RECENSIONE "Unforgettable " di Maia

Titolo: Unforgettable 

Autore: Maia

Genere: Forbidden romance

Editore: Self

Data pubblicazione: 12 marzo 2021

Unfaithful series vol.3

Prezzo ebook:

ORDER


Otto mesi sono trascorsi dal primo incontro tra Layla e Andrew.

Per Andrew Stevens era iniziato tutto come un gioco, con il desiderio di rovinare una donna che credeva di odiare.

Il Lupo in attesa di divorare l’ignara Cappuccetto Rosso.

Né lui né Layla, però, avevano fatto i conti con il destino. Era bastato un bacio, poi una notte indimenticabile, per perdere il controllo e farsi risucchiare nel vortice di un’incontrollabile ossessione.

In Unforgettable, l’ultimo capitolo della Unfaithful series, Andrew ripercorre i sentieri della travagliata storia d’amore che gli ha insegnato ad amare, un viaggio emozionante tra passato e presente, fino al sospirato epilogo della trilogia.

Buongiorno lettrici eccomi qui a parlarvi del capitolo finale delle serie Unfaithful, "Unforgettable" di Maia. Trovate le due recensioni precedenti Unfaithful e Unbreakable cliccando sui link.
Abbiamo lasciato il secondo capitolo di queste serie con mille dubbi: Andrew o Michael?

Andrew è ancora in Italia in attesa del ritorno di Layla, ma dopo mesi di assoluto silenzio ha capito che lei non tornerà da sola e perciò decide di andare a riprendersela.

"Ero patetico. Non potevo continuare ad aspettare senza ricevere uno straccio di notizia.
Dovevo tornare indietro. Dovevo cercarla.
Perché non sarebbe bastato un oceano a dividermi da lei.
Se dovevo scoprire che alla fine aveva scelto lui, avrebbe dovuto dirmelo in faccia e non tramite un telefono spento."

Michael dopo le scottanti rivelazioni, invece, ha deciso di riprendere in mano la sua vita per poter recuperare l'amore della persona che ama di più al mondo. Ciò che non sappiamo tutt'ora è la decisione di lei.

A sorpresa iniziamo questo nuovo capitolo con il Pov di Andrew che ci fa rivivere i momenti salienti di questa storia d'amore proibita dal suo punto di vista. Ahimé, portandoci a innamorarci nuovamente di lui e rendendoci le cose sempre più difficili. 

"Layla Morgan era pericolosa, me lo sentivo dentro come un cattivo presentimento, e dovevo procedere con cautela per non restare bruciato nel mio stesso gioco."


La parte iniziale mi ha incuriosito ma a momenti non mi ha entusiasmato molto, il dover rileggere la storia anche con la ripetizione esatta dei dialoghi mi ha a momenti annoiato e fatto pensare che fosse solo un modo per allungare il brodo, ho temuto che fosse per tutto il libro così e invece, amiche mie, posso tranquillizzarvi perché andando avanti ho trovato, invece, molto interessanti le parti che non erano state approfondite.

Scopriamo un Andrew nella veste insolita di amante, noi che siamo spesso abituate a vedere la donna in questa posizione, qui leggiamo una versione diversa. Dove Andrew si innamora sempre di più ed è costretto a vivere di quei ritagli che gli vengono concessi, e lo fa nel modo più passionale e possente che può, persino nei loro litigi, che poi sfociano in riappacificazioni appassionali e incontri focosi. Scopriamo la sua impazienza nel dover "aspettare". Una parola che segna costantemente la sua giornata e la sua storia: Aspettare che lei trovi il momento adatto per parlare al marito di loro. Aspettare che lei si chiarisca le idee. Aspettare che lei trovi il momento adatto per poter stare con lui. Tutto ciò gli provoca malessere e sofferenza ma nonostante tutto non riesce a dare quel taglio netto che a momenti vorrebbe. Non riesce a rinunciare a lei, accontentandosi anche di quelle briciole di cui si deve accontentare capendo che per lei suo marito in un modo o nell'altro verrà sempre per primo. 

Quest'ultimo capitolo ci fa scoprire gli ultimi segreti rimasti insoluti. Come andrà a finire lo scoprirete solo leggendo.
Posso dire che questo libro mi ha lasciata perplessa, non sono mai stata favorevole ai tradimenti e il mio lieto fine è spesso stato diverso. Eppure non sapevo cosa aspettarmi in questa trilogia, ho sempre tifato un po' per uno un po'per l'altro. Chissà forse il mio finale perfetto sarebbe stato un finale a tre XD ma sarebbe stato piuttosto insolito e forse pure illegale :D 

Complimenti all'autrice per essere riuscita a rendere questa storia intrigante, mai scontata e scritta in modo molto fluida e professionale. Quando tutto sembrava deciso ci ha sempre sorpreso con colpi di scena e imprevisti, riuscendo a creare una storia insolita e per niente banale. Non vi spoilerò come finisce ma posso assicurarvi che ne resterete deliziati.

Buona lettura.





Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni