REVIEW PARTY - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Nel cuore di Ginger" di Katy Regnery

Titolo: Nel cuore di Ginger
Autore: Katy Regnery
Editore: Quixote Edizioni
Genere: Contemporary Romance
Prezzo ebook: € 4,99
Prezzo cartaceo: € 17,68
Data di pubblicazione: 31 maggio 2019
Traduzione: Ellie Greene
Pagine: 566
Serie: A Modern Fairytale #3

Tanto tempo fa c’erano due cugini:
uno dorato come il sole,
l’altro oscuro come la notte,
uno un protettore,
l’altro un predatore,
uno un Cacciatore
e
l’altro un Lupo…
ed entrambi possedevano in maniera equa,
anche se differente,
una porzione del cuore di una ragazzina.

In questa storia d’amore contemporanea, liberamente ispirata a “Cappuccetto Rosso”, il cacciatore e il lupo sono cugini, e Cappuccetto Rosso è la ragazza della quale entrambi si innamorano.

La bellissima Ginger McHuid, figlia del più importante allevatore di cavalli del Kentucky, cresce nel ranch di famiglia, è la migliore amica di Cain Wolfram, il figlio del responsabile degli stalloni di suo padre, e del cugino di Cain, Josiah Woodman, figlio di un banchiere locale. Nel corso della sua infanzia felice, i tre sono amici inseparabili, ma mentre crescono fino a diventare adulti, sentimenti complicati minacciano di distruggere la lunga storia della loro amicizia e del loro amore.
Katy Regnery, autrice bestseller secondo il New York Times e USA Today, ha iniziato la sua carriera di scrittrice iscrivendosi a un corso per racconti brevi nel gennaio del 2012. Un anno più tardi, firma il suo primo contratto e il primo romanzo di Katy viene pubblicato nel settembre del 2013.
Venticinque libri più tardi, Katy è autrice multi-titolata dal New York Times e USA Today, della Blueberry Lane Series, che segue la storia delle famiglie di Philadelphia gli English, Winslow, Rousseau, Story e Ambler; dei sei libri della serie A Modern Fairytale e di molti altri romanzi e novelle autoconclusive.
Il primo romanzo di Katy della serie A Modern Fairytale, Il Veterano, è stato nominato per il premio RITA® nel 2015 e vince il 2015 Kindle Book Award nella categoria romance. 
Vive nel relativamente selvaggio nord di Fairfield County, nel Connecticut, dove la stanza in cui scrive si affaccia sui boschi e dove suo marito, i suoi due figli, i due cani e un gattino Tonkinese Blu creano quella gioiosa confusione che basta a ricordarle che le più belle storie d’amore iniziano in famiglia.
Eccomi a parlarvi del terzo libro della serie A Modern Fairytale, la reinterpretazione delle favole che ci hanno accompagnato da piccoli, in questo caso si parla di Cappuccetto Rosso. I protagonisti sono Ginger, Cain e Woodman, fin da piccoli sono cresciuti stando uniti, proteggendosi e divertendosi a mettersi nei guai per il piacere di stare insieme.

Ginger: una dolce e tenera bimba con un sorriso capace di incantare e di farle perdonare ogni marachella, si trasforma in una splendida donna, che vuole ottenere dalla vita ciò che desidera senza sottomettersi ai doveri imposti dalla sua famiglia. Famiglia che la vorrebbe tenere in una bolla di ovatta per evitarle di soffrire e per  controllarla in tutto.

"Quella era Ginger: si lanciava a capofitto in una lotta quando era arrabbiata o indignata, ma scappava quando si sentiva ferita o incerta."

Cain: un ragazzino indomito, pronto a fare di testa propria e ad attrarre l'attenzione su di sé anche tramite scelte sbagliate. Il suo è un urlo, un desiderio di essere visto e un tentativo di non passare inosservato. Un adolescente scavezzacollo che crescendo si trasforma in uno splendido uomo con una passione per il sesso opposto e un desiderio che tiene nascosto nel profondo del cuore. Un segreto che se svelato potrebbe essere la causa di infelicità di una persona per cui lui darebbe la vita.

"Era un ladro che aveva preso quello che non era suo… e un pazzo che voleva ciò che non poteva avere."

Woodman: "il ragazzo d'oro", di cui ci si può fidare e a cui ci si può affidare. Un ragazzino che tutti vedono come un punto di riferimento. Sempre ponderato e pronto ad aiutare il prossimo. Il destino con lui non è magnanimo ma affronta a testa alta ogni ostacolo che si trova d'avanti. Si trasforma in uomo che brilla per il suo carattere e disponibilità, uno per cui la vita dovrebbe essere sempre facile e pronta a piegarsi ai suoi doveri ma in realtà non è così. Woodman ha da sempre un desiderio profondo e per questo è disposto ad annullarsi pur di ottenere un sorriso e il cuore per cui brama.

"...lui la faceva vibrare e la riportava in vita, la faceva smettere di dire “Va bene”, le faceva sentire qualcosa, anche se il sentimento era la rabbia."

I bambini non danno peso ai ceti sociali e per questo i tre protagonisti iniziano un rapporto che li vede complici, legati da un affetto che va oltre ogni convenzione. Crescono insieme e insieme affrontano avventure e disavventure che gli adulti non gli perdonano, imponendogli dei limiti. Limiti che riusciranno a raggirare finché, crescendo, non si renderanno conto che i loro corpi stanno cambiando e con essi i loro sentimenti. Questo crea una frattura che li vede separati per non ferirsi a vicenda ma certe scelte possono solo procurare dolore.

"Lui guardò il suo viso e si illuminò, e Ginger non poté fare a meno di rispondere al suo sorriso con uno uguale, perché lui era una delle persone che più preferiva al mondo, e sarebbe sempre, sempre stata felice di vederlo."


Considerazioni

Nel cuore di Ginger è una storia che parla di amore in tutte le sue sfumature. Un amore talmente forte che porta, chi lo prova, a voler proteggere l'altro ma i risultati non sono sempre quelli sperati.
Il cuore è capriccioso e l'amicizia più viscerale riesce a esser forte quanto un amore che richiede fisicità e attenzioni. 

"Sono tua. Aveva pronunciato quelle parole e ci credeva davvero, ma erano state quelle a respingere ..... Perché? Era spaventato all’idea di stare con lei, di appartenere a qualcuno, di amare qualcuno?"

In nome di questo amore si è disposti a tutto e, spesso, si arriva a mentire o a plasmare la verità per ottenerne il meglio possibile, senza rendersi conto del dolore che si causa agli altri.

"Quel giorno al vecchio fienile qualcosa era morto dentro di lei. La sua infanzia, la sua brama, la sua sfacciataggine. Tutto andato."

Katy Regnery mi ha abituata a storie forti che riescono a scuotermi fin nel profondo, questa storia non è da meno anche se, inizialmente, mi ero illusa di trovarmi di fronte a qualcosa di leggero.
Dolore, sofferenza, negazione e l'incapacità di vivere come si vorrebbe, tutto in nome di un amore che, anziché illuminare, rischia di adombrare la vita di tutti ma, il destino è atrocemente instabile e i suoi piani sono imprevedibili.

"Ginger era un costante dolore sordo nel suo cuore, che pulsava come una ferita aperta ogni volta che sentiva parlare di lei."

La narrazione è a pov alternati e si leggono i punti di vista di tutti e tre i protagonisti, questo spesso porta a rivivere la stessa scena due o tre volte. È una scelta ottimale quando si aggiungono nuove sensazioni che riescono a capire meglio tutti i personaggi, ma a volte questa scelta risulta una ripetizione che rallenta la lettura. 
A sbalzi di 3 anni si vedo crescere i ragazzini e li ritroviamo adulti, decisi a vivere la vita al meglio possibile ma destinati a non viverla come desidererebbero.
La caratterizzazione dei personaggi è meticolosa e li rende palpabili, psicologicamente presentano mille sfaccettature, l'introspezione fa sì che il lettore entri in sintonia a 360 gradi con Ginger, Woodman e Cain che si mettono a nudo in tutte le loro forze e debolezze.

"lui la faceva vibrare e la riportava in vita, la faceva smettere di dire “Va bene”, le faceva sentire qualcosa, anche se il sentimento era la rabbia."

La simbiosi che si crea è totale e spesso mi sono trovata ad anticipare le scelte che sarebbero state fatte di lì a poche righe, una cosa che ho apprezzato e che denota l'attenzione dell'autrice e della traduttrice nel rendere al massimo la trasposizione del testo nella nostra lingua.
Ottima la revisione fatta e già il file arc risulta corretto in modo adeguato.
Un libro che non lascia indifferenti, che vi porta a scegliere e a fare il tipo per i protagonisti, una storia che racchiude tante emozioni contrastanti e che ridisegna i confini del giusto e sbagliato. Amore, una parola che racchiude mille sfaccettature e le scelte che porta a fare non sempre sono quelle giuste ma quando il cuore desidera qualcosa ardentemente si è disposti a tutto o quasi.
Consiglio questo libro a chi ha già letto Katy Regnery, non potrete che adorarlo. Lo consiglio anche a chi cerca storie intense che destabilizzano ma fanno sognare.

Buona lettura!
Monica S.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino