RECENSIONE - "Un amore in pericolo" di Catia P. Bright

Titolo: Un amore in pericolo
Autore: Catia P. Bright
Editore: Self Publishing
Genere: Romance fantasy
Data di pubblicazione: 10 Aprile 2020
Prezzo ebook: € 2,99
Prezzo cartaceo: € 12,90
Serie: Seguito di "Un lupo nel cuore"

ORDER

C'è bufera in Paradiso! 
Persino il miglior matrimonio d'amore con uno dei nobili più affascinanti d'Inghilterra può non essere tutto rosa e fiori.
Come scoprirà a proprie spese Annabelle – “buffa e gentile”, indomita e dalla lingua lunga – anche una luna di miele col più innamorato, devoto e appassionato dei mariti rischia di complicarsi a dismisura. Specialmente quando il marito in questione, Lord Daniel Carlington, marchese di Landmark, deve nascondere agli occhi del mondo la sua natura segreta e celare alla moglie il suo oscuro passato. Ma alcuni misteri bramano di essere svelati e talvolta il passato torna a minacciare il presente. Dopo i fatti di “Un lupo nel cuore”, nella magica cornice delle più belle città italiane, affiancati da vecchie conoscenze e da nuovi intriganti personaggi, Annabelle e Daniel dovranno affrontare molte sfide e grandi pericoli per salvare la loro unione, e la loro stessa vita, da ciò che il Fato ha in serbo per loro…

"Un amore in pericolo" è il secondo romanzo lungo dell’autrice, che ha scritto e pubblicato diversi racconti di vario genere firmandoli col suo vero cognome: Pieragostini. Anche il suo primo romanzo lungo, "Un lupo nel cuore" (2017), è un Regency romance con accenni fantasy ed è disponibile su Amazon in versione ebook, cartacea e Kindle Unlimited.
Buongiorno Lettori, amate i romanzi regency, fantasy e rosa? Se la vostra risposta è sì, non potrete che amare questi due romanzi di Catia P. Bright.
Circa due anni fa avevo avuto il piacere di leggere "Un lupo nel cuore" e ora eccomi qua ancora a raccontarvi la storia di Annabelle e Daniel. Per chi volessi leggere questo romanzo "Un amore in pericolo" dovrà necessariamente leggere anche il primo romanzo, in quanto sono strettamente correlati. Vediamo nel dettaglio dove eravamo rimasti...

Annabelle Bright è la nostra indiscussa protagonista. Lei è semplicemente fantastica, una vera anticonformista che non rispetta l'etichetta, insomma un vero uragano. La sua singolare particolarità è sicuramente il suo viso tempestato da abbondanti lentiggini. Durante un ballo Annabelle rincontra una sua vecchia conoscenza d'infanzia Lord Daniel Carlington, settimo marchese di Landmark. Un uomo affascinante, ma avvolto dal mistero. Tra i due inizia una specie di tira e molla, si rincorrono come il gatto con il topo, si scontrano, e alla fine il segreto del marchese li porta ad allontanarsi tutte le volte. Fino a quando i due scoprono di essersi innamorati e Annabelle verrà a conoscenza dell'oscuro segreto del Lord. Il loro sarà un lieto fine che sarà coronato da un matrimonio con i fiocchi.
Ed ora eccoci qua, Annabelle e Daniel sono partiti per la loro luna di miele. Il loro viaggio consiste nel fare visita a delle città tra le più belle: Parigi, Venezia, Firenze, Roma. Annabelle si sente la donna più fortunata del mondo, ha l'uomo più affascinante d'Inghilterra al suo fianco, sta per partire all'insegna dell'Italia e prevede di passare molto tempo con il suo maritino, e non solo tra le lenzuola della loro camera di hotel. Cosa potrebbe rovinare questo sogno idilliaco?

"Ebbene, Milord, non pensate che Lady Annabelle vada incontro a una cocente delusione poiché anche lei rischia di illudersi che questo dovesse essere solo un viaggio di nozze? Le donne tendono facilmente a farsi quest'idea in casi simili, ovvero dopo essersi unite in matrimonio..."

Cosa potrà mai essere più importante di sua moglie? Cosa cerca di nascondere Daniel? Oltre alle improvvise scomparse del marito Annabelle dovrà fare i conti con la nuova chaperon che Daniel ha preso per lei, Miss Pettigrew, la quale diverrà la sua ombra, e la pazienza della nostra protagonista potrebbe essere messa a dura prova. Annabelle si chiederà molto spesso se le sparizioni di Daniel siano in qualche modo dovute al suo segreto. Daniel, dal canto suo, si sta preoccupando della sua piccola fata per delle ombre che incombono dal suo passato, non capendo però che tutto questo allontanarsi potrebbe creare una spaccatura, mettendo in pericolo il loro amore.

"Chaperon per migliorare la mia istruzione, assenze improvvise e comportamenti bizzarri... il tutto durante il nostro viaggio di nozze. Cosa diavolo pensa di fare mio marito di questa luna di miele?"

Altri personaggi si intrecceranno nel cammino dei nostri protagonisti. Oltre a Miss Pettigrew e il maggiordomo del Lord Harris, conosceremo un amico di vecchia data di Daniel, Mr Pomroy, i fratelli Bacci, varie donne della nobiltà fiorentina e Mademoiselle Deville.
Cosa nasconde Daniel? Il loro amore scamperà il pericolo?
Non mi resta che lasciare a voi il piacere di leggere questo romanzo. Buona Lettura!

CONSIDERAZIONI
Quando ho scoperto che sarebbe uscito il seguito di Un lupo nel cuore, ho atteso con impazienza di leggere ancora le vicende di Annabelle e Daniel. E anche con Un amore in pericolo, Catia ha fatto un lavorone. Sin dal primo romanzo ho amato incondizionatamente Annabelle, la sua tenacia, il suo carattere, la sua intraprendenza. E che dire della sua storia d'amore con Daniel? Amore allo stato puro, con un pizzico di follia data anche dagli scontri tra i due. I quali non sono di certo mancati in questo nuovo romanzo. Una cosa che mi piace molto dei libri di questa autrice è che oltre ai protagonisti principali anche quelli secondari hanno il loro spazio nella storia, i loro pensieri, le vicende che li vedono partecipi, le loro descrizioni.
Dal punto di vista più tecnico, il romanzo è scritto in prima persona, alternando i pensieri dei vari personaggi che incontreremo. Ho trovato alcuni refusi che però non mi hanno impedito la lettura. Il modo di scrivere di questa è strepitoso, ha un linguaggio molto lineare, fluido e allo stesso tempo ricercato.
Che dire Catia... ho amato questi due romanzi, spero di leggere in futuro qualche altra cosa. Ti faccio il mio in bocca al lupo e per chi ancora non li avesse letti correte subito ad acquistarli, non ve ne pentirete! Alla prossima!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino