RECENSIONE "Amami questa notte" di Robin C

Titolo: “Amami questa notte”
Autore: Robin C.
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary romance/Forbidden romance
Prezzo e-book: € 5,99
Prezzo Cartaceo: € 12,90
Data di pubblicazione: 18/06/2019
Pagine: 317
Serie: Sequel di Aspettami questa notte
ORDER


Dopo la fuga in Europa, la vita di Jodie sembra essersi rimessa sui binari giusti. Ha nuovi amici, un bel lavoro, un nuovo affetto. L’unica zona oscura della sua esistenza è quel passato che ha volontariamente escluso dalla sua vita e che tiene nascosto a chiunque. David, invece, a soli ventotto anni è a capo di una multinazionale di successo e, insieme a Charlotte, forma una coppia potentissima e invidiata da tutti. Dietro alla sua immagine affascinante e patinata, però, si nasconde un baratro fatto di rabbia e comportamenti al limite che rischiano di distruggerlo una volta per tutte. Proprio quando sembra non esserci più speranza, quel passato terribile che li ha divisi torna a farsi vivo inaspettatamente e con una violenza inaudita, obbligando i due antichi amanti a un ultimo, sconvolgente confronto. Ora lui è disposto a qualunque cosa pur di riportarla a sé, ma un cuore profondamente ferito può davvero tornare ad amare?


È lo pseudonimo di una scrittrice che ha scalato le classifiche sul web e ha ottenuto recensioni entusiastiche dai suoi lettori. Con la Newton Compton ha pubblicato Tra di noi nessun segreto, diventato un bestseller e È solo colpa tua.

Bentornati sul blog, oggi vi parlerò in anteprima di “Amami questa notte” di Robin C., l’atteso sequel uscito esattamente un anno dopo di “Aspettami questa notte”, di cui potete leggere la mia recensione qui.

Jodie, dopo la sconvolgente rivelazione di Ethel, si trasferisce a Londra decisa a dare una svolta nella sua vita. Ha un lavoro in una importante casa giornalistica e si fa nuovi amici, ma nonostante ciò la sofferenza di come è finita la sua storia con David continua a devastarla, soprattutto quando lui decide di sposare Charlotte. L’unico modo che trova per sopravvivere è chiudere totalmente con il passato, evitando qualunque contatto con loro. Trova una sorta di equilibrio, ma non riesce ad avere legami sentimentali con nessuno.

“Mi sono sbagliata, mi dispiace. La verità è che ci siamo persi tanto tempo fa. Lo sai tu e lo so io, e opporsi a questo destino già scritto fa troppo male per continuare a insistere.”

David, rimasto solo in California, sposa Charlotte rispettando gli accordi, ma se agli occhi del mondo sono una coppia perfetta e invidiata, oltre che molto ricca e potente, la realtà è molto diversa. Il dolore, la rabbia, lo portano ad abusare di alcool, droga e farmaci pur di riuscire a sedare la sofferenza che lo annienta. Si innesca così una spirale pericolosa che rischia di portarlo all’autodistruzione.
Nonostante si renda conto che non ci sono alternative, vista la situazione, non riesce a darsi pace e riesce ad avere un minimo di sollievo solo quando ha l’illusione di essere con Jodie.

“Davvero qualcuno di loro credeva che quella dannata unione potesse funzionare? Nessuno si era accorto di quanto poco lui tollerasse la futura consorte? Quanto poco gli importasse di quella macchina da decine di migliaia di dollari che sarebbe stato il loro matrimonio?"
Solo un evento sconvolgente, e la scoperta della rete di intrighi e di bugie da cui sono stati circondati, può rimettere tutto in discussione. Se però David è disposto a tutto pur di avere una nuova occasione, Jodie ha costruito una corazza per proteggere il suo cuore che troppe volte è stato ferito.

“Il mio cuore mi ha ingannato così tante volte, che non se sia un bene dargli retta”. “No, che non l’ha fatto. È stato il mondo a ingannarti, le persone di cui di fidavi, e ora ci sta provando di nuovo la tua mente. Ma il tuo cuore, è evidente, sa perfettamente cosa vuole.”

Considerazioni
Ho atteso con ansia l’uscita di questo romanzo, per conoscere l’epilogo della travagliata storia di David e Jodie, e devo dire che Robin C. non mi ha delusa neanche questa volta.
La trama è ben strutturata e fitta di avvenimenti, lo stile fluido e scorrevole, che tiene incollati fino alla fine di questa intricata storia.
Grazie all’uso in terza persona e i pov alternati, l’autrice ci porta con grande maestria dentro la psicologia di ogni personaggio, facendo entrare il lettore con i delicati meccanismi della mente umana.
Assolutamente consigliato a chi ha letto Aspettami questa notte e vuole leggere il giusto finale per Jodie e David.
Buona lettera e un grandissimo in bocca al lupo a Robin C.
Valutazione 4,5 stelle
Alessia


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni