REVIEW PARTY - RECENSIONE "Parlami di un sogno" di Charlotte Lays


Titolo: Parlami di un sogno
Autore: Charlotte Lays
Editore: More stories
Prezzo ebook: 2,99 €
Genere: Romance
Data pubblicazione: 22/06/2020
Serie: Autoconclusivo

ORDER


Se il sogno di molte persone è riuscire a emergere e avere successo, quello di Sveva, quando inizia a muovere i primi passi nell’universo di internet, è semplicemente evadere. Evadere da una vita costellata di delusioni, da un padre che non si comporta da genitore, dalla precarietà economica in cui è costretta a vivere con sua madre e sua nonna.
A soli diciassette anni, e con una vita monotona ad aspettarla, le è davvero difficile credere che il suo mondo possa cambiare. Tuttavia Sveva ha una passione, la moda, e due qualità rare, il coraggio e la tenacia: le sue carte vincenti. Quelle con cui parte alla volta dell’America, vivendo davvero per la prima volta. Ed emergere adesso è possibile. Ci crede davvero.
Finché non si innamora. E si perde.
L'amore è una cosa che Sveva non può proprio permettersi: non è come quello descritto nei romanzi, che riempie e annulla ogni problema, ma è sofferenza e rinuncia alle proprie passioni.
O forse no?
Rieccomi librose con un romance, firmato More Stories. Si tratta di "Parlami di un sogno" di Charlotte Lays.

Sveva, ragazza con la passione per la fotografia e la moda, scappa a San Francisco. Spinta inizialmente non tanto per avere successo ma quanto per evadere dalla realtà.  Da una realtà che le sta stretta, dove lei è quella sognatrice, secchiona e con un padre per cui è invisibile, il quale la avrebbe voluto maschio per trasmettergli la passione per il calcio. 


Lei scappa per allontanarsi anche dal mondo del calcio e incontra Pete, che guarda caso è anch'egli un calciatore. Lei che odia quel mondo si ritrova nuovamente coinvolta in quell'ambiente. Nonostante non abbia piena fiducia, inizialmente, in questa relazione prende questa storia un po' superficialmente. La loro storia verrà minata anche da tutto ciò che ci gira intorno, dal gossip e i paparazzi e dalle voci che spesso vengono messe in circolazione per minare un personaggio famoso, dal fatto che le loro carriere hanno appena iniziato a "Spiccare il volo" e naturalmente dal fatto che Sveva non si fida dei "calciatori". Tutto questo porterà Sveva e Pete ad allontanarsi e a seguire strade diverse. Ma come sappiamo le grandi storie d'amore spesso fanno dei giri immensi per poi ritornare al punto di partenza, e questo è ciò che capiterà anche ai nostri protagonisti che un giorno, inaspettatamente, si rincontreranno. 

«Non ho mai smesso di amarti.»
Quella bolla scoppia creando una voragine, perché non ce lo siamo mai detti e io mi odio per il singhiozzo che devo reprimere, perché è tutto troppo grande da gestire. Troppo intenso. 
«Non te l'ho mai detto, perché...»
Mi appoggia il palmo della mano sulla guancia e mi sorride. Quel sorriso solo mio che gli sboccia la mattina quando mi trova al suo fianco o quando gli faccio una sorpresa.
«Perché non pensavo ce ne fosse bisogno, poi sei arrivata con quel discorso... 
È bellissimo quello che hai detto. Tu sei bellissima. Lo sei fuori, ma soprattutto lo sei dentro. E io sono un campione solo se riesco ad averti al mio fianco.»

Evito di entrare nei particolari perché voglio siate voi a scoprirli leggendolo. La loro storia pare non trovare mai un punto di incontro. I loro mondi li tengono costantemente separati. Ma il loro cuore resta più unito che mai. Il pensiero vola sempre dall'altro/a. 
Riusciranno i due a trovare il loro lieto fine o decideranno di seguire unicamente i loro successi personali? Troppe difficoltà e troppi malintesi sembrano minare continuamente la loro storia...


Considerazioni
Questo romanzo ci insegna che nella strada che ci porta a seguire i nostri sogni potremo perdere per strada e di vista altri obiettivi importanti, come ad esempio la felicità. 
Il percorso di Sveva mi ha fatto pensare alla Ferragni, dal suo blog di moda a influencer di fama internazionale, ma solo per questa parentesi. 
Nel romanzo è presente il doppio POV che ci aiuta a vivere più intensamente questa storia, con i vari punti di vista anche se in quelli di Pete ci sono spesso solo ricordi o frasi.
Mi è piaciuto il fatto che il prologo inizia con "da qualche parte nel romanzo", accrescendo la curiosità del lettore.
Il libro è molto ben curato e sia personaggi principali che quelli secondari sono ben caratterizzati.
L'ho trovata una storia attuale, a tratti intensa ma anche divertente e romantica. Con un profondo messaggio di fondo che racchiude l'essenza del romanzo. 
Consiglio questa lettura a chi ama il mondo del gossip e del fashion e a chi è per le storie tormentate ma profondamente romantiche.

Buona lettura!
XoXo
Jenny



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni