RECENSIONE - "Beautiful Lies" di Alice Bruno

Titolo : Beautiful Lies
Autrice: Alice Bruno
Editore: self publishing
Genere: romanzo contemporaneo
Prezzo ebook : € 0,99
Data Pubblicazione: 3 maggio 2020
Pagine: 277
Serie: Auto conclusivo
Pagina autore

ORDER

Cosa saresti disposto a fare per amore?
Quando Sofia e Chris si incontrano per la prima volta, Sofia capisce subito di essersi fatta un nemico. Quell'arrogante gigante biondo, tanto bello quanto insopportabile, ce l'ha con lei, va a capire perché, e non perde l'occasione per farglielo notare.
Come puoi odiare qualcuno in questo modo se nemmeno lo conosci?
Anche se sei un bastardo dagli occhi di ghiaccio convinto di essere un dio in terra, e le persone intorno a te sembrano credere la stessa identica cosa. Anche se nel tuo campo sei una specie di genio, e pensi di avere di fronte solo un'inutile ragazzina viziata.
Quello che Sofia non sa, è che non è la prima volta che si incontrano, e che Chris non ce l'ha sempre avuta con lei. E soprattutto che forse le cose potrebbero cambiare ancora. Perché dietro l'odio più grande a volte può esserci l'amore, e un'avversione ingestibile, può nascondere la più incontrollabile delle passioni.
Alice Bruno vive a Roma con il marito, due figli e un cane labrador che rifiuta fieramente di mettersi a dieta. Laureata in legge, accanita lettrice, ha cominciato a scrivere con una tesi di laurea che assomigliava un po' troppo ad un romanzo storico, e da lì non ha più smesso.
Ciao Lettori, oggi ho il piacere di parlarvi del nuovo romanzo di Alice Bruno "Beautiful Lies". Un libro assolutamente da leggere, dotato di un mix esplosivo di ironia, romanticismo, introspezione... ma conosciamo meglio i nostri protagonisti.

Sofia è una ragazza romana di ventitre anni, abituata al lusso e alla vita mondana, adora stare tutto il giorno sui social network, uscire con gli amici, viaggiare. Frequenta l'università, facoltà di scienze politiche, anche se spesso non si presenta neanche agli esami e ovviamente non ha alcuna intenzione di trovarsi un lavoro. Tutto questo però è destinato a durare ancora per poco. Infatti il padre ha deciso che è l'ora di cambiare, di iniziare a fare sul serio con l'università e basta con la vita mondana. Se vorrà ancora concedersi il lusso dello shopping e dei viaggi dovrà trovarsi un lavoro. Ed ecco che un giorno, mentre è a passeggio con il cane, il caso vuole che riesca proprio nell'intento di ottenere un lavoretto in una brigata di cucina. Avrà accettato solo per guadagnare dei soldi o anche perché lo chef è un gran figo?

"Ho un lavoro, dico a me stessa ancora incredula, chissò che faccia farà mio padre quando glielo dirò. Ridacchio, perché forse è proprio è questp uno dei motivi per cui ho accettato, anche se decisamente non il solo. Quello principale è un altro."

Chris è un ragazzo di ventidue anni, si trova a Roma per ampliare la sua esperienza lavorativa. Infatti dopo che la sua carriera sportiva non è andata come voleva, ha iniziato a fare il cuoco, ha viaggiato in molte parti del mondo e ora si trova ad essere lo chef in seconda in un locale di Roma. E dato che lo chef non è quasi mai in cucina, è lui a tenere le redini di tutta la brigata. Ha di nuovo uno scopo nella vita e nessuno riuscirà a impedirglielo. 

"Quindi basta. Ho cose ben più importanti a cui pensare. Ho una carriera che mi appassiona, un'altra. Una seconda possibilità. E non permetterò mai più a nessuno di mettersi tra me e quello che voglio ottenere nella vita. Tantomeno Sofia Cordero."

Quando Chris si ritrova Sofia in cucina ha quasi un mancamento. Non può credere che il destino abbia messo di nuovo quella ragazza lungo il suo cammino. Non lei. Lei che in un soffio di vento ha fatto crollare la sua vita già una volta. Ma la cosa più sconcertante è che Sofia non ha idea di chi sia realmente lo chef in questione. Si chiede infatti come sia possibile che una persona che nemmeno la conosce sia molto arrogante con lei e la tratti malissimo. Lei non si ricorda di Chris.  
Cosa succederebbe se Sofia sapesse che in realtà i due si conoscono da qualche anno? Ma soprattutto come si sono conosciuti? Riusciranno a convivere all'interno della brigata o il risentimento di Chris nei confronti di Sofia avrà la meglio?
Non mi resta che lasciare a voi il piacere di scoprirlo e leggere questo romanzo!

CONSIDERAZIONI

Quando mi hanno mandato questo romanzo da leggere, ho visionato la trama e mi ha incuriosito. Non conoscevo l'autrice, non sapevo come scrivesse e che soprattutto che genere. Già dalle prime pagine sono stata rapita. Anche se all'inizio pensavo che fosse solo una ragazzina viziata, andando avanti con la lettura ho amato Sofia, in quanto nel corso del libro è cresciuta, è migliorata, è maturata. Chris ha una forza incredibile e che gli invidio. Non so se io sarei riuscita ad andare avanti e reinventare completamente la mia vita. Un vero e proprio vulcano. Anche i personaggi secondari sono ben descritti, soprattutto Miranda, la sorella di Sofia, e Alex il migliore amico di Chris. È anche grazie a loro che i nostri protagonisti sono migliorati, sono stati il giusto supporto. Dal punto di vista tecnico il libro è scritto in prima persona, alternando i pensieri di Sofia e Chris, il che ci permette di avere una visione più ampia dei pensieri dei protagonisti e della storia in generale. La modalità di scrittura dell'autrice è molto scorrevole e fluida. Ho trovato un paio di refusi ma nulla che ne impedisca la corretta lettura. 
Grazie ad Alice Bruno per questa bellissima storia. Libro assolutamente consigliato.
P.s. Vorrei lasciarvi con una frase che mi è rimasta dentro che troverete nel libro "In amore non si smette mai di rischiare, non si è mai al sicuro. Perchè è l'amore stesso che ci predispone al rischio" ma che nonostante questo rimane il motore del mondo.

Buona lettura!



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni