RECENSIONE "Cruel and Beautiful " di A-M- Hargrove & Terri E. Laine

TITOLO: Cruel and Beautiful
TITOLO ORIGINALE: Cruel and Beautiful
AMBIENTAZIONE: Indianapolis /DC
AUTORE: A.M. Hargrove & Terri E. Laine
TRADUZIONE: Ellie Greene
COVER ARTIST: PF Graphic Design
SERIE: Cruel and Beautiful #1
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 458
PREZZO: 4,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 25 Maggio 2018
ORDER

Cate Forbes, una studentessa zelante con un futuro pianificato con cura, non sa nulla sull’amore. Quando accetta un appuntamento al buio con un ragazzo che sembra essere una vera delizia per gli occhi, pensa di potersela cavare con una sola notte di divertimento, ma il piano di Cate fallisce subito, quando dà un’occhiata al sexy…
Drew McKnight, l’instancabile specializzando in Medicina e giocatore di hockey che sa cosa vuole: una carriera in Oncologia, e Cate. Malgrado abbia sentito dire che la fantastica bruna sia un po’ incostante nelle sue relazioni, una sola serata insieme non è ciò che lui ha in mente. Determinato ad averla a ogni costo, le mostra con esattezza quello che un futuro con lui potrebbe regalarle.

Però la vita ha altri piani, l’impensabile accade e tutto comincia ad andare in pezzi. Entrambi troppo coinvolti, dovranno combattere la crudeltà e aggrapparsi alla bellezza.


Cari librosi miei,
Oggi vi parlerò di un romanzo dove la parola d’ordine è “l’apparenza inganna”. Inganna perché la trama ti fa pensare a un classico romance ma poi invece le autrici ti sorprendono. Si tratta di Cruel and Beatiful di Therry E Laine e A. M. Hargrove, edito Quixote. Spinta dalle impressioni delle altre lettrici su quanto questo libro le avesse devastate ho iniziato a leggerlo ma senza capire. Insomma fino a più di metà libro tutto procede normale, finché quando meno te lo aspetti arriva il colpo di scena  all'improvviso e tu rimani scioccata senza capire come mai, cosa, e come è potuto succedere. 
Cate Forbes, studentessa universitaria ancora indecisa su che direzione prendere, incontra il giovane quasi dottore Drew McKnight crede di aver trovato l'amore, quello con la A maiuscola. Incerta all'inizio e timorosa dei suoi sentimenti impara a fidarsi di lui e ad accettare ciò che prova. La loro storia d'amore progredisce normalmente e tutto va a gonfie vele, più o meno, finché, eh finché.... non ve lo dico :-P 
Sono passati due anni da quando lei ha lasciato Drew ma poi lo rincontra. Ups ma allora vi ho svelato il finché... :-( Tranquille, non è questo il punto, cioè è importante ma non come pensate voi. 
Lei è devastata dal senso di colpa nei suoi confronti per averlo lasciato quel GIORNO. Andy, lei lo chiama così invece di DREW, è determinato a riaverla ma lei deve superare le sue paure e perdonare se stessa innanzitutto. 

«Ero così sicura che ti fossi arreso con me.» Il suo sorriso titubante si stempera in un’espressione più sobria. «Ci sono stati momenti in cui volevo farlo,» confessa, prima di fare una pausa prolungata. Quando parla di nuovo, la sua voce si è alleggerita un po’ dal tono cupo. «Ho dovuto ricordare che ci sono delle cose nella vita per cui vale la pena combattere, e tu, Cate, sei una di quelle. Io ti voglio, devi saperlo, a questo punto. Ma non posso prometterti che ti inseguirò per sempre, mi rimane ancora un po’ di orgoglio.»
Ecco Cate, deciditi, questo ragazzo non ti inseguirà per sempre. 

Considerazioni
Nel romanzo si alternano passato e presente a ogni capitolo. È una storia a doppio binario, dove passato e presente viaggiano in contemporanea finché il binario "passato" arriva a destinazione. Questo ci può confondere ma è stato fatto di proposito e direi che è una scelta ben architettata e mi complimento con le autrici. Tutto è scritto dal POV tranne per il capitolo finale. 
Ho trovato un paio di scene poco realistiche/ credibili ma passano in  secondo piano in confronto a quello che mi ha fatto provare la lettura di questo romanzo. 
Sicuramente posso dire che mi ha sorpreso e tanto. Ha spazzato via tutte le mie certezze e le congetture sui possibili scenari. Poi mi ha emozionata molto, ultimamente non mi capita spesso. È un romanzo dolce, delicato e profondo. Annie e Terri hanno fatto un ottimo lavoro. Pare che si sia ispirata a una storia vera e poi l'altra parte ovviamente è  romanzata.
Ovviamente consiglio la lettura a tutti, beh quasi tutti. Solo quelli che sono pronti per essere travolti da un camion di emozioni. :-P
Vorrei chiudere con un estratto che spero non sveli troppo ma che faccia capire il senso del titolo.

Anche se abbiamo dovuto combattere per sconfiggere la crudeltà della vita, ci siamo aggrappati alla sua bellezza e ne è valsa davvero la pena. 

Così anche voi cari lettori affrontate la vita con positività. È solo una e cerchiamo di viverla al meglio.
Alla prossima,
XoXo
Jenny!




Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino