RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Il matrimonio delle mie migliori amiche" di Charlotte Butterfield

Titolo: Il matrimonio delle mie migliori amiche
Autrice: Charlotte Butterfield
Editore: Newton Compton
Genere: Romance
Formato: ebook/cartaceo
Prezzo: € 4,99 / € 9,90
Data Pubblicazione: 23 maggio 2019
Protagonisti: Ben e Eve
Pagine: 352 pagine
Serie: nessuna

ORDER

Eve è elettrizzata all'idea che tre delle sue migliori amiche e suo fratello si sposeranno nel corso della stessa estate. Ma quando scopre che tra gli invitati ci sarà anche l'uomo che le ha spezzato il cuore, il suo umore cambia drasticamente: adesso spera solo che l'incubo finisca presto. Era con Ben, infatti, che Eve sognava di pronunciare il fatidico sì. E se il suo ritorno in città non fosse già pesante, le richieste di cui le amiche improvvisamente la sommergono le sembrano insopportabili: trovare fenicotteri rosa giganti da giardino, occuparsi dei cani durante la luna di miele, lucidare un'infinità di pavimenti... l'amore di Eve per le cerimonie nuziali potrebbe presto finire. Per fortuna esiste la sua rubrica sui matrimoni: e lì – grazie a tutto il materiale che sta accumulando – che Eve può dar voce al suo lieve risentimento, sperando che nessuna delle coppie da cui è circondata lo scopra. Ma, come si dice, love is in the air... sarà possibile non lasciarsi conquistare?

Le sue migliori amiche si stanno per sposare
Lei adora i matrimoni
Cosa mai potrebbe andare storto?
Charlotte Butterfield lavora con le parole in ogni forma: è una giornalista, copywriter e autrice di romanzi. È vissuta a Bristol, a Dubai e adesso si è stabilita a Roma, dove vive la sua dolce vita. Il matrimonio delle mie migliori amiche è il primo libro pubblicato in Italia.

Buongiorno Lettori, oggi vorrei parlarvi di un romanzo che vi farà ridere a crepapelle e vi emozionerà. Cosa fareste se foste le wedding planner dei matrimoni di tre vostre amiche e di vostro fratello? Se foste riempite di richieste assurde? Conosciamo meglio la nostra protagonista...

Eve è una giornalista e scrive per una rivista di matrimoni. Quindi quando un'estate si ritrova a dover organizzare il matrimonio di tre amiche e di suo fratello, Eve è elettrizzata. Se non fosse tornato l'uomo che le ha spezzato il cuore anni prima. Si erano conosciuti all'università, erano diventati amici fino a quando hanno scoperto di amarsi e deciso di stare insieme. Non andò come nelle favole, non finì con il "vissero felici e contenti", ed Eve si ritrovò sola e con il cuore ridotto a brandelli. Ma ora lui era tornato.

"«A proposito di Ben, qualcuno ha sue notizie? È ancora in Nuova Zelanda?» la interruppe Ayesha. A sentire quel nome pronunciato ad alta voce, Eve sentì rizzarsi i peli del braccio. «In realtà sarà uno degli invitati di Luke», rispose Tanya. «Cosa?» Eve sputacchiò il suo tè alla menta. «Sì. È tornato dalla Nuova Zelanda da un paio di mesi e adesso vive a Wimbledon. Luke lo ha incontrato qualche settimana fa, sono andati a prendersi una birra e gli ha chiesto di far parte del gruppo che scorterà le damigelle»"

Ben e Eve quindi si incontreranno molte volte, dato che erano proprio gli amici che avevano in comune all'università che si stanno per sposare. Lui vorrebbe rinstaurare un rapporto con lei, cerca in ogni modo di parlarle, anche se Eve cercherà in tutti i modi di evitarlo. Inizieranno a farsi dei dispetti, questo sembra proprio l'unico modo per sorridere nonostante il suo mondo sia sull'orlo del precipizio, ritrovandosi ben presto in un botta e risposta che ha quasi del tenero.

"Eve alzò gli occhi al cielo. Questo giochetto dell'occhio per occhio era incredibilmente da immaturi. Ben era uscito dalla sua vita senza neanche voltarsi indietro e ora si ritrovavano invischiati in una versione infantile del gioco delle penitenze".

Come se non bastasse il ritorno di Ben, Eve si ritrova sommersa da richieste assurde per gli addii al nubilato e i matrimoni delle sue amiche: fenicotteri da giardino per indicare il tavolo ai propri invitati, appendere tende e passare la lucidatrice, vestiti in costume per partecipare al matrimonio a tema Harry Potter, guardare il cane durante il viaggio di nozze, farsi i buchi alle orecchie per indossare un regalo della sposa... che dire, cose assurde che metteranno a dura prova la salute mentale di Eve e anche il suo amore per i matrimoni. 

"... Ma sapete quando non è affatto un buon momento per essere single? Indovinate. No, non è la sera di Capodanno quando scocca la mezzanotte e tutti, sì, proprio tutti, salutano il nuovo anno mescolando la saliva e no, non è nemmeno San Valentino, quando non riesci a vedere le colleghe alla scrivania, sepolte da mazzi di fiori e dichiarazioni d'amore, anche se, per una allergica al polline come me può essere fastidioso per una montagna di motivi. No, ve lo dico io quando fa veramente schifo essere single. A un matrimonio."

Vi starete chiedendo cosa succederà tra Eve e Ben? Come farà Eve a sopravvivere a tutti quei matrimoni? Dovrete leggere il libro per scoprirlo non posso anticiparvi nulla.

Non mi resta che lasciare a voi il piacere di leggerlo e augurarvi Buona Lettura!

CONSIDERAZIONI
Avevo letto questa trama, da amante dei matrimoni ho pensato "devo assolutamente leggerlo". Avevo voglia di un romanzo d'amore che mi facesse sorridere, fortunatamente ha soddisfatto le mie aspettative. Mi sono emozionata nel leggere la storia tra Eve e Ben e ho riso per le assurde richieste delle spose. Una trama coinvolgente, frizzante, uno di quei romanzi che leggete tutto d'un fiato.
A livello tecnico il libro è scritto in terza persona, scritto in maniera semplice, la lettura è veloce e scorrevole. I personaggi e i luoghi sono descritti in maniera esaustiva. Eve ci delizierà anche dei suoi articoli sulle stravaganze dei matrimoni. 
Che dirvi ancora? Leggete assolutamente questo romanzo!!! Complimenti Charlotte Butterfield, alla prossima!

Buona lettura!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni