RECENSIONE "Insieme... perfettamente sbagliati" di Scarlett Reese


Titolo: Insieme... perfettamente sbagliati
Autore: Scarlett Reese
Serie: young lovers vol.3
Genere: new adult
Pagine: 381
Prezzo: 2.99 (ebook)
Data di uscita: 21 gennaio 2019


La serie young lovers continua e questa volta i protagonisti saranno i personaggi più discussi e criticati di Fairhope.
Sì, sto parlando proprio di loro, Cassie e Micheal, ve li ricordate, vero?
Li avete conosciuti dal punto di vista di chi ha subito le loro scelte e sicuramente li avrete giudicati in base a questo.
Ma come saranno davvero?
Non vi resta che scoprirlo!
Nuovi panorami e nuovi personaggi accompagneranno i nostri protagonisti in un altalenante susseguirsi di eventi che sconvolgeranno le loro vite.


Bentornati su Opinioni librose, oggi vi parlerò del 3° volume della serie Young Lovers di Scarlett Reese "Insieme... perfettamente sbagliati".
Ci siamo imbattuti in Kevin eVicky, Sam e Colin, e finiamo in bellezza con Micheal  e Cassie!
Vi ricordate dei due protagonisti?

Cassie è una ragazza dolcissima, che ha commesso l'errore di essersi innamorata del ragazzo sbagliato, non solo Aaron è stato il ragazzo sbagliato per lei, ma anche il ragazzo della sua amica Sam.
Questo è stato l'inizio del suo allontanamento forzato da Farhope, non solo per motivi di studio, ma anche per stare il più lontano possibile dai suoi "ex" amici che inevitabilmente la hanno allontanata.
Cassie ha cercato di sopravvivere, Fairhope è diventata un punto di passaggio, ma la sua vita, Cassie, la ha passata a New York e nei dintorni della sua città natale.
Durante la sue giornate a New York, una sera Cassie incontra Micheal, non certo quello che si può definire bravo ragazzo, ma un perfetto e bellissimo bad bay.
Micheal ospite di suo fratello Colin, vagabonda qua e là, vuole sistemarsi a New York e trova un lavoro, tutto scorre anche per lui, fin quando la dolce Cassie non fa capolino nella sua vita.
Due anime completamente diverse, ma irrimediabilmente destinate a vivere la loro avventura.

Leggere Scarlett è sempre un piacere, una garanzia. 
I personaggi sono ben caratterizzati ben descritti, e dettagliati, lo stile e il linguaggio semplice rendono la lettura piacevole e con un buon ritmo.
Ma il punto forte della storia, sono sicuramente le emozioni. 
Il punto di forza di Scarlett sono proprio loro, ben descritte, dettagliate, ogni piccola sfumatura è in grado di creare una forte empatia con i personaggi.
I sentimenti di Cassie per Micheal, sicura del suo amore per lui, in grado di superare ogni ostacolo, una ragazza che dimostra di saper affrontare le difficoltà con una gran maturità.
Ho apprezzato molto questo aspetto di Cassie, non solo per quanto riguarda la sua storia con Micheal ma anche per la situazione con Sam.
Mentre Sam si trascina dietro questo odio nonostante la sua vita felice con Colin, Cassie è andata avanti, e seppur con una ferita nel cuore, è stata in grado di accettare e capire senza melodrammi le distanze che la sua amica ha preso da lei. 

Chiudo gli occhi, sentendo i dolori accavallarsi tra loro, spintonarsi e sgomitare per avere la meglio su di me. Non c’è una parte del mio corpo che non stia sguazzando nella sofferenza, ma è il mio cuore che crolla per primo, annegando nei rimpianti e nei rimorsi, pulsando talmente forte da rischiare di esplodere solo udendo i miei pensieri… E allora… Smetto di pensare.

Come ho detto già inizialmente per me Scarlett è sempre una garanzia, mi piace molto e vi consiglio di leggerla sia in questa che nelle sue precedenti vesti.
Buona Lettura!!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni