RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Neanche un bacio" di Kate Aster

Titolo: Neanche un bacio
Titolo originale: kiss me not
Autrice: Kate Aster
Traduttrice: Rachele Faggiani
Editore: Triskell edizioni
Genere: Military romance, contemporary romance, Friends-to-lovers, Spicy
Data pubblicazione: 14 giugno 2023
Prezzo Ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 15,00
Pagine: 182
Serie: Brothers in Arms 

Colt e Max sono migliori amici da diciotto anni.
È già capitato loro di dormire nella stessa stanza in numerose occasioni.
Ma in questa pazza settimana a New York, la vicinanza sembra risvegliare
passioni e sentimenti che nessuno dei due sapeva di provare.

Metteranno a rischio un’amicizia così lunga per una sola notte d’amore?

Colt Adler.

Sto cercando di immaginarlo com’era quando eravamo piccoli.
Ma come potrei riuscirci?
Adesso riesco solo a vedere il Ranger dell’esercito che è diventato.
Con un sorriso inebriante. Le braccia possenti. Gli addominali scolpiti. E un numero sufficiente di medaglie appuntate sull’uniforme da far impazzire qualsiasi metal detector.
Non assomiglia per niente al ragazzo che passava le giornate con me sulla mia casa sull’albero, quello con cui condivido ogni bellissimo ricordo della mia infanzia. Mi proteggeva molto prima di iniziare a proteggere il nostro Paese.

E sa tutto di me. I miei sogni e le mie speranze. Le vulnerabilità che nascondo agli altri. Tutti i miei segreti… Tranne uno.
C’è una piccola bugia di cui non è a conoscenza, una bugia che a quanto pare voglio disperatamente diventi la verità. Perché non è l’unico a essere cambiato, da quando eravamo bambini.
Ma non posso rischiare un’amicizia che dura da diciotto anni, nemmeno quando le sue labbra sono così vicine da farmi chiedere se finalmente mi bacerà oppure no.
Kate Aster ha scritto il suo romanzo d’esordio in quinta elementare, su un quaderno a spirale, ed era una storia di fantascienza che si concludeva con la tragica distruzione dell’intera umanità.
Per fortuna, con il tempo è diventata molto più ottimista.
Ora che preferisce le situazioni romantiche e a lieto fine, ha appena pubblicato il suo ottavo libro, disponibile su Amazon.
Kate è un’appassionata praticante di snorkeling, una fanatica delle “letture da spiaggia” e una grande intenditrice di margarita. È davvero grata per il supporto e le recensioni positive dei suoi lettori. Grazie!
Se desiderate essere informati quando il prossimo libro di Kate sarà disponibile, non dovete fare altro che compilare il modulo di contatto sul suo sito web per essere aggiunti alla mailing list. Grazie mille per l’interesse!


Buongiorno lettori e ben tornati sul blog. Oggi vi parlo della mia ultima lettura in anteprima, "Neanche un bacio” di Kate Aster, il terzo volume della serie Brothers in Arms, edito dalla Triskell Edizioni che ringrazio per avermi fornito il file ARC.

“Non ti azzardare a darmi un bacio”

Colt è il terzo dei fratelli Adler, quando ha dieci anni, nel tentativo di trovare un posto solo per lui e lontano dai suoi fratelli, incontra Maxine in una casa sull’albero nel bosco.

Max è una ragazza particolare, con il vizio di parlare senza filtri e la passione per la fotografia. Fin da subito lei e Colt diventano complici e migliori amici, condividendo l’infanzia e l’adolescenza, senza mai oltrepassare quel filo invisibile che divide amicizia e amore.

Diciotto anni dopo, Max lavora a New York come fotografa, in una rivista di matrimoni. Per lei è una buona opportunità, nell’attesa di trovare il lavoro dei suoi sogni, ovvero fotografare cibo per le grandi società.

Colt invece è diventato un Ranger. Essere utile agli altri era quello che desiderava di più, ma purtroppo pur essendo giovane, il medico gli ha diagnosticato un problema cronico alla schiena che non gli permette più di essere un Ranger. Chiuso all’accademia di West Point e ancora destabilizzato all’idea di essere stato destituito dal suo incarico, appena ne ha la possibilità va a trovare Max a New York.

Max vive in un appartamento talmente piccolo da non poter essere definito tale, e la convivenza con Colt risveglia pensieri e sentimenti mai provati prima. Anche Colt prova un’attrazione mai provata prima nei suoi confronti.

Entrambi tengono troppo alla loro amicizia per rischiare di fare qualcosa che possa rovinarla.

“Non potrei rischiare di perdere un’amicizia di diciotto anni. Non lo farei. In nessuna circostanza”

La convivenza e una “piccola”  bugia di Maxine li porterà a provare un’inaspettata attrazione, che darà a entrambi la possibilità di vedersi diversi e nello stesso tempo di ritrovare quella complicità che avevano sempre avuto. Non vi resta che leggerlo per scoprire se l’attrazione li farà superare il sottile confine tra amicizia e amore.

Considerazioni

Ero molto curiosa di leggere la storia di Colt, da amante dei friends to lovers, e non ne sono rimasta affatto delusa. Una trama semplice ma coinvolgente; i due protagonisti son ben delineati e ho apprezzato molto la caratterizzazione di Maxine, una ragazza fuori dal comune, con una sensibilità particolare.

Lo stile è fluido e scorrevole; il pov alternato in prima persona, mi ha coinvolto nella storia facendomi provare empatia verso le emozioni dei due protagonisti, tenendomi incollata dalla prima all’ultima pagina.

Una storia d’amore dolce che fa sognare, divertente e con sfumature spicy, che si legge tutta d’un fiato; ideale per una lettura sotto l’ombrellone. Faccio un grande in bocca al lupo a Kate Aster e auguro a tutte una buona lettura.
Buona lettura a tutte!
Alessia.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola