RECENSIONE "Il mio sorriso sa di te" di Elle Eloise


Titolo: Il mio sorriso sa di te
Autore: Elle Eloise
Editore: Delrai edizioni
Collana: Mira
Disponibile solo in ebook (Spin-off How to Disappear Completely 3.5)
ISBN: 9788899960599
Pagine: 100
Costo: 1,99




Potrei fare la brava ragazza, potrei fare uno di quei risolini timidi e imbarazzati arricciandomi i capelli con le dita, dire “ok, va bene” e chiuderla qui. Invece no, ho come un prurito sulla lingua che dura da otto anni con lui. Perciò apro la bocca e la voce mi esce senza freni: «Ma tu non provi attrazione per me? Perché io ho una voglia di fare sesso che non hai idea!»
Quando Alice atterra negli Stati Uniti non ha idea di cosa la aspetti. Un carattere forte e frizzante, autoironico, è il suo unico bagaglio personale insieme a una valigia sgangherata. E poi c’è lui, Ethan, il ragazzo silenzioso e burbero che le legge dentro coi suoi occhi verdi. Un oceano a dividerli e un sentimento impetuoso a unirli.
Eppure lui sembra ignorare l’attrazione che li lega, è scostante e non si fida di lei. Che il loro legame si sia improvvisamente spento? Tra battibecchi e tensioni, battute e verità celate, due anime affini si ritrovano e imparano a capire che amare significa abbandonarsi all’altro, promettere di non avere segreti. Anche quando questo può fare male. 


Elle Eloise è una grande sognatrice. Si circonda di semplicità e tranquillità, è un po’ il suo modo di vivere, e la caratterizza. È nata a Cuneo nel 1981 e vive in un paesino a Torino; di giorno si occupa di formazione aziendale, la sera, invece, veste i panni della scrittrice e appassionata lettrice. Chi la conosce, dice di lei che il sorriso sempre pronto e il modo in cui affronta ogni cosa la rendono una persona speciale.



Buon giorno a tutti, dopo la nostra tappa per il blog tour in cui abbiamo espresso appieno quello che è stato il cambiamento di Alice al suo arrivo negli Stati Uniti, oggi vi parlerò a 360° di questo Spin- Off che l'autrice e la Casa Editrice ci hanno proposto sotto forma di Novella.

Alice è una giovane ragazza cresciuta troppo in fretta, dalla spensieratezza di un tutù si è ritrovata nella sua casa sull'albero a subire ciò che in nessun caso è umanamente accettabile, violenza.
Questo è il tema preponderante su cui, per me si basa la Novella, l'elemento cardine che ha portato la nostra protagonista a seguire una strada sbagliata che ha segnato la sua adolescenza e che ancora ora da adulta la perseguita.
Ma anche stavolta l'amore, nonostante le difficoltà la fa da padrone.
Proprio l'amore la spinge a cambiare vita, cambiare città e farle compiere questo viaggio, non solo fisicamente ma anche interiormente, verso un cambiamento radicale che possa farla sentire di nuovo viva, che le faccia sentire il sangue scorrere nelle vene e il cuore battere, come quando sulle punte, danzava la musica della sua innocenza e purezza.

"Ogni giorno mi sembra di sprofondare più a fondo, come se fossi risucchiata dalle sabbie mobili. Ma me ne rendo conto solo quando sono lucida, per questo sono sempre in cerca della prossima botta che mi faccia sprofondare."

Quando Ethan bussa alla sua porta, Alice accetta di raggiungerlo in America e andare a vivere con lui, ma insieme devono fare i conti con il passato di lei.
Ethan non si fida, ha paura che Alice possa entrare di nuovo in quel tunnel in cui ha passato parte della sua vita: droga, alcol, sesso.

"Non seguo le regole del gioco, invento regole e paradigmi tutti miei senza curarmi del fatto che, nel mondo che governo io, posso ferire le persone. Io faccio del male agli altri, sono tossica come le droghe che ho ingerito, inalato o mi sono sparata in vena."

Ma il bozzolo presto si trasforma in crisalide, questa farfalla dimostra con tutta la forza che ha dentro di meritare più di un giorno di vita, di sentirsi viva e amata.
Agguerrita, indipendente, sicura di se, pulita nel corpo e nell'anima, una nuova Alice si prepara a combattere i suoi demoni, a essere forte per lei , per suo fratello e per quello che il futuro le riserverà.

Emozionante, come tutti i romanzi di Elle Eloise, le emozioni sono parte importante ed essenziale, con le emozioni, lei gestisce ogni situazione, ogni scena, e anche stavolta è riuscita nel suo intento.
A fare da sfondo una scrittura impeccabile, una trama seppur breve ben sviluppata e ben strutturata.
I personaggi son ben caratterizzati. Un buon ritmo, ottimo l'editing.

Credo di non dover aggiungere altro, vi invito a leggere la novella e l'articolo su di essa sempre qui nel nostro blog! Elle Eloise è una garanzia!

Buona Lettura!!!!






Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino