REVIEW TOUR - RECENSIONE "Noi due per sempre" di Jewel E. Ann


Titolo: Noi due per sempre
Autore: Jewel E. Ann
Genere: Contemporary Romance
Editore: Newton Compton
Data Pubblicazione: 29 Luglio 2019
Formato: Ebook
Prezzo: 3.99
Serie: Transcend Duet #2





Dopo un orribile incidente, Swayze si ritrova imprigionata in due vite. Frammenti di ricordi si alternano a veri e propri incubi che la spingono a immergersi sempre più a fondo in un viaggio alla ricerca della verità. Si lascerà trascinare lontano dai suoi sogni per inseguire un desiderio di vendetta che appartiene a una vita non sua? Ci sono cose che non possono essere spiegate, ma al suo fianco troverà Griffin, guidato da un amore intenso e sincero, e Nate, con il quale sente una connessione inspiegabile. E alla fine, quando tutto sarà sul punto di infrangersi, dovrà decidere se continuare a vivere nel passato o dedicarsi, una volta per tutte, al suo presente.



Jewel E. Ann
È un’inguaribile romantica con uno spiccato senso dell’umorismo e una grande passione per la lettura. Ha lavorato per anni come igienista dentale, prima di decidere di dedicarsi alla famiglia e scoprire la vocazione per la scrittura. I battiti dell’amore è il primo romanzo pubblicato dalla Newton Compton.


Buongiorno lettori, oggi sono qui per parlarvi del secondo e ultimo episodio della Transcend Duet Series, Noi due per sempre, di Jewel E. Ann, edito dalla Newton Compton.
Trovate la recensione di "Per sempre Tua" qui.

Ho finito il primo volume con tantissime domande. Curiosa di sapere il seguito su cosa sarebbe accaduto, con chi avrebbe continuato il suo percorso, come avrebbe risolto con quel viscido di Doug Mann... fortunatamente questo ultimo capitolo ha dato risposta a tutte le mie domande.

Questa serie è così insolita e diversa da ogni romance. Tratta un argomento che difficilmente ho trovato in un romance ma in libri sul paranormale, ma che comunque mi ha sempre affascinata e Jewel E. Ann è stata molto brava nel rendere il libro interessante, con un filo logico e che non cadesse nel fantasy. 

Questa autrice come con i due libri precedentemente letti è capace di catturare il lettore tra i fili della trama. Questo è uno di quei libri che cattura dalle prime righe e una volta iniziato ti conduce fino alla fine, incapace di riuscire a staccarti dalla storia.

Così intenso da farmi provare ogni singola emozione. Mi sono commossa per la storia di Swayze e Griffin ma anche per la fine di Daisy. Mi sono arrabbiata con Nate ma l'ho amato anche tanto, così razionale, così maturo, così provato e ferito ma anche tanto vulnerabile. Eppure non è mai stato egoista ha sempre messo l'amore profondo per gli altri prima di se stesso. Un uomo capace di amare oltre il tempo e oltre gli eventi.

"C'è qualcosa che si fa strada dentro di me, e setaccio a fondo la camera da letto e l'armadio, in cerca di qualcosa che riempia i vuoti. Una volta tirati fuori e rovesciati a terra tutti i cassetti senza che abbiano rivelato altri indizi, mi sposto nel suo studio. Non so chi sia la donna che è dentro di me, questo demone posseduto che rovista in ogni cosa, lasciandosi dietro una scia di caos."


La Daisy dentro di Swayze è come un tornado che vive di vita propria, i suoi pensieri sono gli stessi di Swayze. Diventa il suo pensiero fisso tanto da farle trascurare e mettere da parte le persone che ama. Il suo unico scopo diventa scoprire cosa è successo a Daisy e quando lo scopre, vendicarla diventa il suo unico pensiero. Perderà gli amori più cari inseguendo questa sua missione... ma una volta perso tutto, il vuoto che le rimane dentro sarà incolmabile, nemmeno la soluzione del mistero di Daisy potrà colmare il vuoto rimasto. Se non lasciandole esclusivamente un senso di sollievo.
Proprio quando perdiamo ciò che amiamo ci rendiamo conto di quanto ci tenevamo e quanto era importante. Come un velo tolto dagli occhi in modo improvviso.

"...Il mio amore per te non cambierà comunque. Così forse troverai una ragazza che non ha il cervello così incasinato. E io ti amerò ancora. Se sei tu che non vuoi sposarmi... io ti amerò ancora. Amerò ancora la tua famiglia. Amerò ancora i ricordi di chi eravamo e il sogno che avremmo potuto essere. E ti augurerò solo ogni bene e la più assoluta felicità perché... Perché meriti qualcosa di meglio di quello che sono io a questo punto della mia vita: un'anima in pena che condivide i ricordi  di un altro tempo."

Nonostante amassi entrambi i personaggi maschili sono felice del finale avuto. Il ragazzo del supermercato è sempre stato un ragazzo speciale difficile da dimenticare e Nate una persona che merita di trovare un amore tutto suo, grande quanto quello lasciato andare.

"Penso solo che una parte di te sia mia da amare in ogni vita."

Mi sono innamorata di ogni singola pagina di questo romanzo e lo porterò sempre nel cuore perché è stato capace di cullarmi e far volare la mia mente in un brutto momento della mia vita...

Non mi dilungherò sulla parte tecnica, anche se qualche refuso l'ho trovato e mi auguro sia stato corretto, il punto di vista è principalmente da parte di Swayze ma non mancheranno anche i punti di vista di Nate e di Griffin che ci aiuteranno meglio a capire il loro punto di vista e i sentimenti che provano per la nostra protagonista.

Prende assolutamente un posto di riguardo tra i miei preferiti e lo consiglio anche a tutti voi, con la speranza che possa avere per voi lo stesso effetto avuto con me.

"Ma alla fine di ogni giornata, brutta o bella che sia, promettimi che ci rincontreremo qui, sotto le coperte, al buio a leccarci a vicenda le ferita di guerra."

Approfitto per fare le mie congratulazioni a questa autrice, sperando di leggere al più presto altri suoi bei libri e per augurarvi buone vacanze.

Buona Lettura.


Indimenticabile






Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni