RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Traveling Love" di Antonella Maggio


Titolo: Traveling Love 
Autrice: Antonella Maggio 
Editore: Darcy Edizioni 
Genere: Commedia romantica 
Formato: ebook / cartaceo 
Prezzo:    2,99 € /   14 €        - in offerta lancio per il pre-order e il 1 agosto 1,99 € 
Data pubblicazione:  01 agosto 2018 
Serie: autoconclusivo








Adele Castelli ha quasi trent’anni e una costellazione di fallimenti alle spalle. Divorziata, disoccupata e con una famiglia che si accanisce contro i suoi errori, l’unica salvezza di Adele è quella di fare la valigia e accettare il lavoro che le hanno offerto in Australia, sperando che dall’altra parte del mondo possa finalmente far fortuna e trovare l’amore con qualche straniero che le faccia dimenticare quanto siano sbagliati gli uomini italiani.
Luca Accardi lavora per una multinazionale ed è felicemente single. Cambia residenza e donna senza problemi ogni volta che ha un ingaggio nuovo. La carriera viene sempre prima di tutto, anche prima di se stesso, prima della felicità che non riesce mai a toccare con mano. Luca e Adele, a quanto pare, sono gli unici italiani che lavorano per conto della K-Byte Entreprise di Sydney. Il mondo appare davvero troppo piccolo se a 16.216 km dall’Italia Adele finirà per incontrare proprio quello da cui scappava…


Buongiorno cari lettori! Oggi vi vorrei parlare della nuovissima uscita di Antonella Maggio, dal titolo “Traveling Love”.
Adele e Luca sono i protagonisti di questo romanzo semplice e leggero, assolutamente perfetto da leggere in queste calde giornate.
Conosciamo un'iniziale Adele affranta e amareggiata dalla propria vita. Ha quasi trent'anni, un matrimonio fallito alle spalle,  è dovuta tornare a vivere dai genitori e per di più è disoccupata. Al limite della pazienza di fronte a una famiglia che le ricorda tutti i giorni gli errori commessi, Adele approfitterà della prima occasione che le capiterà per trasferirsi in Australia, dove è disponibile un posto di lavoro per lei. Il personaggio iniziale di Luca che conosciamo è invece un uomo di trentasei anni, dipendente di una multinazionale che lo porta spesso a viaggiare all'estero e fidanzato, persino convivente, con Greta. Ma Luca è “allergico” ai fidanzamenti seri, tanto che attende trepidamente un eventuale trasferimento. È così che la storia passerà a raccontarci della vita dei due protagonisti un anno dopo. Il cambio di vita improvviso di Adele, le ha indubbiamente giovato. Ha perso quei chili di troppo che aveva, è più sicura di sé e del suo corpo, e finalmente, dopo un anno passato a friggere patatine e tostare hamburger, ha un nuovo posto di lavoro, proprio in una sede della multinazionale in cui lavora Luca. E proprio il nostro Luca verrà trasferito in questa stessa sede, in Australia, per la sua stessa gioia di poter rompere il fidanzamento con Greta. Adele e Luca faranno scintille fin da subito ed è stato molto bello e appassionante poter leggere le loro iterazioni, fatte di ironia, semplicità, incomprensioni e dolcezza. Adele fin dal principio ha alzato un'alta barriera, in modo da non farsi coinvolgere emotivamente da nessun uomo, ma davanti al fascino e alla seduzione di Luca, è impossibile mantenere ogni tipo di rigidità.

 <<Che stai facendo?>> Vuole mostrarsi severa e invece è solo impaurita da se stessa, da come il suo corpo reagisce vicino al mio. <<Niente, volevo solo accarezzarti.>> <<Perché?>> <<Perché quando sei te stessa e non ti fingi arrabbiata con il mondo, sei bella.>> 

Man mano l'attrazione e il desiderio che proveranno prevarrà su ogni logica e saremo così lettori della nascita di questa storia d'amore che sarà per entrambi la possibilità di credere a qualcosa che pensavano impossibile. Adelia, che aveva chiuso il suo cuore all'amore, avrà la possibilità di tornare a credere ancora a questo sentimento; Luca, che non ha mai amato realmente una donna, capirà cosa significa provare un sentimento del genere così intenso.

Luca è come un desiderio, una voglia o un sogno che si realizza, si fa concreto ma non ti lascia il vuoto dentro e l'amara sensazione di dover presto trovare un nuovo desiderio per sentirti sempre viva. Lui si realizza e resta, lui si avvera e mi rende felice, non mi fa desiderare nient'altro.

Ma un'importante mancata ammissione da parte di uno dei due, riguardante qualcosa di personale, metterà alla prova questo nuovo rapporto, dando spazio a delusione e mancanza di fiducia.
Lascio a voi la piacevole scoperta di leggere come si evolveranno le cose fra i nostri due protagonisti!

Considerazioni

La scrittura di Antonella si conferma come sempre molto fluida e coinvolgente, priva di errori. Sebbene si tratti di una storia un po' scontata, senza pretese e senza impegno, ho comunque potuto leggere, pagina dopo pagina, un libro che ha mantenuto costantemente viva la mia attenzione. Un po' forzate le motivazioni per l'ambientazione della storia in Australia, ma per il resto la lettura è stata molto scorrevole. La narrazione è dal punto di vista di entrambi i protagonisti e grazie anche a dialoghi naturali e molto ironici, è possibile entrare in sintonia con loro fin da subito.
Consiglio questo romanzo a tutti coloro che voglio leggere qualcosa di semplice ma grazioso, soprattutto in questi giorni perfetti da trascorrere sotto l'ombrellone!

Buona lettura a tutti!



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni