RECENSIONE IN ANTEPRIMA "Fino a quando resterai con me" di Alessia Iorio

Titolo: Fino a quando resterai con me
Autore: Alessia Iorio
Genere: Contemporary Romance
Prezzo ebook: 1.99 €
Prezzo cartaceo: 11,99 €
Serie: Noi due vol. 2
Data d’uscita: 20 Novembre
Editore: Self publishing



Si può, nel dolore, trovare una seconda possibilità? Lucas e Megan hanno lottato tanto ma, proprio quando tutto sembrava poter tornare al proprio posto, il destino si è messo di nuovo in mezzo e ha rimescolato le carte, lasciando Lucas impotente di fronte alla donna che ama. Il tempo si è fermato in quella stanza d’ospedale, ma lui non ha mai smesso di combattere per la sua famiglia.  
Tanti segreti devono essere svelati e lui non si arrenderà -finché-come gli ha insegnato suo padre- da qualche parte, un cuore batterà ancora.  

-ATTENZIONE SPOILER-
Rieccomi Librose,
Sono qui oggi a parlarvi del secondo vol di "Noi due" di Alessia Iorio. Il romanzo si intitola "Fino a quando resterai con me".
Ho divorato il prequel in una notte, lasciandomi come regalo la mattina:la camminata da zombie e un bel mal di testa per le lacrime. Beh lo sapete il perché, no? Avete pianto anche voi presumo. 
Una piccola parentesi sulla cover e il titolo. Avete anche voi l'impressione che la ragazza sia una ragazzina e il titolo preannuncia un non #happyending?
Così ero davvero curiosa di leggere cosa sarebbe successo dopo. Insomma la nostra dolce, povera Megan, dopo settimane passate in coma si risveglia ma non si ricorda gli ultimi eventi. Non si ricorda di aver detto a Lucas che nonostante tutto lo amava ma sopratutto ha una neonata e non è stata partecipe alla sua nascita. Questo crea in lei un certo disturbo, un certo distacco da quella bambina. Amava così tanto quella bambina quand'era nella sua pancia, ma quei colpi di pistola hanno rovinato tutto. Hanno rovinato il legame che ci doveva essere tra lei e quella piccola creaturina.
Lei non si fida più di Lucas, o meglio ha paura. Sono mesi terribili per loro ma Lucas non molla, fa di tutto per tenere la famiglia unita. Insomma è un pò anche "colpa" sua se ci si ritrova in questa situazione ma, nonostante questo, lui sembra che ancora non ha imparato bene dai suoi errori. Si lascia trascinare dal senso di colpa e dal desiderio di aiutare e accontentare tutti. Quando fa così, mi sale il nervoso perché sembra così ingenuo e poi rischia di perdere le persone vicine a lui per le bugie.
A volte per salvare qualcosa a cui teniamo, facciamo di tutto, cambiamo noi stessi

Beh succede così no? Anche se sosteniamo il fatto di non cambiare mai per gli altri, di cercare di essere sempre se stessi, spesso siamo costretti, come segno del nostro amore, a cambiare ciò che siamo. Cosi fanno anche i nostri protagonisti, e bene o male, riescono a trovare un equilibrio, e finalmente, quando tutto sembra andare per il verso giusto, torna una persona dal passato a minacciare la loro stabilità. 
Saranno abbastanza forti e uniti per superare il tutto? 

Un romanzo all'insegna dell'amore, del perdono verso gli altri, ma sopratutto verso se stessi. Una storia dove i legami di cuore contano più di quelli di sangue.

Considerazioni
La prima parte del libro risulta un pò lenta, concentrata sullo stato interiore dei protagonisti. 
Ho trovato un pò forzato e confusionario l'intreccio di alcuni protagonisti secondari. Per il resto la storia mi è piaciuta e mi ha anche emozionata. Qualche refuso ma è normale, dato che il file mi era stato passato prima della pubblicazione. Stile scorrevole e accattivante. 
Un fatto che mi ha colpito è che porta sotto i riflettori il rapporto tra una mamma e il neonato. Non dà per scontato l'amore e l'accettazione del bambino, non dopo quello che ha subito lei. Un trauma di quella entità può cambiare tutto, anche un sentimento così primordiale e puro come l'amore a prima vista tra la neo mamma e la sua creatura. 
È presente il doppio POV, scelta che ho particolarmente apprezzato. Dopo l'epilogo a libro ultimato sono presenti dei capitoli extra, che danno la possibilità di stare ancora in compagnia dei Donovan, e direi che è un'ottimo assaggio del prossimo romanzo che ovviamente non vedo l'ora di leggere, se ci sarà. 
Consiglio la lettura a chi ama la storie intrecciate, amorose e con un po' di suspense.


Buona lettura!
XOXo
Jenny

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino