RECENSIONE - "Fidati ancora di me" di P. Sky Hope

Titolo: Fidati ancora di me
Autore: P. Sky Hope
Editore: self-publishing
Genere: contemporary romance
Prezzo ebook: € 1,99
Data pubblicazione: 03/04/2020
Pagine: 526
Serie: (the second possibilities trilogy vol. 2) autoconclusivo
#1  Se solo potessi amarmi -  RECENSIONE
#2  Fidati ancora di me

«Sei stata un errore, Lily».

Per due anni, ogni singolo giorno, queste poche parole mi sono risuonate in testa.
Ho cercato con tutta me stessa di dimenticare, e per un po' ho pensato di esserci riuscita, ma adesso Lucas è tornato e tutti i miei sforzi sembrano esser stati vani.
Lui vuole ad ogni costo avere un'occasione, ma io non riesco più a fidarmi di lui.
Qualcosa lo tormenta e sento dentro di me che dovrei avere paura; eppure non sono in grado di lasciarlo in balia di se stesso, perché ogni parte del mio corpo è ancora perdutamente innamorata di lui.
Tuttavia, per sostenere lui ho finito per perdere me stessa.
Per ogni cosa c'è un prezzo da pagare.
E quel prezzo da pagare, sono io.

Buongiorno a tutti, cari lettori, eccoci oggi con la recensione di "Fidati di me" di P. Sky Hope, secondo volume della trilogia " The Second Possibilities".
Così come il primo volume, anche questa seconda uscita è autoconclusiva e riguarda due protagonisti differenti, pertanto non è necessario il recupero del precedente volume, seppur consigliato ritrovando qui i primi protagonisti, Valery e Dylan, oltre che situazioni con i protagonisti di questo nuovo romanzo.
I protagonisti di questo libro, infatti, sono Lily e Lucas.
Lily e Lucas erano migliori amici, fino a quando un giorno tutto cambia: una notte di debolezza e di confusione si trasforma in una notte di passione che per loro è rimasta ben impressa. Per Lily quella è stata una notte importantissima, ma Lucas, fidanzato da anni con Tanya, non ha mai voluto lasciare la fidanzata storica per Lily, sebbene quella notte non se l'è mai dimenticata.
Altri anni sono trascorsi e il rapporto fra i due protagonisti è sempre in bilico, colpa anche dello zampino di Tanya, sempre pronta a mettere in difficoltà Lily.
Arresa e delusa di fronte all'atteggiamento di Lucas, Lily decide di chiudere i rapporti con lui e di andare oltre, sebbene entrambi lavorino nello stesso locale e sia inevitabile incontrarsi.
Fino a quando, un giorno, Lucas decide di lasciare Tanya, non provando più per lei il sentimento di un tempo, oltre all'aver scoperto le provocazioni continue della ragazza verso Lily.
Ora Lucas ha ben chiaro cosa fare: riprendersi a tutti i costi Lily, per la quale, da quella notte, non ha mai smesso di provare un sentimento forte.
La protagonista, però, ha ormai chiuso la porta al ragazzo e sebbene anche lei provi un sentimento importante per lui, non ha intenzione di cedere così facilmente.
Accadranno tante cose in questo romanzo, cari lettori: ci sarà un evento molto traumatico, una violenza importante; ci saranno errori su errori di Lucas, dati dalla sua superficialità e immaturità; ci sarà una Lily forte e coraggiosa; ci saranno personaggi secondari decisamente influenti; saranno presenti ripicche e vendette, gelosie e invidie, ma anche un gran senso di amicizia. Ovviamente non mancherà l'amore.
Lascio quindi a voi, cari lettori, la scoperta di tutti questi eventi.


Possibili spoiler

Considerazioni:

Come nel precedente volume, anche qui ho trovato un ulteriore tema delicato: se nel primo si parlava di abusi su minori, qui troviamo una violenza sessuale.
La stessa viene raccontata in modo attento e senza superficialità, anche se purtroppo ho riscontrato la stessa caratteristica del precedente volume, ovvero che sia questo evento, sia il successivo evento che coinvolge Lucas, è come se non avessero grosse ripercussioni né in generale sulla trama, tanto meno sulle personalità dei due protagonisti, nonostante siano eventi drammatici.
Anche qui, però, è presente l'ottima descrizione del valore dell'amicizia, sempre leale e in certi momenti anche commovente, tra Valery e Lily (già degna di nota nel precedente libro), sia tra Lily e Max. Nota anche per l’amicizia tra Dylan e Lily, fatta di protezione e inconsapevole dolcezza.
Con la storia d'amore, invece, non sono entrata totalmente in sintonia, sia per la trama un po' surreale, sia per i protagonisti. Non tanto per Lily, che alla fine è una semplice ragazza innamorata e che gliene accade di ogni, quanto più per Lucas.
Ho trovato il protagonista maschile, infatti, molto immaturo, che commette errori condivisibili o no, perdonabili o no, ma frutto di una mancanza di maturità e di prese di responsabilità.
Ottimi, invece, i personaggi secondari e il loro ruolo.
In generale comunque "Fidati ancora di me" si legge in modo scorrevole, grazie a una scrittura semplice e alla narrazione in prima persona dal punto di vista alternato.
È ancora presente qua e là qualche errorino, ma per fortuna non rilevanti come nel precedente volume.
Consiglio questo libro a chi ha già letto il precedente, in modo da poter leggere anche la storia di Lily e Lucas e poter riabbracciare con il pensiero Valery e Dylan; per chi non fosse in pari con questa trilogia, lo consiglio a chi è in cerca di una storia non semplice, fatta di eventi forti, di tradimenti e di bugie, ma anche di amicizia e amore.

Buona lettura a tutti!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni