vedi. A dicembre dello stesso anno pubblica il relativo spin-off Aidan.
Nel luglio 2016 pubblica il secondo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno dell’Aria.
Nel gennaio 2017 pubblica il terzo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno del Fuoco.
Nel maggio 2017 pubblica il romanzo rosa storico Un mistero per lady Jessica.
Nel luglio 2017 pubblica il quarto volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno della Terra.
Nel gennaio 2018 pubblica il quinto volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno dell’Acqua.
Nel maggio 2018 pubblica il romanzo rosa La scoperta del vero Amore.
Nel luglio 2018 pubblica il sesto volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno del Vuoto.
Nel dicembre 2018 pubblica L’Amore è un disastro sotto l’albero; spin-off di La scoperta del vero Amore.
Nel gennaio 2019 pubblica il romance/new adult Respirami.
Nel novembre 2019 pubblica il romance Alchemic.
Nel febbraio 2020 pubblica il romance All’Amore bastano cinque minuti.
Nell’aprile 2020 pubblica il romance Love Challenge.
Nel maggio 2020 pubblica il romance Love Defiance.
Nel luglio 2020 pubblica il primo volume della saga Of Vices and Virtues, Forte come la morte.
Nell’ottobre 2020 pubblica il romance No Strings Attached.
Nel gennaio 2021 pubblica il romance Strike a chord.


Ama la montagna, gli animali, in particolar modo i suoi furetti, visitare castelli, località d’importanza storica, l’Inghilterra, e desidererebbe vivere a Londra.
Adora viaggiare con il marito, uscire con le amiche, parlare in chat con le amiche (soprattutto parlare), andare al cinema, leggere, andare in palestra e, ovviamente, sempre, sopra ogni altra cosa, ama scrivere.

Ho avuto il piacere di leggere in anteprima Strike a chord, di Laura Rocca. Si tratta di un libro autoconclusivo, ma se volete conosce il frontman della band vi consiglio di leggere No strings attached.

Denys Phillips è una rockstar che vive negli eccessi. Passa di festa in festa e cambia letto con molta facilità. Un uomo desiderato e invidiato perché vive nell'olimpo delle persone che possono permettersi tutto. È davvero così? Chi lo conosce, in pochi, potrebbe affermare il contrario, eppure il suo vero io deve essere nascosto dietro questa maschera di vizi e peccati. Nascondersi gli provoca uno stress immenso, per non soccombere alla rabbia ha bisogno di un periodo di decompressione. Il suo rifugio è Lake Placid dove lo attendono i suoi amici, la natura e può essere se stesso, senza alcuna restrizione. 

"Sei partito con l'idea di realizzare grandi cose, ti sei detto che il tuo successo avrebbe aiutato qualcuno, che non sarebbe stata solo mera fama, che in qualche modo sarebbe stato utile a migliorare il mondo, invece sei solo un bluff."

Chloe Foster è una veterinaria dedita al lavoro. È sfuggente, insicura e non ama farsi notare. Conduce una vita ritirata e le sue amicizie si contano sulle dita di una mano. Si nasconde al mondo perché le sue ferite nascono da un tradimento che, a distanza di anni, non ha ancora superato. Aprirsi agli altri e lasciarli avvicinare non è un'opzione plausibile anche perché è parecchio prevenuta. Questo fa sì che il primo incontro con Denys sia una catastrofe annunciata.

Gli esseri umani mi hanno deluso anche troppo, non ho voglia di avere nulla a che fare con loro, gli animali sono migliori e, soprattutto, non sono buoni con te per un secondo fine, per usarti a loro piacimento o per ingannarti.

Infatti l'incontro tra i due è all'insegna dei pregiudizi e degli equivoci. Denys e Chloe si troveranno a gestire un desiderio istintivo che viene però represso dall'insicurezza e dal tentativo di proteggersi per non soffrire. Uscire allo scoperto non è facile e ancor meno lo è essere se stessi. Le scintille che volano sono di diversa natura e i colpi di scena di certo non mancano. La vera domanda è: Saranno capaci di affrontare il presente lasciandosi alle spalle il passato e con esso anche le scelte sbagliate?
Per scoprirlo dovrete leggere la loro storia.

L'amore è come cedere a qualcuno un coltello dalla parte del manico, gli permetti di puntare diritto alla gola fidandoti che non lo farà.

Considerazioni

La lettura è stata piacevole e scorrevole grazie al doppio pov e al fatto che i personaggi, oltre a confidarsi con gli amici, hanno l'abitudine di riflettere mettendosi così a nudo.
Il conflitto interiore è molto forte e viene sviscerato in più sfaccettature. Mi piace quando i protagonisti non sono super eroi e tentennano nelle decisioni o nell'accettarsi. In questo sono coerenti, quindi, non aspettatevi un'inversione di rotta nel giro di pochi paragrafi.
Le vicende che li vedono coinvolti sono elettrizzanti, divertenti e hanno la giusta dose di oscurità quando si parla del passato e di prendere decisioni importanti.
Tramite Denys e Chloe, l'autrice affronta delle problematiche sociali come l'esser additati per le scelte fatte e il doversi nascondere per la paura di non esser accettati. Non storcete il naso perché non è così facile affrontare gli altri quando la prospettiva è quella di essere derisi, o peggio. I due protagonisti devono prima di tutto credere in se stessi e poi negli altri, questo è il loro percorso e posso dire che mi ha soddisfatto.
In questo volume l'amicizia è protagonista e sarà da lì che verrà attinto il buon senso e la forza di cambiare.
Mi è piaciuta questa storia e il modo in cui è stata scritta, quindi, non mi resta che fare i complimenti a Laura Rocca anche per gli approfondimenti che ha fatto e che ho trovato molto utili.
Vi consiglio di leggere Strike a chord e di lasciarvi conquistare dall'animo puro di Denys e Chloe, perché non serve essere spregiudicati o femme fatale per far battere il cuore.

GIVEAWAY SULLA NOSTRA PAGINA

Buona lettura!
Monica S.




SE VUOI PARTECIPARE AL GIVEAWAY, CLICCA QUI



Commenti

  1. Mi piacciono i music romance! Apprezzo che i protagonisti siano coerenti nei loro comportamenti ed i cambiamenti non siano repentini, rende la storia più reale.

    RispondiElimina
  2. Amo i music romance. Non vedo l'ora di leggerlo. Conosco già l'autrice. Ho letto altri libri. Viso Titti Pallante

    RispondiElimina
  3. Conosco l'autrice e sicuramente prenderò in considerazione l'idea di leggere anche questo ;)

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per aver letto il mio libro in anteprima e per il tempo dedicato alla recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermene dato la possibilità. In bocca al lupo. ♥️

      Elimina
  5. In tutta la mia vita penso di aver letto solo un music romance, ma questo mi incuriosisce molto! Mi piacerebbe leggerlo!

    RispondiElimina
  6. Non vedo l'ora di leggere questo libro ��

    RispondiElimina
  7. Wow, ho letto la trama è mi piace, complimenti a Laura, e brava Monica per la bella recensione 😘

    RispondiElimina
  8. Complimenti Bella la trama ,brava Laura, e brava a Monica per La recensione

    RispondiElimina
  9. Complimenti per la recensione ora sono ancora più impaziente di leggere questo libro. Lo aspettavo ed avendo già letto la storia di Jax e Jas sono sicura che mi piacerà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho adorato Jax e Jas ♥️
      Ti conquisteranno anche Chloe e Denys.

      Elimina
  10. Dalla recensione posso solo dire che amo questo genere...😍complimenti!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la recensione 👏👏👏 Sono molto curiosa 😍

    RispondiElimina
  12. Mi incuriosisce molto questa storia e mi intriga soprattutto il personaggio femminile..

    RispondiElimina
  13. Bella recensione complimenti adoro i music romance devo ancora leggere il primo ma è già in lista insieme a questo

    RispondiElimina
  14. Bella recensione sono molto curiosa di leggere questa storia non ho letto nulla di lei ma questa mi incuriosisce dai primi post visti

    RispondiElimina
  15. Bellissima recensione... Adoro i music romance. Metto in lista anche NO strings attached

    RispondiElimina
  16. Finalmente un autoconclusivo!!! Lo aspettavo da tanto, ormai sono diventati rari. Mi piace che i personaggi principali siano "normali" e quindi più reali, non "dei super eroi", come hai scritto anche tu. Questi due requisiti mi sono sufficienti per metterlo nella mia lista dei desideri ^_^

    RispondiElimina
  17. I libri di Laura sono sempre fantastici, e la tua recensione invoglia sicuramente a leggerlo....non vedo l'ora

    RispondiElimina
  18. Bellissima recensione ! Odoro i music romance 😍

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la recensione, sembra un libro interessante

    RispondiElimina
  20. Complimenti per la recensione. La trama mi ispira tanto, non conosco l'autrice ma credo lo leggerò.

    RispondiElimina
  21. complimenti per la recensione, mi piace come scrive l'autrice

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino