REVIEW TOUR - RECENSIONE "Dove inizia la tempesta" di Nicole Teso


Titolo: Dove inizia la tempesta
Autore: Nicole Teso
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporaneo
Pagine: 365
Prezzo ebook: € 2,99
Data uscita: 26 dicembre 2019
ORDER

Katrina Ivanova è la figlia del narcotrafficante più potente della Russia. Ha passato anni ad allenarsi per essere all’altezza delle rigide aspettative di suo padre. Ed è sempre stata pronta a tutto pur di compiacerlo, anche a privarsi della propria identità. Tutto cambia quando si imbatte in una spia dei servizi segreti incaricata di sorvegliarla. Malik Bykov è magnetico, sfacciato e pieno di sé. Tra i due è subito guerra. Prima dell’uno contro l’altra. Poi, contro la passione irrefrenabile che nasce in una notte tempestosa. Katrina e Malik si troveranno a fare i conti con i loro stessi segreti. Con le loro stesse bugie. Ma soprattutto con una relazione proibita che potrebbe mettere in serio pericolo le loro vite.
Si sono incontrati in una notte di tempesta.
Cosa accadrà quando saranno alla luce del sole?

Rieccomi Librosi,
Inizio il 2020 parlandovi del nuovo libro di Nicole Teso, "Dove inizia la tempesta", edito Newton.
La prima domanda che mi sono posta è stata "Dove inizia la tempesta? Cosa la scatena?" Ovviamente non si tratta di fenomeni meteorologici ma di quelli che riguardano il cuore.

"«Dove inizia la tempesta esplode un sentimento…» 
Manca solo scoprire che sentimento.

Katrina, figlia di un narcotrafficante potente in Russia è vissuta per essere all'altezza del fratello morto. Conduce una vita segregata e dedita al combattimento. L'unico raggio di sole è sua nonna: l'unica che le fa vivere qualche attimo di normalità. Ma anche lei la lascia alle grinfie di suo padre. Oramai non le rimane che dedicarsi a essere la figlia degna di Vladimir.

"Io ero una Ivanova. Una poco di buono. La figlia di un uomo che vinceva ingannando e massacrando. Avrei venduto l’anima pur di proteggere la mia causa."


Malik, spia del governatore e fa il poliziotto come copertura. La sua anima è dannata, oramai ha passato quella linea che definisce il bene e il male. La sua missione e spiare Katrina e poi tradirla. Quanto può essere noioso fare da babysitter a una figlia viziata e spietata come lei? E se invece le apparenze ingannassero?


"In tre giorni, Katrina aveva cambiato la mia esistenza. Un’esistenza che credevo perfetta, ma che in realtà era vuota e insignificante. Lei mi ricordava mia madre, prigioniera di un mondo che aveva scelto al posto suo."


Sono due anime combattenti, che indossano delle maschere per sopravvivere ma che insieme possono prendere fuoco. Quale sarà l'epilogo di questa tempesta ? Non vi resta che scoprirlo. 
.
Considerazioni
Lettura scorrevole. L'ho finito in due giorni. Trattandosi di un mafia romance temevo più scene di sesso e invece devo dire che era tutto equilibrato. Tutto il romanzo si concentra in una settimana con dei flashback. Presente doppio POV, ma la figura di Malik per alcuni aspetti rimane tutt'ora sbiadita. Speriamo nel sequel di conoscerlo meglio, perché ci sarà un sequel vero? Insomma ci deve essere per forza dopo un finale così. Infatti già il prologo ci dà un assaggio di quello che potrebbe succedere dopo.
Consiglio la lettura a chi ama il genere e a chi crede nelle seconde possibilità. 


Buona lettura!
XoXo
Jenny



Non perdetevi le recensioni degli altri blog



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey

RECENSIONE - "Deacon" di Veronica Scalmazzi