RECENSIONE - "Il fuoco dei Mackenzie" di Elle Casey

Titolo : Il fuoco dei Mackenzie
Autrice: Elle Casey
Editore: Amazon Crossing
Genere: Romance
Formato: ebook / cartaceo
Prezzo: € 3,99 / € 9,99
Pagine: 363 pagine
Data Pubblicazione: 14 luglio 2020
ORDER

Ci si può scottare col fuoco della passione del gelido Idaho?

Ancora risentito per la rottura del suo fidanzamento e per essere costretto a vivere nel ranch di famiglia nell'Idaho, Ian MacKenzie è intrattabile da quasi tre anni. Il matrimonio di suo fratello Mack non ha migliorato il suo umore e come se non bastasse quella svampita della migliore amica di sua cognata sta arrivando in visita. Con i suoi stivali eleganti e la sua acconciatura perfetta, Candice si trova catapultata dalla solare Florida in quella landa gelida e desolata. Eppure il cowboy dagli occhi verdi e bello come il peccato che trova ad accoglierla non è affatto male. Sin dal primo sguardo Ian e Candice si scontrano per qualunque cosa, solo su una si trovano d'accordo: se cederanno al fuoco che brucia in entrambi, sarà solo un'avventura. Perché niente, ma proprio niente, accomuna quel ragazzo di campagna a quella ragazza di città. O almeno così sembra...
Elle Casey è una prolifica autrice americana di bestseller. Vive nel sud della Francia con il marito, tre figli e molti amici a quattro zampe. Per Amazon Crossing ha pubblicato L'uomo giusto al momento sbagliato, Al momento giusto nel posto sbagliato, La risposta giusta alla domanda sbagliata e La direzione giusta alla curva sbagliata, i quattro episodi delle divertente serie di "Bourbon Street". Il fuoco dei MacKenzie è il seguito del fortunato Risplendi, non bruciare.

Ciao Librosi,
oggi sono qui per parlarvi del nuovo romanzo di Elle Casey "Il fuoco dei MacKenzie". La casa editrice lo indica come il seguito di Risplendi non bruciare, ma non preoccupatevi se non lo avete letto, come me d'altronde, perché non è strettamente collegato. Il suo unico legame con il romanzo precedente è la storia d'amore di Andie e Mack, fratello di Ian e migliore amica di Candice, i protagonisti di questo libro. Ma conosciamoli meglio...

Ian MacKenzie è dovuto restare al ranch della sua famiglia in Idaho dopo la rottura del suo fidanzamento. Non riesce ad andare avanti e riprendere in mano la sua vita. E pensare che sono già passati tre anni. Continua ad autocommiserarsi e le persone intorno a lui di certo non lo aiutano. Tutto procede come sempre fino all'arrivo della migliore amica di sua cognata, Candice.

"Lui si gira di scatto e mi guarda: «Mi hai appena dato del frignone?». Gli rivolgo il mio sguardo più innocente e sbatto le ciglia un paio di volte per aumentare l'effetto. «Sì. Tu come lo chiami un uomo che ha la fortuna di essersi liberato di un grosso errore prima che diventi ancora più grosso e poi affligge tutti attorno a sé per almeno tre anni? Un eroe? Non penso. Piuttosto un bambino piagnucolone»"

Candice viene dalla Florida e si è dovuta recare in Idaho come supporto alla sua migliore amica Andie. Infatti essendo la madrina di sua figlia non può certo mancare al parto. Non è abituata alla vita di campagna, figuriamoci al freddo e alla neve. Candice è una Google-dipendente, ne parla quasi come fosse una persona. Ha un salone di bellezza dove fa la parrucchiera ed è molto intraprendente, forte, tenace, combattiva. Insomma un uragano. Quando atterra in Idaho e si trova davanti quel bellissimo cowboy di Ian MacKenzie i suoi ormoni impazziscono e il fuoco brucia dentro di lei, fino a quando però non iniziano a punzecchiarsi a vicenza. È allora che Candice capisce di avere una missione, vincere la guerra iniziata con Ian, costi quel che costi. 

"«Bene. Vincerò io, lo sai.» «Vincere che cosa?» «La guerra.» Assopendomi, lo sento dire: «Ti lascerò vincere una battaglia o due, ma sarò io a vincere questa guerra»."

Da quel momento in poi infatti tra i due iniziano una serie di eventi molto divertenti e caratterizzati da dispetti, scherzi, battutine, ecc. Ma anche da passione ardente. Sì perché l'attrazione che i due provano è esplosiva. Candice cerca di convincersi a lasciarsi andare con Ian, e che se dovesse esserci qualcosa sarà solo un'avventura di due settimane, fino a quando non dovrà tornare in Florida. Sarà davvero così?

"Ho una vita che mi aspetta in Florida. Non posso permettere a questa avventura di andare fuori controllo".

Non mi resta che lasciare a voi il piacere di leggere questo romanzo e augurarvi Buona Lettura!

CONSIDERAZIONI


Non avevo mai letto nulla di Elle Casey però devo dire che questa trama mi aveva incuriosito. Fortunatamente non mi ha deluso, anzi è stata una scoperta. Ho adorato la storia di Ian e Candice, i loro continui battibecchi mi hanno relato un sorriso, e la loro storia è stata esplosiva, proprio come la nostra protagonista. La cosa che ho amato di più di lei è il fatto che sia una donna forte, sicura, indipendente, un po' casinista, insomma un uragano. Un personaggio femminile così è difficile da trovare e poi il fatto che sia maturata nel corso del libro me l'ha fatta amare ancora di più. Mi è piaciuta molto anche la sensibilità di Ian, la corazza che si è creato, e soprattutto il fatto che una volta capito ciò che voleva veramente non ha avuto paura di andarselo a prendere e fare la scelta giusta. Insomma due protagonisti spettacolari. 
Dal punto di vista tecnico il libro è scritto in prima persona dal punto di vista di Candice, ce ne saranno delle belle :) . Mi è piaciuta molto la modalità di scrittura dell'autrice, molto scorrevole, fluida. Ho trovato solamente un paio di refusi ma nulla di grave o che abbiano impedito la lettura.
Insomma che altro dirvi, una perfetta lettura che lo consiglio vivamente!Alla prossima!!



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni