REVIEW PARTY - RECENSIONE "Egomaniac" di Vi Keeland

Titolo: EgoManiac
Autore: Vi Keeland
Genere: Contemporary Romance
Editore: Sperling & Kupfer
Data Pubblicazione: 17 Settembre
Formato: Ebook e Cartaceo
Prezzo:   7.99 / 10.96

ORDER



Drew Jagger è un affascinante avvocato divorzista di successo, con uno studio da sogno affacciato su Park Avenue. Di ritorno da una vacanza alle Hawaii la sera di Capodanno, trova però il suo ufficio occupato da Emerie, una terapista di coppia che si è fatta truffare da un finto agente immobiliare. Dopo lo sconcerto iniziale, per la prima volta in vita sua, Drew, egocentrico e arrogante sciupafemmine, rimane intrigato da una donna che non ha nulla a che vedere con quelle che ha sempre frequentato. Emerie lo disarma. Con la sua ingenua schiettezza, la sua gentilezza, la sua vulnerabilità... e un lato B da capogiro. I due non hanno nulla in comune se non l'ufficio, ma col passare del tempo la convivenza forzata sfocia in una proficua collaborazione professionale e in un'attrazione irresistibile. Mentre cercano di controllare i loro impulsi, Drew dovrà affrontare il suo passato e imparare ad accettare una dura verità che riguarda suo figlio. E capirà che la dolcezza di Emerie è ciò di cui ha sempre avuto bisogno. E che il vero amore arriva quando meno te lo aspetti.

Buongiorno Lettori,
Sono lieta di parlarvi dell'ultimo libro che ho letto, si tratta di Egomaniac di Vi Keeland edito dalla Sperling & Kupfer.
Adoro questa autrice, la sua scrittura frizzante, i suoi personaggi unici e ben caratterizzati. La sua briosità ed effervescenza brilla completamente in questo romanzo esplosivo.

Drew Jagger è un affascinante e egocentrico, avvocato divorzista che al rientro dalle sue vacanze, oltre agli operai che stanno ristrutturando il suo ufficio, si ritrova anche un inquilino inaspettato. Emery Rose, psicologa e consulente matrimoniale, che convinta di aver preso un appartamento in subaffitto scopre di essere stata raggirata. 

Emery si è trasferita dall'Oklahoma a New York, per seguire colui che ritiene il suo migliore amico, ma di cui in realtà è innamorata da diverso tempo. I sentimenti tra i due sono confusi, spesso Emery sembra cogliere gli sguardi interessati dell'amico eppure tra i due non è mai successo niente, e B. non si mette problemi a portarsi a letto ogni sera una diversa.

Come potete capire Emery è la classica bella ragazza, piuttosto sfigata. Si innamora della persona sbagliata, confonde i sentimenti legandosi a una persona che non la contraccambia per anni e la sua ingenuità la porta a fidarsi ciecamente del primo che le offre un affare. Come se non bastasse è un' inguaribile romantica, fa del suo mestiere una missione. Convinta che ogni matrimonio, o quasi, si possa sistemare. 

Drew preso a compassione dalle vicissitudini della ragazza le propone di restare con lui nel suo studio, nella stanza accanto, proprio quella presa in affitto dopo il raggiro, che le ha portato via tutti i suoi risparmi con la speranza di aver trovato un nuovo studio nel posto più "in" di New York. 

Solo dopo scopriranno che i due svolgono l'opposto dei loro lavori. Drew si occupa di far separare le persone, e crede in ciò che fa, ritenendo che ogni matrimonio sia destinato a fallire. Mentre Emery è convinta che con un buon dialogo tutto si possa risolvere.

Il continuo frequentarsi tra i due li porta irrimediabilmente ad avvicinarsi. Scopriranno che le loro diversità sono enormi ma anche che spesso il loro lato opposto li porta quasi a completarsi. Emery capirà tante cose sul rapporto platonico che si era creata, scoprendosi molto attratta dall'adone che è Drew Jagger. 
Drew invece capirà che il suo cinismo è relativo al suo passato e parlare con Emery lo porterà a capire tante cose e forse chissà... magari anche a credere nuovamente all'amore.

Vi invito a scoprirlo e a non lasciarvelo sfuggire. 
Le battute e gli episodi tra i due sono memorabili e vi garantiranno diverse ore di spensieratezza, con il sorriso assicurato. Egomaniac è un libro che si legge tutto di un fiato e vi lascia con gli occhi a cuoricino, come solo un buon romance riesce a fare. Consigliatissimo!!

Buona lettura.




Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni