RECENSIONE - Il mio cuore alla deriva (Tutta colpa della casa editrice) di Alessandra Cigalino

Titolo: 
Il mio cuore alla deriva (Tutta colpa della casa editrice)
Autore: Alessandra Cigalino
Editore: self pubblishing
Genere: Romanzo contemporaneo - Love to love
Prezzo ebook: € 2,99 (€0,99 in offerta lancio) + KU
Prezzo cartaceo: € 12,90 (promo FRI € 10,00)
Data pubblicazione: 20 febbraio 2023
Pagine: 449
Serie: Gossip love

#1 Il mio cuore alla deriva - Recensione
#3 Ogni volta cerco te
In questo momento della vita, è tutto perfetto per Candy. O, meglio, così a lei pare. Già, perché ha un lavoro che adora in una casa editrice, ha un’amica che condivide con lei la passione per i libri e poi c’è lui: quell’autore di romanzi rosa che solo a pronunciare il suo nome ci si può sciogliere (e non diciamo cosa le accade se vede il suo fisico statuario in qualche foto sui social). Peccato che al suo capo non piaccia il genere rosa! Sicuramente non potrà mai incontrare questo grande autore, ma a Candy piace sognare. Quello non costa nulla.
Cosa potrebbe volere di più?

Per Marcél è tutto perfetto ora, dopo l’incidente che gli ha stravolto talmente la vita da desiderare di godere di ogni minimo istante. E grazie alla scrittura è riuscito ancor di più a incontrare una parte di sé fino ad allora sconosciuta. Ora, non è solo un affermato autore del panorama editoriale, ma uno dei suoi libri diventerà addirittura un film.
Cosa potrebbe volere di più?

Entrambi però non sanno che le loro strade si stanno per incrociare. Ma avranno il coraggio di intraprendere un percorso insieme, nonostante gli ostacoli e gli imprevisti siano sempre presenti lungo il loro cammino?

Nota dell’autrice: il presente romanzo è stato pubblicato in precedenza con il titolo “Pagine che profumano di te. In questa nuova edizione il romanzo è arricchito con scene inedite.

Alessandra nasce a Pavia in un freddo e buio pomeriggio di dicembre, dove la neve aveva coperto ogni cosa, a pochi giorni da Natale. Forse è per questo motivo che ancora oggi preferisce una bella giornata invernale a una estiva. Se potesse rifugiarsi in una baita di montagna, con caminetto acceso, tazza di cioccolata fumante al fianco del suo computer a scrivere, scrivere, scrivere... resterebbe lì segregata a mo' di eremita senza alcun problema.
Alessandra è autrice di romanzi di genere fantasy, contemporary romance (che schiacciano l'occhiolino al chick-lit) e romantic suspense.
Ha esordito nell'agosto del 2014 in self publishing e da quel momento non è più riuscita a smettere. Ma lei stessa non vuole assolutamente appendere la tastiera al chiodo, perché è l’unico modo di evasione per il suo cuore colmo di amore e storie da scrivere.
Ogni volta in cui si mette davanti al foglio bianco di Word, si immerge nel suo mondo parallelo, fatto di amore e magia, in cui i personaggi chiedono di prendere vita tramite i tasti del suo inseparabile PC. Ama leggere, scrivere, pattinare e ascoltare musica. E sono proprio note scelte attraverso accurate playlist che le permettono di viaggiare ancor meglio con la fantasia.
Il suo motto è “per ogni sogno mancato o perso bisogna averne tanti altri di scorta! Sempre!”.
E i libri, per lei, sono sogni a occhi aperti.

Buongiorno a tutti,
Esce oggi il primo volume della serie gossip love, si tratta di una riedizione di un libro uscito nel 2019. Con vero piacere vi parlo di Il mio cuore alla deriva (Tutta colpa della casa editrice) di Alessandra Cigalino.

Candy è una editor, vive il suo lavoro come una missione, con pochi e giusti accorgimenti riesce a creare un diamante da un ammasso di materia grezza. È una donna pratica, vive con semplicità e odia tutti gli eccessi. Bella ma inconsapevole di esserlo, ha una ritrosia naturale che sfocia a tratti in timidezza, ironica, romantica e nostalgica incarna una donna che potremmo riconoscere in noi stesse.


"Io sono Candida Carlotta Romanoni. Per gli amici – e per tutti – Candy (sì, esatto, come la protagonista del famoso cartone animato, e come lei sono un po' sbadatella). Vorrei far notare quanto l'amore di mia madre si sia riversato su di me sin dal mio concepimento. Si può chiamare la propria figlia con il nome di un problema vaginale? Per fortuna, mio padre ha rimediato dandomi anche il nome della bisnonna. "

Un po' imbranata e con la testa tra le nuvole riesce sempre a cavarsela all'ultimo minuto, da tutte le situazioni, tirando fuori una forza di carattere che nessuno le attribuirebbe.

Marcél è uno scrittore di romanzi, la sua fama è recente e questo l'ha gettato nelle luci della ribalta, cosa che lo aggrada ma al contempo lo indispettisce. Un uomo, dal passato non cristallino, che ha rivisto tutti i suoi valori a causa di un'esperienza che l'ha cambiato nel profondo e gli ha fatto rivalutare le priorità.

"Ho fatto della scrittura la mia vita. È stata quell'ancora che mi ha aiutato quando in ospedale non avevo altro appiglio. Nonostante ci fossero sempre i miei genitori accanto, mi pareva di aver perso tutto."

Affascinante, carismatico e pieno determinato se desidera qualcosa riesce a plasmarsi nelle situazioni ma esiste un'eccezione: Candy. Lei lo destabilizza, lo rende insicuro e getta in crisi.

I due hanno mille motivi personali per cui non dovrebbero frequentarsi ma ognuno ignora le ragioni dell'altro e la chimica che si scatena quando sono vicini non sente ragioni.
Candy apprezza lo scrittore ancor prima di conoscere l'uomo, Marcél è incantato da questa donna anche se non sa neppure il suo nome.

"Si sente forse in soggezione o a disagio? Avverte anche lui quella sensazione strana nel petto, come se fosse esplosa una bomba? Ma cosa sto farneticando! Sono io che vedo e sento qualcosa di incontrollabile e indefinibile."

Un'interesse che li accomuna e un pensiero fisso che li accompagna in fantasie non propriamente caste. Il fato e un lavoro di seduzione messo in atto da uno di loro li portano a condividere esperienze che li fa salire fino al cielo per intensità; un sentimento forte e magico che però corre il rischio di esser causa di problemi per entrambi.

"«Marcél...»
«Se non hai dei buoni motivi per questa fuga, non parlare. Altrimenti, ti prego, dimmi tutto quello che devi. Ma fallo a casa mia. Dove ti puoi asciugare, dove... ti posso scaldare...» È vero. Sto ancora tremando. E stavolta non riesco a reagire. Annuisco,
esausta."

Seguire l'istinto oltre le conseguenze o arrendersi all'inevitabile? Per scoprirlo non vi resta che leggere la loro storia.

Considerazioni

È il primo libro di Alessandra che leggo ma avevo sentito parlare molto bene dei suoi romanzi, curiosità che ho soddisfatto grazie a questa lettura.
Alessandra ha una scrittura fluida, usa le parole per ricreare l'atmosfera e dona ai suoi personaggi delle caratteristiche tali da renderli realistici. La narrazione in prima persona aiuta a seguire gli avvenimenti attraverso i loro occhi e a sentire le loro emozioni, interessante il fatto che si rivolgano direttamente al lettore facendolo sentire tirato in causa e parte della scena.

Dialoghi ricchi e registro che muta in base all'interlocutore, aggiunge un realismo a tutta la storia.
Personaggi ben caratterizzati e con una personalità ricca di sfaccettature. Problemi quotidiani che chiunque si trova a gestire: paura di perdere il lavoro, impegno per raggiungere i traguardi prefissati, insicurezze che nascono dal desiderio e sogni romantici che aiutano a vivere una favola propria.
Per gusto personale non amo troppo le divagazioni e l'eccesso di informazioni, in alcuni punti ne ho riscontrati ma tutto sommato sono ben compensate dal bel mix che l'autrice ha messo in scena, la lettura risulta a tratti briosa e leggera mentre in altri è più razionale e ponderata.

Un romanzo in cui è facile ritrovarsi e che vi strapperà più di un sorriso per le similitudini che troverete, soprattutto immedesimandovi in Candy che ama leggere, adora i romanzi e ha idolatrato l'autore che le regala emozioni attraverso i suoi libri.
Faccio i miei complimenti ad Alessandra perché questo libro mi ha emozionata e soddisfatta in tutti i suoi aspetti e passaggi.

Se siete lettori romantici che apprezzano l'ironia e pronti a lasciarvi coinvolgere questo è il libro che fa per voi, non potete farvelo sfuggire.

Buona lettura!
Monica S.


Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

REVIEW TOUR - RECENSIONE "Jaded" di Robin C.

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi