REVIEW PARTY - RECENSIONE IN ANTEPRIMA "La verità è che non ti odio abbastanza" di Felicia Kingsley


Titolo: La verità è che non ti odio abbastanza
Autore: Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Prezzo ebook: 5.99 €
Genere: chick lit
Data pubblicazione: 04/11/19

ORDER

Autrice del bestseller Matrimonio di convenienza
Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi? 
Dalla voce più spumeggiante del rosa italiano
Lasciatevi conquistare dalla commedia più divertente dell’anno
Una stella cadente a New York illumina il cielo anche di giorno


Felicia Kingsley
è nata nel 1987, vive in provincia di Modena e lavora come architetto. Matrimonio di convenienza, il suo primo romanzo inizialmente autopubblicato, ha riscosso grande successo in libreria con Newton Compton ed è diventato il secondo ebook più letto del 2017. Stronze si nasce, Una Cenerentola a Manhattan e Due cuori in affitto sono stati nella classifica dei bestseller per settimane.


Benvenute nel blog cari librosi,
Oggi vi parlerò del nuovissimo chik lit di Felicia Kingsley, La verità è che non ti odio abbastanza, online da oggi.
Premessa: Non fatevi ingannare dalle parole "indagine per truffa". Tranquilli, non è un giallo.

Lexi ha una vita che molti sognano: multimiliardaria, festini, case lussuose e un fidanzato dal futuro promettente. Cosa può volere di più? Niente direte voi, ma sappiamo bene che spesso non è oro quello che luccica. Per lei l'immagine è tutto, quindi comunica al pubblico una Lexi perfetta e forte. 

Se ti mostri vulnerabile, i più scaltri se ne approfitteranno.

Tutto sembra andare per il verso giusto finché nel giorno del suo compleanno, il suo castello crolla. Prima, una mancata proposta di matrimonio e poi la sua famiglia indagata per truffa. 

Senza un soldo, senza nessuno che la può aiutare, dove può andare se non da colui che è stato la causa di tutto? Da Eric Chambers, il detective. Dopo alcuni tentavi, di farla desistere, lui si trova a doverla ospitare nello "stanzino delle scope". (È un po' stronzo, ma non senza cuore)

Inizia così la quasi convivenza tra i due. Tra "incidenti domestici" e orsetti gommosi, riusciranno i due a trovare una tregua?

Non possiamo, non dobbiamo, lui è un agente dell’FBI che indaga sulla mia famiglia, per me dovrebbe essere un nemico, io per lui dovrei essere solo lavoro, ma anche se la nostra testa dice no, le nostre bocche e i nostri corpi dicono sì.
(Ahii, ahii ahii. Sono guai!)

Riusciranno a venirne a capo con l'indagine e con i sentimenti? Quando tutto ritornerà al suo posto, lei ritornerà alla sua vecchia vita e per Eric non ci sarà posto. Perché è quello il suo scopo ora, risolvere l'indagine per poi tornare a vivere la vita agiata che le spetta. 
E se la sua vecchia vita non le stesse poi così bene, ora che ha avuto un assaggio da Eric? (Sorry, detta così è facilmente fraintendibile. Comunque io intendevo dalla convivenza con Eric :-P)

Beh, non mi dilungo oltre. Lascio a voi il piacere della scoperta.

Considerazioni.
È il primo libro che leggo dell'autrice. Divertente, piacevole, che ti fa staccare la mente per un po'. Letto in 24 ore. Prima persona, scorrevole, linguaggio diretto e frizzante.
L'ho trovato realistico e non esaltato nelle scene intime di sesso.
C'è una descrizione dei luoghi ben fatta, credo, perché non ci sono mai stata, ma la scrittrice molto probabilmente sì.

Mentre leggevo alcune scene, di come Lexi si adattava al mondo dei comuni mortali XD, ridevo e mi dicevo: "ma io quello lo so fare". Vabbè considerazioni sceme, ma voi non vi mettete in confronto con le protagoniste dei libri che leggete?
Consiglio la lettura a chi ama il genere, e a chi come me non conosceva quest'autrice prima d'ora.

Cosa mi ha lasciato questo romanzo?
Innanzitutto, la lezione di non giudicare dalle apparenze e poi di vivere la vita al massimo. Rischiare, buttarsi, qualche volta fare un passo indietro e riflettere ma mai accontentarsi. Vi lascio con un piccolo estratto, sperando che sia d'incoraggiamento per voi.

«Io non voglio sopravvivere, Eric. Voglio vivere!».

Buona lettura!
XoXo
Jenny




P.S. Se vi state chiedendo come mai non 5 stelle. Beh, questo è un bel romanzo ma quel mezzo voto lo concedo a chi mi scuote dentro. Tanto su Amazon sarà un 5. xd





Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni