COVER REVEAL "Sangue e champagne" di Cristina Origone


Titolo: Sangue e champagne
Autrice: Cristina Origone
Genere: Cozy Mystery – Giallo
Data di uscita: 30 luglio 2020
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo: € 2,99/  € 8,00
Serie: The Waiter’s investigation #1



Un cameriere con la passione dell’investigazione. 
Uno chef accusato di tentato omicidio. 
Un complicato intreccio, in cui il colpevole può essere chiunque.

È la sera di Capodanno quando sullo yatch di proprietà di Renzo Cestoni, ormeggiato nella baia di Portofino, scoppia un incendio nella cucina. Accusato di aver appiccato il fuoco è Arnaud Picard lo chef del rinomato ristorante Le Chat Rouge.
Simone è un giovane cameriere che si destreggia fra i tavoli in un ristorante a Recco. È un ragazzo curioso, appassionato di gialli, e ha lavorato in passato con Picard. Quando scopre che lo chef è stato accusato di tentato omicidio, decide di aiutarlo provocando l’irritazione del maresciallo Bonelli, incaricato di seguire il caso. Ma Simone continuerà a condurre delle indagini personali e si troverà invischiato in un intreccio dove un piccolo indizio, evanescente come le bollicine dello champagne, lo aiuterà a trovare il colpevole.



Cristina Origone è nata a Genova, dove viva e lavora. Il suo primo romanzo è stato pubblicato da Delos Digital nel 2004 e da allora non si è più fermata. Scrittrice versatile, ha pubblicato più di 30 racconti e 15 romanzi di generi diversi. Ha collaborato con riviste e quotidiani on line.
Le sue ultime pubblicazioni sono il romance Una rana in valigia, nella collana elit – Harper Collins Italia, e il romantic suspense Into Deep per Dri Editore. 
Sangue e Champagne è il primo romanzo breve di una serie di storie ambientate nel mondo della ristorazione che vedono come protagonista un giovane cameriere con la passione dell’investigazione. 

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino