RECENSIONE - "Corpo Contemporaneo. Capitolo 1" di Valérie Daza

Titolo: Corpo Contemporaneo capitolo I
Autore: Valérie Daza
Editore: Self publishing
Genere: Erotic romance
Prezzo ebook: 2,99
Data pubblicazione: 2020
Serie: Rebecca Riva

ORDER 


In un volo dall'Italia a New York ha inizio la nostra storia.
Rebecca Riva è una giovane laureata che ha ottenuto un lavoro in una famosissima galleria d'arte della Grande Mela, fugge da un passato tormentato senza guardarsi mai alle spalle, con energia e voglia di ricominciare.
Nonostante non sia interessata all'amore non fa che attrarre uomini, finendo per rimanere invischiata in due relazioni sessuali molto complesse.
La prima con l'aitante fotografo inglese Miles e la seconda con l'imprenditore Marcel.
Quando la lotta sembra essere vinta da Marcel, quando nel cuore di Rebecca comincia a farsi largo la parola amore una realtà dolorosa le piomba violentemente addosso.
Rebecca si troverà invischiata in un piano terribile, nel quale lei non è che una semplice pedina.
Cambiamento, scoperte, sesso, intrighi e amore sono i fili che tessono questa storia che non smette di lasciare col fiato sospeso.
Qual è il segreto che nasconde Rebecca?
Chi è veramente Marcel?

Buongiorno Librosi,
Oggi vi parlerò di "Corpo Contemporaneo" di Valérie Daza, un erotico già online.
Ringrazio l'autrice per la copia arc.

La storia racconta di Rebecca, una ragazza che scappa dall'Italia con l'intento di iniziare una nuova vita a NY. Taglia i ponti con la vecchia vita, ma il passato torna a tormentarla.
Di questo personaggio mi è piaciuto il suo essere coraggiosa e la forza nel riprendere in mano le redini la sua vita.

Miles, è il perfetto gentiluomo inglese. Tra i due c'è attrazione e un buon feeling. Sarebbe così facile innamorarsi di lui, un ragazzo per bene, ma è Marcel quello che gli fa mancare il fiato.
Marcel, è ricco e tenebroso e sopratutto misterioso. Qualcosa di lui le fa ricordare il passato.

Chi dei due farà breccia nel cuore della nostra Becca?


-Ti sei infilata nei miei pensieri e non c'è modo di cacciarti via. Sai essere letale sai?-

Considerazioni

Lo stile della scrittrice è acerbo e l'uso dei trattini nei dialoghi, a cui non sono abituata, sommato a qualche problema di conversione, mi hanno rallentata nella lettura. 
Il POV è in prima persona e la narrazione è quella di Rebecca. La trama è interessante ma la morfologia e la sintassi fanno calare l'interesse del lettore. Inoltre la sinossi troppo dettagliata racconta i 3/4 della storia e solo alla fine si verifica un colpo di scena che stupisce e riaccende l'interesse. Il romanzo si conclude con un cliffhanger e sono curiosa di scoprire cosa succederà nel secondo libro.
Essendo un erotico le scene di sesso non mancano, sono passionali e ben descritte.
Consiglio all'autrice una rilettura del testo per limare le sviste presenti.

Alla prossima,
XoXo
Jenny 







Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni