USCITE GARZANTI APRILE MAGGIO 2019

Titolo: Tempo curvo a Krems
Autore: Claudio Magris
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 96
Prezzo: ebook 8,99€ cartaceo 15,00 €
Data pubblicazione: 4 Aprile


«Sempre vuol dire vivere o morire? Il vetro della clessidra si accende e si colora nella luce che lo attraversa, una luce dorata rugginosa quando la clessidra è colma di sabbia e giallorosa pallido quando si svuota.»

I cinque protagonisti di questi racconti si ritrovano tutti a fare i conti con un tempo che sembra non avere inizio né fine, corrente di un fiume che conduce alla foce e alla sorgente. Il ricco e ormai vecchio industriale che inscena una beffarda ritirata dalla vita; il maestro di musica che dopo tanti anni rivede il proprio allievo in un incontro di ambigua ed elusiva crudeltà; il viaggiatore che, nella piccola e assopita cittadina di Krems, mosso da una coincidenza apparentemente insignificante, scopre il non tempo della vita e dell’amore in cui tutto è presente e simultaneo; il vecchio scrittore ospite d’onore di un premio che misura la propria estraneità al mondo e ai riti della letteratura; e infine il sopravvissuto della Grande Guerra e della grande stagione culturale della Trieste absburgica e irredentista che osserva le riprese di un film dedicato a una vicenda della sua giovinezza e di quella dei suoi amici stentando a riconoscere sé stesso e i propri compagni nei gesti e nelle battute degli attori che li interpretano. Ironicamente crudeli, malinconicamente sobri, i cinque personaggi sembrano a poco a poco attutire l’intensità delle loro esistenze, sfumando la distinzione tra finzione e realtà, con la consapevolezza che anche «le pagine invecchiano come le cose vive: fanno orecchie d’asino, si sgualciscono, avvizziscono. Come la mia pelle».


Titolo: Il lupo e l’equilibrista
Autore: Max Solinas
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 176
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 16,90€
Data pubblicazione: 11 Aprile


La storia di un’amicizia singolare e senza tempo: quella tra un uomo desideroso di ritrovare sé stesso e il lupo che gli ha insegnato a guardare la realtà con occhi nuovi.

«Ora Chris e il lupo erano insieme, uniti come mai avrebbero creduto possibile, tra silenzi, discese e salite, attraversamenti di ghiaioni a strapiombo sull’abisso. Era questo l’unico sentiero sicuro, su un filo in equilibrio tra cielo e terra. Un sentiero lungo il quale Chris era diventato anche un po’ lupo.»

Il sole inonda di luce il crinale della montagna esaltando la sua muta bellezza. Vette per molti inaccessibili, ma non per Chris, che è cresciuto scalando quelle pareti rocciose di cui conosce ogni angolo, ogni singola increspatura. Per lui la montagna è sinonimo di un equilibrio che nasce dall’accordo perfetto tra sé stesso e ciò che lo circonda. Un equilibrio che, da tempo, sente di aver perduto. Da quando sono venuti meno i suoi punti di riferimento e ha accettato un lavoro che lo costringe a tradire la sua vera natura. Eppure, qualcosa sta per cambiare. Perché Francesca, sua compagna da sempre, ha in serbo una sorpresa per lui: un lupo grigio che ha conosciuto la meschinità dell’uomo e deve ritrovare una dimensione di vita più autentica, proprio come Chris. Non appena incrocia lo sguardo del re dei boschi, nel recinto dietro casa, Chris si perde negli occhi color ambra dell’animale e si rende conto che Francesca ha ragione: forse, accomunati dallo stesso destino ancor prima di conoscersi, lui e il lupo potrebbero aiutarsi a vicenda e diventare uno la salvezza dell’altro. Così, un passo dopo l’altro, Chris insegna al lupo a fidarsi di nuovo della mano che gli offre il cibo e gli accarezza, non senza timore, il dorso peloso. A sua volta, il lupo, con movenze precise che derivano dalla legge del branco, guida il suo nuovo compagno alla riscoperta del mondo naturale, dei profumi, dei suoni e dei colori che cambiano al mutare delle stagioni. Ma c’è ancora una cosa che Chris e il lupo devono fare insieme: un viaggio lungo il sentiero che porta alla montagna. Solo salendo lassù, dove tutte le sensazioni si amplificano nel silenzio, potranno finalmente toccare il cielo da esperti equilibristi. Max Solinas, scultore noto e apprezzato, firma un esordio personalissimo nel quale si respira la sua passione per le Dolomiti, che chiama casa ed esplora in compagnia della lupa Arja, sua preziosa guida da dieci anni. Una storia schietta e sincera che ci esorta a guardare la montagna con rispetto per farne una maestra di vita, perché essa rappresenta, prima di tutto, un modo di essere e di interpretare il nostro ruolo nel mondo.

Titolo: Più forte di ogni addio
Autore: Enrico Galiano
Casa Editrice: Garzanti
Genere: Narrativa
Pagine: 350
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 17,50 €


È importante dire quello che si prova e dirlo al momento giusto. Questo è quello che stanno per scoprire Michele e Nina che si incontrano, per caso, sul treno che li porta a scuola nel loro ultimo anno di liceo. Nina ha imparato che i soffi della vita possono essere troppo forti per un’orchidea delicata come lei. Per proteggersi porta sempre al collo la collanina che le ha regalato suo padre, perché quando la tiene tra le dita si sente più forte di tutto. Michele è più forte di tutto perché assapora quello che lo circonda in tante forme diverse. I colori, i profumi, le parole per lui sono molto di più di quello che appaiono. Da quando ha perso la vista cinque anni prima vede tutto più in profondità. Quel breve viaggio è quanto basta per conoscersi, ritrovarsi, piacersi. Quanto basta per fare chiacchierate che sembrano non finire mai e per riconoscere nell’altro lo stesso smarrimento, la stessa confusione, le stesse domande senza risposta. Michele insegna a Nina il valore di ogni piccola cosa e a non smettere di meravigliarsi ogni giorno. Nina insegna a Michele che non bisogna avere rimpianti, bisogna dare quell’abbraccio che a stento tratteniamo e dire quelle parole che solleticano la nostra gola. Eppure proprio lei, quando il destino sta per allontanarli, non riesce a dire quanto Michele sia importante. Entrambi dovranno lottare per quel sentimento così acerbo eppure così grande, e imparare a cogliere quell’istante che fugge via veloce, come la vita, come gli anni, come il futuro.


Titolo: Le donne del Ritz
Autore: Nerea Riesco
Casa Editrice: Garzanti
Genere: Narrativa straniera
Pagine: 528
Prezzo: ebook 10,99€ cartaceo 20,00 €


Madrid, 1929. I saloni sono stati tirati a lucido e nell’argenteria ci si può specchiare: il Ritz è pronto a ospitare una delle sontuose feste a cui Martina, figlia del direttore, desidera partecipare sin da bambina. Da quando, di nascosto, sbirciava le grandi dame danzare nei loro abiti fruscianti, sperando di essere una di loro. Finalmente questo giorno è arrivato: il padre le concede di prendere parte al prossimo evento. Martina è al settimo cielo. Eppure, nonostante l’entusiasmo, il suo primo incontro con l’alta società madrilena si rivela deludente: dietro lo scintillio e una condotta impeccabile non scorge altro che superficialità e arroganza. Martina è pronta a giurare di non voler più avere a che fare con quel mondo così lontano dai suoi ideali. Finché non scopre che tutti i lunedì, nel giardino d’inverno dell’hotel, si riunisce un gruppo di donne facoltose che organizzano raccolte fondi per i più bisognosi. Sperano così di poter fare la differenza e di scardinare le dinamiche distorte tra ricchi e poveri. Martina è costretta a ricredersi. Forse c’è ancora qualcuno, come lei, disposto a condividere le proprie fortune con chi non ha mai toccato con mano agi e privilegi. Non ha dubbi: vuole entrare anche lei a far parte del gruppo, convinta di poter dare il proprio contributo. Ed è pronta a tutto per raggiungere il suo obiettivo. Perché solo così potrà distinguersi e diventare quella dama stimabile e onorevole che ha sempre sognato di essere.


Titolo: Il rilegatore
Autore: Bridget Collins
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 352
Prezzo: ebook  17,90€
Data pubblicazione: 2 maggio


Immagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. C’è stato un tempo in cui ciò era possibile. Abili rilegatori, nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutavano le persone a dimenticare. Seduti con un libro tra le mani, ne ascoltavano le storie e, parola dopo parola, le cucivano tra le pagine, intrappolandole tra i fili dei risguardi. Così, il ricordo spariva per sempre dalla memoria: catturato dalla carta, non lasciava più alcuna traccia di sé. Per anni l’anziana Seredith ha praticato questo affascinante mestiere. Ma ora è il momento di trovare un apprendista, qualcuno cui trasmettere le sue preziose conoscenze. La scelta cade su Emmett. Sarà lui il nuovo rilegatore, un giovane per cui i libri sono sempre stati un oggetto proibito: Emmett li teme, pur ignorando il motivo di tale paura. Eppure, giorno dopo giorno, fa suo il compito di raccogliere segreti, colpe e confessioni. E il laboratorio in cui quel miracolo si compie, ormai, è come casa sua. Crede di conoscerne ogni angolo fino a quando scopre una stanza di cui nessuno gli aveva parlato. Al suo interno un’immensa libreria. Tra quegli scaffali, Emmett trova un libro che reca il suo nome e custodisce un ricordo che gli appartiene. Non c’è alcun dubbio, ma il ragazzo non sa di cosa si tratta. Non può saperlo. Ed è ora di scoprirlo. Perché per capire chi è veramente ha bisogno di conoscere ogni cosa, anche ciò che ha voluto o dovuto dimenticare.Il rilegatore è il libro più atteso del 2019. Venduto in 25 paesi ha incantato la stampa di tutto il mondo. Appena uscito in Inghilterra è balzato in cima alle classifiche dove è rimasto per mesi grazie a un passaparola inarrestabile. Perché non si può rimanere impassibili davanti a una storia in cui il fascino dei libri incontra la magia di un’arte antica come la legatoria. In cui il passato non fa più paura perché può essere dimenticato. In cui un ragazzo raccoglie un’eredità misteriosa e proibita ed è pronto a pagarne il prezzo.

Titolo: Un caso speciale per la ghostwriter
Autore: Alice Basso
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 348
Prezzo: ebook  17,90€
Data Pubblicazione: 2 Maggio


Per Vani le parole sono importanti. Nel modo in cui una persona le sceglie o le usa, Vani sa leggere abitudini, indole, manie. E sa imitarlo. Infatti Vani è una ghostwriter: riempie le pagine bianche di scrittori di ogni genere con storie, articoli, saggi che sembrino scaturiti dalla loro penna. Una capacità innata che le ha permesso di affermarsi nel mondo dell’editoria, non senza un debito di gratitudine nei confronti dell’uomo che, per primo, ha intuito la sua bravura: Enrico Fuschi, il suo capo. Non sempre i rapporti tra i due sono stati idilliaci, ma ora Vani, anche se non vorrebbe ammetterlo, è preoccupata per lui. Da quando si è lasciato sfuggire un progetto importantissimo non si è più fatto vivo: non risponde al telefono, non si presenta agli appuntamenti, nessuno sa dove sia. Enrico è sparito. Vani sa che può chiedere l’aiuto di una sola persona: il commissario Berganza. Dopo tante indagini condotte fianco a fianco, Vani deve ammettere di sentirsi sempre più legata all’uomo che l’ha scelta come collaboratrice della polizia per il suo intuito infallibile. Insieme si mettono sulle tracce di Enrico. Tracce che li porteranno fino a Londra, tra le pagine senza tempo di Lewis Carroll e Arthur Conan Doyle. Passo dopo passo, i due scoprono che Enrico nasconde segreti che mai avrebbero immaginato e, soprattutto, che ha bisogno del loro aiuto. E non solo lui. Vani ha di fronte a sé un ultimo caso da risolvere e fra le mani, dalle unghie rigorosamente smaltate di viola, le vite di tutte le persone cui ha imparato a volere bene.Alice Basso ha creato un personaggio fantastico. Una protagonista originale che i suoi lettori chiamano per nome come un’amica. Una protagonista che vive in mezzo ai libri, da cui ha imparato quasi tutto quello che sa. Intorno a lei, altri personaggi indimenticabili cui affezionarsi romanzo dopo romanzo. Un universo in cui calarsi per ricordarsi che il piacere della lettura è questo: una storia che incanta e uno stile impeccabile.

Titolo: Lena e la tempesta
Autore: Alessia Gazzola
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 208
Prezzo: cartaceo 16,40€
Data pubblicazione: 6 Maggio


Si dice che ciascuno di noi, nel corso della propria vita, accumuli in media tredici segreti. Di questi, cinque sono davvero inconfessabili. Lena ne ha soltanto uno, ma si fa sentire dentro come se ne valesse mille. E per quanto si sforzi di dimenticarlo, è inevitabile per lei ripensarci mentre dal traghetto scorge l’isola di Levura, meta del suo viaggio. Levura, frastagliata e selvaggia, dove ha passato le estati indimenticabili della sua giovinezza. Dove non ha più rimesso piede da quando aveva quindici anni. Da quando ogni cosa è cambiata. Ora suo padre le ha regalato la casa di famiglia e lei ha deciso di affittarla per dare una svolta alla sua esistenza. Perché si sente alla deriva, come una barca persa tra le onde. Perché il suo lavoro di illustratrice, che ama, è ad un vicolo cieco. Lena non sarebbe mai voluta tornare a Levura, non sarebbe mai voluta tornare tra quelle mura. Ma è l’unica possibilità che ha. Mentre apre le finestre arrugginite e il vento che sa di mare fa muovere le tende, i momenti dell’ultima vacanza trascorsa lì riaffiorano piano piano: le chiacchierate, gli schizzi d’acqua sul viso, le passeggiate sulla spiaggia. E insieme il ricordo di quel giorno impresso a fuoco nella sua mente. Il suo progetto è quello di stare a Levura il tempo di trovare degli affittuari per poi ricominciare altrove tutto quello che c’è da ricominciare. Eppure nulla va come aveva immaginato. Lena non sa che quella stagione che abbronza il suo viso chiaro e delicato sarà per lei molto di più. Ancora non sa che l’isola sarà luogo di incontri inaspettati come quello con Tommaso, giovane medico che dietro un’apparente sicurezza nasconde delle ombre. Giorno dopo giorno Lena scopre che la verità ha mille sfumature. Che niente è davvero inconfessabile. Perché spesso la colpa cela solo una profonda fragilità.Dall’autrice della serie l’Allieva, straordinario successo in libreria e in tv, un romanzo sulla magia dei nuovi inizi e la voglia di vivere andando oltre le proprie barriere. Un romanzo con una protagonista che deve fare i conti con sé stessa, il suo passato e un pesante segreto. Un romanzo che ha il profumo del mare, la delicatezza della sabbia tra le dita, la forza delle onde in tempesta.

Titolo: L’estate dell’innocenza
Autore: Clara Sánchez
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 176
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 18,60€
Data pubblicazione: 9 Maggio


C’è un’età della vita in cui sono gli altri a scegliere, perché noi non siamo ancora in grado di farlo da soli. È la magia dell’essere bambini, il segreto che si nasconde dietro l’innocenza di quegli anni. Così è per Beatrice durante le vacanze estive dei suoi dieci anni, in compagnia del mare della Costa Brava che brilla di mille puntini all’orizzonte e della sua famiglia un po’ fuori dagli schemi: donne tenaci, indipendenti e a volte nevrotiche, che non si sono mai rassegnate al ruolo di mogli e madri. Sua mamma non ha peli sulla lingua ed è in cerca di protezione, più che offrirne. Olga, la zia preferita, colta e sofisticata, è come avvolta in un’aura di luce e la trascina in un mondo fatto di abiti di seta e balli. In loro Beatrice vede la donna che vuole diventare. In loro intravede, senza capirlo appieno, l’equilibrio sottile delle relazioni con gli uomini, fatto di amore e, talvolta, dolore. E mentre suo padre sembra non interessarsi di nulla, ridotto a pura presenza fisica, lo zio Albert le chiede il vero motivo per cui da grande vorrebbe fare la scrittrice, ed è l’unico a dirle che la vita non è come appare: né migliore né peggiore, ma diversa. Beatrice è solo una bambina ma, in quell’estate, qualcosa comincia a cambiare. Una crepa scheggia la sua innocenza portandola lontano dall’infanzia. Il ricordo delle onde e della sabbia sui piedi resterà per sempre nel suo cuore, insieme al sapore di un’età in cui tutto è possibile, ma al contempo si fa strada in lei la consapevolezza che crescere vuol dire cambiare mille volte corpo, voce e volto.L’estate dell’innocenza è una perla che Clara Sánchez regala ai suoi lettori. Dall’autrice bestseller in Italia che in patria ha vinto i tre più importanti premi letterari, un libro poetico, delicato e vero allo stesso tempo. Un affresco romanzato della vita che ha fatto di lei una scrittrice amata e apprezzata in tutto il mondo. Tutti siamo stati bambini. Tutti siamo stati innocenti. Tutti ricordiamo l’attimo in cui ci siamo spinti un passo più in là: un passo verso il futuro, qualunque cosa potesse significare.

Titolo: Fast
Autore: Jorie Graham
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 150
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 18,00€
Data pubblicazione: 2 Maggio

Quella di Jorie Graham è una delle voci poetiche più importanti e significative dei nostri giorni. La sua fama è planetaria e l’uscita di ogni suo libro è sempre, immancabilmente, un evento. In questa nuova raccolta la più personale, coinvolgente e innovativa Graham esplora i limiti dell’umano e le inquietanti seduzioni del postumano. Evocando una varietà di voci e prospettive diverse dalla sacra sindone ai fondali oceanici questi testi danno forma e urgenza alla sempre più rapida trasformazione di cui è investito il pianeta: tra cyber-vita, “vita” stampata in 3D, vita dopo la morte, vita biologicamente, chimicamente ed elettronicamente modificata, Fast getta luce sulla nostra esistenza, sulla nostra individualità e sull’appartenenza a una specie che oggi appare camminare costantemente in bilico sull’orlo di un burrone.


Titolo: La bambina di Hitler 
Autore: Matt Killeen
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 336
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 17,90€
Data pubblicazione: 9 Maggio


Sarah ha solo quindici anni quando i soldati le portano via tutto. Non le resta che la voce della madre a ricordarle che è ancora viva e che deve sopravvivere. È il 28 agosto 1939. I nazisti pattugliano ogni angolo del paese per impedire anche a un singolo ebreo di lasciare la Germania. Per loro, come per Sarah, non c’è via di scampo. Eppure, in un deserto di umanità, talora si può trovare una mano tesa a offrire un aiuto insperato. Per Sarah questo aiuto viene dalla spia britannica Jeremy Floyd, che si accorge di quella ragazzina tenace. Nei suoi occhi blu legge determinazione e desiderio di riscatto. Le propone, allora, di trasformarsi in una giovane hitleriana e di spiare il nemico. In cambio lui le farà attraversare indenne il confine. Di fronte all’unica possibilità di salvezza Sarah non può tirarsi indietro. Così, complice una chioma biondissima, si cala nei panni di una perfetta bambina di Hitler in una delle scuola nazionalsocialiste più prestigiose, trafugando per Jeremy informazioni riservate e facendosi amica la figlia di una potente famiglia tedesca, che ha contatti diretti con il Führer. Più si insinua in questa oscura realtà, più si rende conto del male di cui gli uomini sono capaci. Finché, quasi per caso, non si imbatte in un segreto che le rende ancora più faticoso fingersi quello che non è, e che fa vacillare le sue speranze. Ma deve trovare il coraggio di andare fino in fondo, perché la posta in gioco è troppo alta.

Titolo: Il tuo tempo è adesso
Autore: Carene Ponte
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 208
Prezzo: cartaceo 17,60€
Data pubblicazione: 16 Maggio

Ci sono sogni che teniamo in fondo al cuore perché abbiamo paura di realizzarli. Finché non riceviamo una spinta e ci convinciamo che non ha più senso rimandare. È così per Molly che, a trent’anni, si ritrova spettatrice di una vita che non le appartiene più. Ma, proprio quando sembra aver perso la speranza, le viene recapitato un pacco anonimo contenente dodici buste. Molly dovrà aprirne una al mese ed esaudire le richieste che contengono. All’inizio crede si tratti di uno scherzo. Non ha tempo di dar retta a uno sconosciuto che si vanta di conoscerla meglio di chiunque altro. Eppure non le costerebbe nulla fare un tentativo. Busta dopo busta, Molly comincia a seguire le disposizioni: si libera del lavoro di cameriera che non l’ha mai fatta sentire realizzata, si lascia cullare dal rumore del mare in una giornata d’inverno, trova il coraggio di prendere lezioni di tango. Ben presto si rende conto che ogni cambiamento l’avvicina ai sogni che finora ha tenuto nascosti e si rivela un passo in avanti verso la felicità. Una felicità che desidera da sempre. Le manca solo una busta, l’ultima, per tagliare l’agognato traguardo. È sicura che sia la busta più importante e non può negare l’emozione che le prende la gola quando la tiene tra le mani. Perché forse scoprirà chi si cela dietro quelle lettere che le hanno cambiato la vita, ma soprattutto perché la aiuterà ad aprirsi di nuovo a quell’amore che rende possibile ogni cosa.


Titolo: Ogni piccola cosa interrotta
Autore: 
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 280
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 17,90€
Data pubblicazione: 23 Maggio


La mia vita è perfetta. Ho ventun anni, una grande casa e tanti amici. Non mi interessa se mia madre si comporta come se io non esistessi. Se mio padre è morto quando ero piccola. Se non ricordo nulla della mia infanzia. Se anche circondata da persone sono in realtà sola. Indosso ogni giorno una maschera, Vittoria la brava figlia, la brava amica, la brava studentessa. Io non dico mai di no. Per me va benissimo così. È questo senso di apnea l’unica cosa che mi infastidisce. Quando mi succede quello che ho intorno diventa come estraneo, sconosciuto. Ma è solo una fase, non significa nulla. Ero convinta che il mio mondo fosse davvero tutto perfetto. Fino al giorno in cui ho ritrovato i pezzi di un vecchio carillon di ceramica rotto. Non so da dove provenga. Non so perché mi faccia sentire come se anche io sia un po’ spezzata e interrotta. Ma so che da quando ho provato a riassemblarlo sono riaffiorati i ricordi della mia infanzia, la voce di mio padre che mi rassicura cantando una ninna nanna. Momenti che avevo sepolto perché, come quel vecchio carillon, si erano spezzati per sempre. Eppure ora ho capito che le cose rotte si possono aggiustare e diventare preziose.


Titolo: Ti aspetterò
Autore: Elisabhet Enfield
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 352
Prezzo: cartaceo 18,00€
Data pubblicazione: 30 Maggio

Chi di noi non si è mai chiesto che cosa sarebbe successo se avesse incontrato il grande amore in un altro momento della sua vita? La lista delle possibilità è infinita. Ma non importa quanto ci interroghiamo, il destino agisce secondo logiche a noi precluse. Lo sanno bene Ivy e Abe che, fin dall’inizio, capiscono di essere fatti l’uno per l’altra, ma la loro storia segue un percorso tutt’altro che convenzionale. All’inizio li vediamo ancora bambini, mentre si prendono per mano nella piscina della scuola. Quel gesto, apparentemente semplice, apre loro un intero universo in cui condividono ogni istante insieme con l’entusiasmo della giovane età. Un entusiasmo che scolora quando si vedono costretti a prendere strade diverse. Finché non li incrociamo di nuovo a quarant’anni. Entrambi hanno un’appagante vita coniugale e amano i figli, ma basta sfiorarsi per riaccendere l’antica scintilla. Si lasciano andare così a un amore travolgente che, proprio per questo, non può durare di fronte alle inevitabili circostanze imposte dalla quotidianità. La stessa quotidianità che ormai hanno imparato ad accettare quando, a sessant’anni, li ritroviamo su un’anonima panchina nel parco. Anche a distanza di tempo basta un solo sguardo perché si riconoscano. Non è importante quando e come due anime gemelle si incontrano. Perché, se è vero che la vita spesso non mantiene le promesse, alla fine trova sempre il modo di ricondurci a chi siamo destinati.


Titolo: Accadde tutto a Parigi 
Autore: Victoria Brownleee
Casa Editrice: GARZANTI
Genere: Narrativa straniera,
Pagine: 250
Prezzo: ebook 9,99€ cartaceo 17,60€
Data pubblicazione: 9 Maggio

Tutto è proprio come deve essere: le candele, il cibo, la musica. Ma le parole che il suo fidanzato sta pronunciando non sono quelle che Ella si aspettava. Era sicura che volesse chiederle la mano e invece la sta lasciando per sempre. In un attimo il mondo le crolla addosso. Eppure sa che deve trovare il coraggio di ricominciare. E decide di farlo nell’ultimo posto in cui si è sentita davvero felice e spensierata: Parigi. Dall’Australia è un lungo viaggio, ma la città delle luci la accoglie come solo lei sa fare e Ella si perde tra i suoi vicoli pieni di aromi, profumi e colori. Per caso, vede una piccola bottega che vende vini. Il proprietario, Serge, gliene fa provare diversi. È così che scopre che lei ha deciso di vivere un anno a Parigi per dare una svolta alla sua vita. Allora le lancia una sfida: provare in quell’arco di tempo tutti i vini francesi. Se dovesse riuscirci, lui la porterà a cena. Ella è sorpresa dalla proposta, c’è qualcosa in quell’uomo che la colpisce, e decide di accettare perché in fondo non ha nulla da perdere. Ora deve solo trovare una casa e magari anche farsi degli amici. Ma soprattutto capire chi è davvero e trovare il coraggio di amare ancora. Non è facile per lei dopo quello che ha passato. Ma Parigi ha tutte le risposte, lì, lungo la Senna o sotto la torre Eiffel può succedere di ogni cosa.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni