REVIEW PARTY Recensione "LAST NIGHT" di Irene Viola



Titolo: Last Night

Autrice: Irene Viola

Editore: Self Publishing

Genere: Contemporary Romance

Prezzo Lancio: solo il giorno dell'uscita a 0.99

Prezzo ordinario: 2.99

Uscita: 21 Febbraio 2018





Affascinante. Di successo. Bellissimo. Sono questi i segni particolari di uno degli avvocati più promettenti di tutta Los Angeles. È spietato nel lavoro e con le donne. Nessuna frequenta il suo letto troppo a lungo. Julian adora la sua vita e, ancora di più, il sesso senza impegni. È durante uno di quegli incontri che si ritrova fra i piedi una ragazza che diventerà da subito la sua ossessione. Alexandra non lo conosce e già lo odia. Julian rappresenta il prototipo di uomo che ha sempre evitato, ma come può tenerlo alla larga se le loro strade si intrecciano in continuazione? Per entrambi, l'altro diventa una sfida. Lui vuole portarla a letto. Lei non vuole cedere. Nessuno dei due però ha fatto i conti con l'amore.



Buongiorno Librose, per il Review Party in collaborazione con altri blog, oggi vi parlerò dell'ultimo libro di Irene Viola, LAST NIGHT. È un libro che mi ha fatto molto piacere leggere e ho apprezzato molto. 

Alexandra è una agente immobiliare che è a una svolta della sua vita, un cambio di rotta inaspettato, perché si è appena lasciata con il suo storico fidanzato, Greg. Si ritrova così a tornare nel suo vecchio appartamento insieme alla sua migliore amica Becca. Ed è proprio qui, indaffarata nel trasloco dei suoi scatoloni, che si imbatte in Julian, l'ultima conquista di letto della sua amica. 
Julian è un avvocato impetuoso, arrogante, intelligente, competitivo. Il suo unico obiettivo nel lavoro è "essere sempre il migliore". Il suo hobby preferito è la caccia... di una donna diversa ogni sera che possa allietare le sue notti folli. Il sesso senza impegno è l'unica cosa che cerca. Non cerca storie, non cerca amore, non cerca sentimenti, ma solo puro, semplice, svago e divertimento. Non è abituato ai rifiuti visto che ogni donna cede facilmente al suo fascino e al suo sorriso impertinente. Ma quando incontra Alex si rende conto immediatamente che lei è diversa da tutte le altre. Non per via di un colpo di fulmine, ma semplicemente perché lei a differenza di tutte le altre lo respinge!
È così che Alexandra diventa una sfida da vincere, una tacca che vuole vittoriosamente riporre sulla testiera del proprio letto. Ma non ha fatto i conti con la caparbietà di quest'ultima, che non è una ragazza da facili avventure, e ha sofferto troppo per potersi buttare proprio sulla tipologia d'uomo che odia più di tutti.


Cristo, era diventata un chiodo fisso, una stupida sfida da vincere. 

Ero sempre stato competitivo, ma portarmi a letto Alex le batteva tutte. 

Fare sesso con altre non era mai abbastanza, tanto era il desiderio di spogliare il suo corpo, come se al mondo non ci fossero altre donne che lei. La mia era una fame che soltanto Alex avrebbe saziato.

Ogni pretesto per Julian diventa un tentativo per corteggiare e cercare di convincere Alexandra a passare la notte con lui. Tra giochi di sguardi, battibecchi, lingue biforcute, assisteremo a dei divertenti siparietti. Alexandra nonostante sia evidentemente attratta dal sexy avvocato riuscirà a resistergli a lungo e questo manderà fuori di testa il nostro bel Latin Lover.  

Julian era un ladro di sentimenti e io una miniera d'amore infranto. Temevo che potesse derubarmi. In fin dei conti avevo già avuto la mia occasione con l'amore e non ero certa che il futuro potesse riservarmi ancora qualcosa di buono.
Avvicinarsi per loro sarà inevitabile, mentre l'attrazione tra loro si infiamma, in Alexandra cresce prepotentemente la voglia di avere di più. Perché nonostante sappia bene che Julian non rappresenti il principe azzurro, in lei è radicato più che mai il desiderio di avere il suo "vissero felici e contenti". Ma Julian, schietto e sincero, limpido come l'acqua, mette subito in chiaro i suoi obiettivi e cancella con un colpo di spugna i sogni di Alex. Tutto questo porterà continuamente i due ad avvicinarsi e ad allontanarsi come due calamite che si attraggono e si respingono. Ma la voglia di scrollarsi di dosso l'etichetta da sognatrice, e dietro gli innumerevoli consigli della sua amica sul lasciarsi andare, portano Alexandra alla decisione di mettere da parte tutte le sue regole, che come catene non la lasciano libera di vivere con spensieratezza, decidendo di cedere e concedersi la sua ultima notte. La sua ultima possibilità di lasciarsi andare, sfidando se stessa a non svegliarsi la mattina dopo completamente persa di lui... la sua Last Night



E sarà proprio questa notte che cambierà le cose e i punti di vista di entrambi. Da questo momento in poi assisteremo a un' altalena di emozioni, dove la rabbia e i momenti di pura passione si susseguiranno freneticamente. Gelosie, ripicche, schermaglie, momenti hot, sentimenti, attrazione e Amore faranno da contorno alla nostra storia. I due punti di vista, i legami per lei e la paura di quest'ultimo nelle storie d'amore, porteranno i due a combattere continuamente con loro stessi. Nonostante Alex veda Julian come l'uomo sbagliato non riesce a lasciarlo andare definitivamente e a impedire che i sentimenti si affaccino in superficie. E Julian sarà troppo testardo per capire che anche in lui qualcosa è nato già da molto tempo. Sarà un elemento esterno che porterà alla loro separazione a cambiare le carte in tavola... E per scoprirne di più dovrete solo Leggerlo!


Voglio fare assolutamente i miei complimenti a Irene Viola per averci regalato questa storia. La scrittura è fluida e impeccabile, permettendoci di leggerlo in breve tempo. I personaggi sono ben caratterizzati. La storia che parte all'inizio in modo leggero andando avanti ci coinvolge sempre di più, facendoci vivere intensamente la loro storia e persino soffrire con loro. Consiglio assolutamente questo libro a chi cerca una storia intensa, che coinvolga e che faccia battere il cuore insieme a loro! ;)

Buona lettura!



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Deacon" di Veronica Scalmazzi

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

REVIEW TOUR - RECENSIONE - "Disgraceful" di Autumn Grey