RECENSIONE "Attrazione senza regole - The Brit" di Jodi Ellen Malpas


Titolo: Attrazione senza regole - The Brit

Autore: Jodi Ellen Malpas

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Erotic Romance, Contemporary Romance, Dark Romance, mafia romance

Prezzo: 5,99 / 9,40

Data di pubblicazione: 9 Novembre 2023

Serie: The Brit

Link



Rose Cassidy non vive, si limita a esistere. Lasciarsi intorpidire dal dolore e dalla paura è l’unico modo che ha per sopravvivere alle crudeli leggi che hanno sempre governato la sua vita. E così quando per un mortale gioco di potere viene ceduta come ostaggio al famigerato Danny Black, sente che è solo l’ennesima sfida da sopportare, l’ennesima prova da superare.

Ha sentito parlare dell’uomo soprannominato l’Inglese per il suo forte accento. È insensibile, spietato. Nessuna delle voci che girano su di lui l’aveva messa però al corrente della sua bellezza oscura e magnetica. Quando incontra i suoi occhi, Rose sente che quel pericoloso criminale riesce a vedere oltre la sua maschera, a sciogliere un po’ del ghiaccio che le ha ricoperto il cuore. Ma ogni ombra di desiderio potrebbe rappresentare la sua fine, e mettere a rischio l’ultima – l’unica – cosa a cui Rose tiene davvero. A che gioco sta giocando Danny Black? E perché non riesce a sentirsi in pericolo quando lui le è vicino?

Buongiorno lettori, oggi voglio parlarvi del primo volume della nuova serie della nostra amata "Jodi Ellen Malpas", "Attrazione senza regole". Il  libro è uscito ieri perciò sono certa che molte di voi lo avranno ancora in lettura, ma state tranquille non è mia intenzione spoilerarvi niente.

Danny ha avuto una vita difficile, piena di abusi e soprusi a causa del suo patrigno e della gente che lo circondava per le sue condizioni di povertà. Costretto a cercare cibo tra i cassonetti e nel vano tentativo di stare il più possibile fuori da casa. Dove rimasto solo con il patrigno, dopo che la madre si è data alla fuga da quell'uomo violento quando lui aveva solo 8 anni, è costretto a subire ogni tipo di violenza. La sua vita cambia il giorno che per puro caso salva la vita a Carlo Black, un malavitoso di Miami, molto potente che decide di accoglierlo sotto la sua ala protettiva e decide di insegnargli tutto ciò che sa, crescendolo come il suo unico figlio, l'unico erede di tutto il suo patrimonio. Quell'uomo crescerà Danny come un malavitoso, verrà soprannominato "l'inglese", l'assassino con la faccia d'angelo e gli occhi di ghiaccio. Occhi che si poseranno per puro caso su Rose. 

Rose ha passato la sua vita a scappare e a essere una pedina nelle mani di altri. Lo è tutt'ora. Una prostituta agli occhi degli altri ma che cerca di carpire i più loschi segreti degli uomini potenti, come in questo caso che accompagna il futuro sindaco di Miami. Rose non è libera, non lo è mai stata e non lo sarà mai. Rose è ormai morta dentro, ha solo un'unica cosa a cui tiene e che altri tengono in ostaggio per poterla manipolare a piacimento. Ecco perché quando Danny Black decide di portarla via con sé, tutti i suoi piani vanno in fumo mettendo a rischio l'unica cosa che lei ama veramente.

L'attrazione tra i due sarà alle stelle e questo stupisce entrambi, perché entrambi sono molto simili. Non provano né sentimenti né dolore, da quando hanno deciso di spegnere se stessi come un interruttore. Ecco perché come due calamite si attraggono ma allo stesso tempo si tengono a distanza, entrambi temono ciò che stanno provando ed essendo cresciuti come delle macchine prive di sentimento non sono disposti a cedere la loro integrità. 

"Non ho mai provato paura, eppure questa donna mi spaventa. La sua tenacia. La sua impavidità. Il modo in cui mi dà del demonio per poi guardarmi come se fossi un  dio. Il modo in cui non si lascia spaventare da me. La sua dannata bellezza. Per la prima volta in vita mia, mi sto cagando sotto. Perché lei potrebbe essere la mia rovina. Il mio tallone d'Achille. Il mio punto debole. Tutto ciò per cui ho lottato potrebbe venire cancellato nell'istante in cui cedessi al mio desiderio".

Un libro ricco di azione e colpi di scena che lascia il lettore incollato alle pagine. La scrittura della Malpas è fluida e scorrevole. Il doppio POV ci aiuta a comprendere entrambi i nostri protagonisti.  Anche questa nuova serie promette molto bene. Rivedo molto in Danny i maschi alfa della Malpas e lei è sempre una regina nel creare dei protagonisti attraenti e dominanti. Sono stata totalmente sedotta e attratta da questo primo volume che non vedo l'ora di leggere i prossimi.

Un libro che consiglio a tutte le amanti della Malpas ma anche a coloro che ancora non la conoscono e vogliono leggere un dark dalle tinte molte rosse...

Buona lettura.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - Il libro delle storie a lieto fine, di Sally Page

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola

RECENSIONE - La piccinina, di Silvia Montemurro