RECENSIONE - "Wingen, il fuoco dentro" di Mariangela Camocardi

Titolo: Wingen, il fuoco dentro - Jasper
Autrice: Mariangela Camocardi
Editore: self publishing
Genere: regency - romanzo rosa storico
Prezzo ebook: € 2,99 e KU
Prezzo cartaceo: € 12,90 - € 19,90
Data uscita: 1 febbraio 2023
Pagine: 307
Serie: La confraternita dei leoni #6





#7  Le Catene del Destino 
#8  Il Lord delle Brughiere 
La battaglia di Waterloo è ormai un ricordo per Jasper Scott, conte di Watford. Suo malgrado si ritrova tra gli scapoli più corteggiati di Londra, quando le nozze con la volubile Emily sfumano. Ma la mondanità lo annoia, soprattutto dopo un duello all’arma bianca in cui ha rischiato la pelle.

Rose Hawking è la fidanzata di Colin Pembroke, sfidato da Jasper, il quale ha avuto la peggio incrociando la spada con quella di Watford. Lei ha giurato di vendicarsi dell’uomo che ha attraversato la sua strada, cambiando con le proprie scelte un futuro prestabilito.

Eppure strane circostanze muovono i destini di Rose e Jasper. Tutti e due sono reduci da esperienze sentimentali deludenti, ma la vita sembra aver deciso di mettere entrambi alla prova… e in guerra e in amore nulla può essere scontato o prevedibile.

Buongiorno a tutti,
vi parlo del sesto volume della serie La confraternita dei leoni, "Wingen, il fuoco dentro" di Mariangela Camocardi.

Jasper Scott, conte di Watford, è un uomo molto riservato e ammirato, emana un'aurea di potere che esige il rispetto da parte di chi gli è vicino. Un buon partito sotto ogni punto di vista, l'unica pecca è che è impegnato e per nulla intenzionato a distrarsi. Ciò finché il matrimonio non sfuma e lui si trova  a prendere decisioni sull'onda del momento e dell'onore.

"Non per la prima volta, notava un inspiegabile, sottile legame con una donna che lo detestava schiettamente.
Ecco, era quell’atteggiamento ostile a spiazzarlo, sentendosi immeritevole dell’astio che gli riservava."

Rose Hawking è una donna rispettabile e modigerata che è stata colpita da un susseguirsi di sfortune che le hanno fatto rimandare le nozze fino al punto di non ritorno. La dipartita del suo fidanzato la mette in una condizione di forte disagio e pericolo. Ha poche prospettive per il futuro, tanta responsabilità e una sola via d'uscita che le richiede di scendere a patti con il proprio orgoglio e con il senso della morale.

"Lei assentì meccanicamente, e allorché il braccio di Jasper le circondò la vita, ebbe la certezza che tra lei e il mondo, in qualunque circostanza, in letizia o nel dolore, si sarebbe sempre frapposto suo marito."

Jasper e Rose non sembrano avere nulla in comune, eppure non è così perché il loro destino si è incrociato di continuo e  in momenti impensabili della vita,  questo sembra rendere intricato e impossibile un loro lieto fine.
In un susseguirsi di cose taciute e situazioni al limite del credibile, i due dovranno trovare una loro dimensione e cedere qualcosa all'altro per poter trovare un punto d'incontro che diventi il trampolino di lancio verso una vita insieme e soddisfacente.

Considerazioni

Chi ha letto l'autrice sa che la sua penna è riconoscibile e questo testo non è da meno.
La scrittura è fluida, le scene ben gestite, i complotti sono molteplici e gli scandali pronti a venire a galla. Questi elementi e molti altri aiutano il lettore a immergersi completamente nella lettura. Le vicende narrate sono  accattivanti e accendono la curiosità verso il futuro.
I colpi di scena sono dietro l'angolo, le alleanze nascono tra le persone più impensabili mentre i tradimenti giungono da più parti.
I personaggi primari e secondari sono caratterizzati bene sia caratterialmente che fisicamente. La morale viaggia su un confine molto sottile e, vista l'epoca in cui è ambientato il libro, ci si trova anche a riflettere su alcune affermazioni. 
Le donne presenti in questo libro hanno carattere e forza di volontà, certo non sempre in modo positivo, ma decido per loro e cercano di liberarsi dal giogo imposto dalla società. Scelte non sempre oculate, ma perfette ai fini narrativi.
Per tutto questo faccio i miei complimenti a Mariangela Camocardi.
Devo però segnalare che il file online presenta una serie di errori, alcuni sono imputabili a problemi tecnici di conversione e altri a sviste in fase di correzione. Cosa di cui ho già parlato in privato con l'autrice.
Ne consiglio la lettura a tutti coloro che seguono la serie e a chi piace l'autrice.

Buona lettura!
Monica S.


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE "Deviant" di Ellie B. Luin

RECENSIONE - Il narratore di storie, di Rita Nardi

RECENSIONE - La sposa gitana, di Carmen Mola