PRESENTAZIONI - SELF + CE


Titolo: Doppio carico. Storie di operaie
Autore: Loriana Lucciarini
Editore: Villaggio Maori
Genere: interviste/racconti
Pagine: 138
Data pubblicazione: luglio 2019
Prezzo cartaceo: € 15,00
Collana: “La Modesta”

ORDER
DOPPIO CARICO, STORIE DI OPERAIE, un mix tra narrativa, giornalismo e approfondimento sociale che indaga le condizioni delle donne nelle fabbriche metalmeccaniche. Otto interviste, dodici donne, storie di lotta, coraggio, dignità, diritti.

«Le donne devono portare avanti ruoli molteplici. Non siamo solo lavoratrici, solo delegate, solo mamme, mogli e figlie bensì tutti questi ruoli insieme, a volte anche contemporaneamente». A parlare è Pamela, una delle tante donne che affollano le pagine di questo libro; lavoratrici del settore metalmeccanico, un ambito considerato ancora prettamente maschile e che negli ultimi anni ha subito gli effetti della crisi economica. Donne che lottano per rivendicare i propri diritti e affermare il proprio ruolo nell'ambiente lavorativo e sociale. Si raccontano, rievocando i momenti salienti della loro esperienza lavorativa: le delusioni, i successi e le ingiustizie subite. Loriana Lucciarini osserva e ascolta con attenzione queste storie provenienti da ogni parte d'Italia componendo un racconto a più voci in forma di intervista, che spinge a riflettere sulle disparità e sulla difficile condizione degli operai nel nostro paese. Un ritratto dai colori cupi in cui brilla però la determinazione a non mollare e la speranza nel cambiamento. Viene da chiedersi quanta strada ci sia ancora da fare affinché essere donna e lavoratrice non sia più un «doppio carico» da sopportare.

L'autrice raccoglie, in forma di intervista/racconto, le storie di donne che lavorano nel settore metalmeccanico, in un volume che indaga la condizione delle donne all'interno delle fabbriche e i temi legati ai diritti, alla parità e al lavoro.
Titolo: Law's Lover
Autore: Alanis Khan
Data pubblicazione: 21 Ottobre 2019
Editore: Independently published
Prezzo ebook: 0,99
Prezzo cartaceo: 9,78
Genere: narrativa generale contemporanea

ORDER

Olimpia Ferri è una giovane ausiliare del traffico che sogna di poter, un giorno, indossare la divisa e il distintivo di Polizia Locale. Giusta, disciplinata e caparbia nello svolgimento della tanto odiata professione, Olimpia diventa immatura, timida e insicura, quando si tratta di sentimenti. Decisa a non abbandonare il suo sogno, si ritroverà sballottata tra il cuore e la ragione e impegnata a vedersela con il suo responsabile, Michael Rizzi, lo “sbirro più cattivo di Spinnea”.

Alanis Khan non esiste davvero, o forse esiste solo nelle menti di chi ci vuol credere. Nasce dopo il Solstizio d'Estate, pur amando l'oscurità dell'Equinozio d'autunno, in un luogo le cui acque del lago sono culla di antichi misteri e leggende. E' una scrittrice fantasma, una dannata. Rappresenta il sacro e il profano, la legge e il peccato.

CURIOSITA': Law's Lover è quasi un'autobiografia, con qualche elemento romanzato, in cui ho voluto seguire la linea del romance per entrare in rapporti molto più profondi.

«Dimmi una cosa: ti piace portare questa divisa, vero?» Diede un leggero strattone al colletto della mia camicia. Il suo tono si fece penetrante, succinto, ma di scherno. Michael non conosceva mezzi termini: o adorava chi aveva davanti o lo insultava nel peggiore dei modi riuscendo a mettere chiunque con le spalle al muro.
 «Mi piace questo lavoro» ribadii con voce tremante.
 «Lo fai solo per portare queste vesti, ammettilo. Ti piace sentirti qualcuno nascondendoti dietro una divisa che ti dà una posizione. Tu stessa hai detto che essa ti dà forza. Abuso di potere, si chiama» .
 «Questo non è vero!» ribattei alzando la voce.
 «A te piace violentarlo, il potere della divisa» .
 «Smettila!» ringhiai.
Michael si chinò ancor più vicino a me, mi fece tacere di colpo e abbassare la cresta che avevo rialzato di qualche centimetro. Aggiunse in un sibilo:
 «Ricorda, non ce la puoi fare se hai paura della gente e dei contesti, capisci? La divisa non ti salverà dalle situazioni peggiori» .
Con gli occhi sgranati, il cuore a mille e la gola secca, mi persi ai confini di quello sguardo. Mi sentii quasi annegare negli abissi di quegli occhi e mi pietrificai per alcuni istanti, prima di riuscire a deglutire e scacciare quel groppo che mi stava togliendo il respiro. Confidai in un sussurro:
 «A dire il vero... forse ho paura solo di te» .
Titolo: Blu cobalto
Autore: Laura Costantini & Loredana Falcone
Editore: dei Merangoli Editrice
Genere: Gialli su crimini internazionali
Pagine: 332
Data pubblicazione: 2 agosto 2019
Prezzo ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 13,60
Collana: Orti
Serie: autoconclusivo


Un intrigante eco-thriller si sta consumando intorno a Dagon, piccola isola greca nel mar Ionio. “Blu Cobalto” è l’esclusivo resort che occupa questo territorio incontaminato, destinato ad un turismo d’élite. Proprietaria e direttrice è Electre Samaras, erede di questa oasi inviolata, rifugio di cetacei e scrigno di una verità nascosta da millenni. Tutto questo viene messo in pericolo da una campagna di prospezioni sottomarine per la ricerca di idrati di metano. In un susseguirsi di colpi di scena, Electre non esita a richiamare sull’isola Kurt Petri, ambientalista al servizio di “Sestocontinente”, comandante di un’avveniristica imbarcazione per battaglie ecologiste e unico uomo che sia riuscito a spezzarle il cuore. Una presenza che non piace a Viki Samaras, suo braccio destro, suo consanguineo e custode genetico del segreto che da secoli i Samaras hanno preso in carico dai monaci di San Cosma degli Ziririmò.
Laura Costantini e Loredana Falcone, autrici romane, hanno iniziato a scrivere insieme dai tempi del liceo classico. Laureate entrambe in Lettere, indirizzo storia moderna e contemporanea, hanno coltivato la passione per la ricerca storica e linguistica. La loro scrittura è a quattro mani nel vero senso della parola. Una volta a settimana, sedute davanti a una tastiera nella cucina di Lory, pensano, creano e danno vita a capitoli e personaggi. Le accomuna non solo l’accurata documentazione, ma anche l’importanza fondamentale delle figure femminile nell’intreccio delle trame. Non amano le classificazioni e quindi spaziano fra i generi letterari perché per loro è importante narrare e costruire storie.
Tra le loro ultime uscite il thriller Il puzzle di Dio (goWare, 2014), il romanzo storico Ricardo y Carolina (goWare, 2015) e il romanzo Una voce nella nebbia (Edizioni Il Vento antico, 2016).

Booktrailer





Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey

RECENSIONE - "Deacon" di Veronica Scalmazzi