RECENSIONE "Promettimi che sarà per sempre " di Lisa Destiny

Titolo: Promettimi che sarà per sempre
Autore:  Lisa Destiny
Formato: Ebook / Cartaceo
Prezzo: 2.99 /12.99
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Pagine: 185
ORDER
Un valoroso soldato votato a difendere la patria: questo pensava che sarebbe sempre stato Jason Taylor.
Ma poi ha conosciuto Liz, e per lei ha fatto di tutto: ha abbandonato l’esercito, è ritornato in America, ha rinunciato all’unica vita che conosceva. Tutto per amor suo.
Lontani dall’Iraq, dal dolore, dalla guerra, Jason e Liz cercano di costruirsi, a New York, quella vita normale che per mesi avevano desiderato avere.
Comprano una casa, Liz ritorna a lavorare nell'ospedale di Manhattan, mentre Jason si iscrive all’accademia di polizia.
Tutto, a quanto pare, sembra essere perfetto. Ma proprio quando Liz crede di essere vicina alla felicità, ecco che viene a conoscenza di una verità che potrebbe sconvolgere completamente la vita di Jason. E ben presto si trova a prendere una decisione dolorosa: mentire all’uomo che ama e nascondergli quel segreto che lo tormenta da anni.
Anche in America quindi sembra che ci sia sempre qualcosa a minacciare la serenità dei due innamorati.
Riusciranno mai, Jason e Liz, a vivere quel futuro insieme, quella vita normale, quei giorni felici, che in Iraq avevano solo potuto immaginare?

Buongiorno lettrici, finalmente sono riuscita a leggere l'ultimo capitolo delle serie "Promettimi che tornerai" di Lisa Destiny, "Promettimi che sarà per sempre". Trovate le precedenti recensioni qui: "Promettimi che tornerai" e "Promettimi che mi amerai".

Jason Taylor ha deciso di seguire Liz in America, costruire un futuro con lei e riporre l'uniforme. Nonostante la sua decisione e l'amore per Liz sia fortissimo, la sua testa rimane spesso dall'altra parte del mondo, tra i suoi uomini, i suoi soldati, tra le notizie di cui resta costantemente aggiornato anche grazie a Brian un suo giovane ex soldato, che lo chiama ogni volta che può e lo informa sulle missioni e purtroppo anche sugli uomini persi.

Nonostante tutti i suoi sogni si stiano avverando: una casa accogliente in riva al mare in cui vivere con l'uomo che ama e il lavoro che ama, Liz non è del tutto serena. Un segreto che riguarda Jason le attanaglia lo stomaco. Costantemente indecisa sull'essere sincera con l'uomo che ama o attendere che quel segreto, dal peso di un macigno, venga rivelato dal diretto interessato senza la sua interferenza.
Ma il tempo passa senza che questo segreto venga svelato e il suo peso diventa sempre più pesante per Liz. Guardare Jason negli occhi, vederlo soffrire senza potergli dire la verità la distrugge e corrode lentamente dentro, portandola a essere scostante, sfuggente e spesso nervosa, senza che Jason ne capisca il motivo. Inoltre il continuo interesse di lui per ciò che accade in Medio Oriente e ai suoi uomini la porta costantemente a temere che Jason cambi idea e rimpianga di averla seguita. Conosce i suoi sentimenti, sa che la ama, ma sa anche che lui non è ancora in grado di distaccarsi completamente dal suo essere soldato e non riesce a trovare un posto o qualcos'altro che gli interessi oltre all'esercito.

"Sì, avevo lasciato l'esercito per lei, per l'amore che provavo nei suoi confronti, ma la mia mente era ancora lì, in Iraq. Sarei mai stato l'uomo normale che Liz desiderava avere al suo fianco?"

Quello che doveva essere il loro nido d'amore e una vita serena si trasformerà in una serie di momenti poco piacevoli. Entrambi, per le proprie ragioni, sembrano sul punto di impazzire nonostante il loro amore sia sempre più forte, qualcosa sembra sempre remargli contro. La loro storia, di cui nei volumi precedenti, abbiamo visto nascere e coronare in una vita a due, in questo volume la sua attenzione viene spostata su un altro argomento che sta molto a cuore a Jason, tanto da segnare tutte le decisioni fatte nella vita.

Cosa accadrà quando Jason scoprirà quel segreto? E come reagirà quando si renderà conto che Liz ne era al corrente? Basterà il suo amore a trattenerlo dal ripartire? Potrà perdonare le persone di cui si fidava e dal quale si sentirà tradito? 
Per scoprirlo non dovete far altro che leggerlo. Io posso assicurarvi che non ne rimarrete delusi e che ho trovato il degno finale per una storia tanto emozionante e coinvolgente. Lisa Destiny si dimostra sempre molto brava nell'esprimere i sentimenti. La sua scrittura è fluida ed emozionante e i suoi personaggi vividi e interessanti. L'unico neo che posso trovare riguarda magari la cura dei formati. Dovrebbe curare un po' di più l'editing e l'impaginazione per rendere il file più armonioso e leggibile.

Buona lettura.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino