RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Come pioggia su di me" di Brittainy C. Cherry

Titolo: Come pioggia su di me
Autore: Brittainy C. Cherry
Editore: Newton Compton
Prezzo ebook: 4.99 €
Genere: Romance
Data pubblicazione: 05/05/2020
PRE-ORDER


Greyson East ha lasciato un segno su di me. Quando mi sono innamorata di lui, non sapevo ancora nulla della vita. Mi accontentavo dei suoi sorrisi, delle sue risate e dei brividi che mi dava la gioia di essergli accanto. La vita era perfetta, ma le cose sono cambiate da allora. Abbiamo preso strade diverse e io ho lentamente superato la mia prima cotta, anche se non ho mai smesso di desiderare il giorno in cui ci saremmo incontrati di nuovo. Non potevo sapere, quando ho trovato lavoro come babysitter, che avrei badato ai suoi figli.
Buongiorno cari lettori, oggi vi vorrei parlare della nuovissima uscita di Brittainy C. Cherry, dal titolo "Come pioggia su di me".
Il libro è composto da due parti: nella prima parte, ambientata nel 2003, conosciamo i protagonisti di questo romanzo, Eleanor e Greyson, durante la loro adolescenza; nella seconda parte, invece, ambientata nel 2019, troviamo i protagonisti nella fase adulta, alle prese con le loro differenti vite.
Nella prima parte il lettore si trova di fronte a due temi: lo sbocciare dell'amore di Eleanor e Greyson e le difficoltà di Eleanor.
Eleanor, chiamata anche "Denti d'acciaio", è una ragazza introversa e solitaria; basta darle un angolo, un libro e delle cuffie ed eccola isolata nel suo mondo indisturbato.
Greyson, invece, è il tipico ragazzo popolare della scuola, bello e determinato, con tutte le ragazze ai suoi piedi.
Galeotta sarà una festa, nella quale il miglior amico di Greyson vuole riconquistare la cugina di Eleanor e tra una battuta e l'altra assisteremo a un divertente siparietto tra i nostri protagonisti.
Siparietto che darà il via dapprima a una bella amicizia, per poi sbocciare nel primo loro amore adolescenziale.
Purtroppo però Eleanor, alla sua giovane età, sarà costretta a vivere un tragico lutto, nel quale però Greyson sarà la sua luce.
Le scelte successive porteranno però Eleanor lontana dal giovane ragazzo, tanto da far catapultare il lettore sedici anni dopo, nelle nuove vite differenti dei protagonisti.
Eleanor, infatti, è una tata a tempo pieno, alle prese con la sua ultima giornata di lavoro nella famiglia in cui lavorava; Greyson è vedovo da poco, con due figlie, una di cinque anni e l'altra di quattordici anni.
Dopo tutti questi anni, però, le strade di Eleanor e Greyson sono destinate a ritrovarsi, in quanto l'uomo è alla ricerca di una tata per le figlie.
Da qui il lettore conoscerà i due protagonisti nella loro età adulta, segnati da profonde cicatrici, in particolare Greyson. L'uomo, infatti, è diverso da come lo conosceva Eleanor, è freddo, triste e rabbioso.
Ma così come Greyson è stato la luce di Eleanor nel più brutto momento della sua vita, la ragazza vuole esserlo ora per Greyson, perchè sa cosa sta provando sia lui, che le sue figlie, ma sarà terribilmente difficile insinuarsi nell'animo spezzato dell'uomo.
Ci saranno momenti davvero difficili e sofferti, ma anche momenti molto dolci ed emozionanti che lascio alla vostra lettura.

Considerazioni:
Sono rimasta piacevolmente coinvolta da questa delicata storia d'amore che si evolve tassello dopo tassello.
Ho trovato molto bella e interessante la divisione in due parti, soprattutto perché nella prima parte si ha la possibilità di conoscere i due protagonisti da adolescenti nel fiorire del loro innamoramento e allo stesso tempo nel momento più tragico che coinvolge Eleanor, ma nel quale Greyson sarà la sua salvezza; nella seconda parte, invece, si è lettori di un apparente contrapposizione rispetto alla prima parte, con questo cambiamento molto forte di Greyson chiuso del suo dolore, ma con una Eleanor determinata a scalfirne la dura corazza, sia per farlo rialzare dal momento tragico vissuto che si ripercuote sul presente, sia per le sue figlie.
La scrittura è precisa e scorrevole, con situazioni e scene ben definite e dettagliate, oltre che dialoghi naturali e coinvolgenti, in un'alternanza di momenti seri e difficili, ma anche di momenti ironici e spensierati.
La narrazione in prima persona dal punto di vista alternato aiuta ulteriormente la sintonia lettore-protagonisti.
Proprio questi ultimi sono ben caratterizzati, con una nota favorevole anche per le due figlie di Greyson.
Consiglio questo romanzo a tutti coloro che sono alla ricerca di un'ottima e coinvolgente lettura, con una storia d'amore delicata e dolce, ma anche sofferta.
Un amore adolescenziale a cui il destino, sedici anni dopo, vuol dare una seconda possibilità, ma solo dopo aver superato importanti ostacoli.
E allora, cari lettori, buona lettura!



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni