PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA " Piccole Bugie" di Jennifer Miller

TITOLO:  Piccole Bugie
TITOLO ORIGINALE: Pretty Little Lies
AUTORE: Jennifer Miller
AMBIENTAZIONE: Chicago
TRADUTTORE:Sibilla Stivell
GENERE: Romance, Contemporaneo
COVER ARTIST: Angelice Graphics and Book Cover Designer
FORMATO: Ebook - Cartaceo
PAGINE: 344
PREZZO: € 3,99 Ebook
DATA USCITA: 29 Gennaio 2018
SERIE: Pretty little lies #1
Preorder




Una piccola bugia detta a fin di bene può cambiare drasticamente il corso delle cose…Come ogni ragazza innamorata di diciotto anni, Olivia sognava di vivere per sempre felice e contenta con l’amore della sua vita. Luke è tutto ciò che ha sempre sognato, fino a quando si trova ad ascoltare qualcosa che non avrebbe dovuto. Pochi secondi, e il suo cuore va in mille pezzi. Olivia cerca di affrontare la cosa nell’unico modo che conosce: scappa, lasciandosi alle spalle la famiglia, gli amici e il ragazzo che ama.
Alla ricerca della serenità e di una via di fuga, Olivia pensa di trovarle in un bad boy compassato di nome Deacon. Lui infatti è l’esatto opposto di Luke, e la cosa a Olivia non dispiace affatto.
Sono passati sette anni, Olivia è cresciuta, è diventata più saggia e sta tornando a Chicago per iniziare una nuova vita e riallacciare i rapporti con la sua migliore amica, Pyper. Quello che non si aspetta è di trovarsi di nuovo faccia a faccia con il ragazzo che si era lasciata alle spalle e di scoprire che, nonostante se ne sia andata, i suoi sentimenti sono rimasti gli stessi.
Riuscirà Olivia a mettere da parte la sofferenza nel suo cuore e a fidarsi di nuovo di Luke? Riuscirà a tagliare i ponti col passato, oppure continuerà a permettere che la sua vita venga influenzata da piccole insinuanti bugie?


L’amore di Jennifer per la lettura è iniziato fin da bambina e l’ha accompagnata durante tutta l’adolescenza, crescendo sempre di più fino all’età adulta.
Quando aveva nove anni, Jennifer ha vinto un concorso letterario con una con una storia fantasy di una ragazzina che aveva come animale domestico un unicorno, e da lì ha capito che i sogni non devono rimanere chiusi in un cassetto ma bisogna inseguirli con tenacia e, se possibile, sognare in grande. Ma la cosa più importante per lei è essere madre e moglie, ed è grata alla sua famiglia che la ama e la sostiene nelle sue scelte. Ha una dipendenza per le borse e le fragole ricoperte di cioccolato, ma fino a ora nessuno si è preoccupato di curarla.


Buona lettura!


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni