REVIEW PARTY - RECENSIONE "Legati dal dovere" di Cora Reilly


Titolo: Legati dal Dovere
Autrice: Cora Reilly
Editore: Hope Edizioni
Genere: Mafia Romance
Formato: Ebook
Prezzo: 3,99 €
Data Pubblicazione: 29 Novembre 2019
Serie: Mafia Chronicles vol. 2
Link


Sono passati quattro anni da quando Dante Cavallaro è rimasto vedovo. Ora, l’Organizzazione è pronta a eleggerlo come Capo e ogni Uomo d’Onore che si rispetti ha bisogno di una moglie accanto che sia in grado di dargli un erede. Valentina pare la scelta perfetta: giovane, anche lei vedova, proveniente da una famiglia rispettata. Tutti requisiti perfetti per un matrimonio di convenienza. Valentina sogna un matrimonio in piena regola, desidera un rapporto coniugale che vada oltre l'indifferenza, vuole un marito che la soddisfi. Dante deve starle alla larga, non può permettersi di provare attrazione verso sua moglie, figuriamoci dei sentimenti. In una Chicago che la vorrebbe solo come moglie trofeo, Valentina dovrà fare i conti con il passato, che torna a bussare alla porta e con un marito che vorrebbe conquistare, che la guarda come se non esistesse, ma la possiede come se fosse stata sua da sempre.


Cora Reilly scrive storie d'amore erotiche e romanzi New Adult. Vive in una delle più brutte città del pianeta, con troppi animali domestici e un solo marito. Ama il buon cibo vegetariano, il vino, i libri, e non desidera altro che viaggiare per il mondo. 


Buongiorno lettori, eccomi oggi a parlarvi del secondo volume conclusivo della serie Mafia Chronicles di Cora Reilly dal titolo Legati dal Dovere
Qui ritroviamo Dante Cavallaro che avevamo già conosciuto nel primo volume, vedovo da quattro anni per aver perso la moglie per una grave malattia. Lui, un uomo con il cuore di ghiaccio, che purtroppo è costretto diciamo a sposarsi di nuovo perché sta per essere eletto Capo al posto del padre ormai anziano, e come tutti gli uomini d'onore ha bisogno di avere una moglie accanto per poter generare un erede. La scelta cade su Valentina giovane moglie e vedova di Antonio, una ragazza che sembra ingenua ma invece ha un carattere forte e combattivo che sa quello che vuole dopo aver già provato un matrimonio di facciata. 

"Sei davvero fortunata che Dante Cavallaro abbia accettato di sposarti. La sua decisione di prendere in moglie una donna già maritata ha sorpreso tutti. Dopotutto, avrebbe potuto scegliere tra molte giovani donne impazienti di averlo come marito". 

Valentina è pronta a combattere per avere un matrimonio normale, e sedurre il marito, perché si porta dietro un segreto dal matrimonio precedente che non può rivelare a nessuno, ma Dante non sembra essere dello stesso parere è più starà lontano dalla moglie, molto meglio sarà per lui, perché non può permettersi di provare amore e sentimenti per Valentina.

“La sua maschera cadde. Senza avvertirmi mi fece voltare, premendo la mia schiena contro il suo petto. «Sono un cacciatore paziente», Valentina sussurrò con voce suadente.  «Alla fine mi dirai quello che voglio sapere». La sua mano scivolò lungo la mia coscia, fermandosi li per un momento. Trattenni il respiro, confusa. Sollevò la camicia da notte e mi accarezzò le mutandine”.

Da qui in poi vediamo come Valentina cerca di fare breccia nel cuore di ghiaccio di Dante e farsi valere sia come moglie che come donna solo che lei non aveva fatto i conti con il passato che viene sempre a bussare alla porta sotto varie forme.

«Sei così impegnato a onorare la sua memoria e a proteggere l'immagine che hai di lei nella tua mente da non renderti nemmeno conto di come mi tratti. Non è colpa tua se non c’è più, ma perderai me perché non sei in grado di lasciarla andare»

Adesso vi lascerò scoprire cosa succederà tra Dante e Valentina perché se lei ha dei segreti che non può rivelare anche Dante naturalmente non è da meno e ha i suoi scheletri negli armadi.

Considerazioni
Avevo già letto il primo volume è avevo amato sia la storia che i personaggi ma anche il modo di scrivere e lo stile scorrevole che usa l'autrice. Ho amato i personaggi con i loro caratteri forti e combattivi, sempre lineari senza scendere nel solito cliché. Ho amato Dante per essere rimasto freddo e distaccato dall’inizio alla fine, ma ho adorato anche Valentina per essersi messa sempre in discussione, un personaggio che si è fatto valere senza pensare alle conseguenze che potevano scaturire dal mondo della Mafia. 
Una lettura che ti tiene incollata alle pagine perché tiene alta la tensione sia a livello emotivo sia a livello sessuale con scene calde e passionali, perché diciamolo a chi non piace leggere scene piccanti naturalmente senza cadere nel volgare. 
Mi è piaciuto leggere anche dei personaggi che avevamo conosciuto nel primo libro come Luca Vitiello e sua moglie Aria e anche Gianna e Matteo che non vedo l'ora di poter leggere. 
Ringrazio la CE per avermi dato la possibilità di leggere questa storia in anteprima e complimenti per la buona traduzione e per il buon editing svolto. 
Consiglio assolutamente di leggere questa storia a chi come me ama i Mafia Romance, le storie intense con personaggi forti e combattivi a chi crede che nonostante tutto si può credere nell'amore. 

Buona lettura



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey

RECENSIONE - "Deacon" di Veronica Scalmazzi