RECENSIONE "Promettimi che mi amerai" di Lisa Destiny




Titolo: Promettimi che Mi Amerai
Autore:  Lisa Destiny
Formato: Ebook / Cartaceo
Prezzo: 2.99
Genere: Contemporary Romance
Editore: Self Publishing
Data pubblicazione: 25 Ottobre
Pagine: 258



Liz Biel pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera tra sé e il mondo, di aver chiuso per sempre il suo cuore. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato il sergente maggiore Jason Taylor. Coi suoi profondi occhi dorati e il sorriso luminoso, Jason è riuscito a conquistare completamente la bella dottoressa dell’ospedale militare e a farla sua.
I due vivono la loro storia in quel paese fatto di guerra. Tra rischi e pericoli, tra attacchi e attentati, tra morti e feriti. E quando Jason viene inviato per una delle missioni più pericolose della sua vita l’incertezza del suo ritorno grava sui due innamorati.
Liz non può sopportare l’idea di perderlo, di non rivederlo mai più. Ma Jason farà di tutto per ritornare da lei… sempre. Perché gliel’ha promesso, e perché Liz è l’unica cosa che per lui conta davvero, l’unico futuro che desidera per la sua vita… soprattutto dopo aver avuto un assaggio di come può essere vivere insieme a Liz, in America.
L’idea di quel futuro sereno e spensierato, pieno d’amore, è così bello per Jason da portarlo a pensare di abbandonare la sua vecchia vita per Liz.
Jason e Liz stanno finalmente per ritornare a casa e iniziare una nuova vita. Ma quando una nuova minaccia incombe sui soldati, Jason si troverà a dover decidere tra dovere e amore, tra futuro e passato, tra l’esercito e Liz.
Riuscirà il soldato impeccabile a dare ascolto al proprio cuore?
Buongiorno carissime, oggi sono lieta di parlarvi della nuova uscita di Lisa Destiny, Promettimi che mi amerai, il secondo vol. di "promettimi che tornerai". La storia del soldato Jason Taylor e la dottoressa Liz Biel. L'amore che unisce i due è così unito e profondo, che nonostante ogni avversità faranno sempre il possibile per tornare l'uno dall'altro. Jason ha promesso alla bella dottoressa che tornerà sempre da lei, e sarà così anche stavolta. Avevamo lasciato Jason alle prese con una missione molto rischiosa e nonostante i pericoli e le perdite subite per la sua truppa, il cuore è sempre rivolto verso Liz. Ora più che mai ha un obiettivo da raggiungere. Mentre prima, Jason, era quel tipico soldato che non aveva niente da perdere e viveva solo per il suo lavoro, considerando i suoi soldati la sua unica famiglia. Ora tutto è cambiato. L'esercito non è più il primo tra i suoi pensieri e un futuro diverso inizia ad affacciarsi tra i pensieri di Jason. Un futuro fatto di: casa, famiglia, amore, magari proprio in America, il luogo da cui è fuggito tanti anni fa, perché non c'era più niente a trattenerlo lì.

"«Cosa accadrà quando io ritornerò in America e tu resterai lì?» «Mi aspetterai» mormorò lui, prendendomi fra le braccia e tirandomi sulle sue gambe. «Perché io tornerò da te, Liz, tornerò sempre da te. Non ti lascerò mai andare. Non quando ci ho messo un'intera vita a trovarti. Non ora che so quanto sarà bello vivere insieme a te. Tornerò perché tu sei l'amore della mia vita.»"

Durante una missione in cui c'è bisogno della presenza di un medico, Liz si offre volontariamente per poter stare vicino al suo soldato, ma la missione non va come previsto e si rivela essere un'imboscata. Lo shock subito e le ferite riportate le impongono di ritornare in America per riposarsi e riprendersi dall'accaduto. A sua sorpresa Jason la seguirà. Saranno 2 settimane vissute intensamente e come due ragazzi normali della loro età, senza l'orrore negli occhi di ciò che hanno vissuto e visto ogni giorno. Jason vedrà i luoghi in cui è nato, dopo tanto tempo. Niente lo lega più a quei luoghi e il dolore che prova ancora per la perdita della madre è troppo forte, ma l'amore di Liz lo aiuterà ad andare avanti e per la prima volta a sperare in un futuro "normale". Jason sarà sempre più intenzionato a non firmare il suo rinnovo nell'esercito e a seguire Liz al suo rientro tra soli 3 mesi... Ma le cose non andranno come programmato al ritorno in Iraq. Quella realtà tornerà nuovamente con prepotenza a scontrarsi contro le responsabilità che Jason sente verso quelle persone e verso i suoi soldati. L'ennesimo attentato lo costringerà a fare una scelta importante, una scelta che cambierà tutto, persino i progetti fatti con Liz. Riuscirà Jason a voltare le spalle a tutto? Al suo comandante, l'uomo che considera come un padre? Verso i suoi soldati che lo vedono come un capo ma soprattutto la persona su cui contare, verso tutte quelle persone in difficoltà  e i soldati in pericolo? Qualunque sarà la decisione avrà delle pesanti conseguenze! E proprio quando tutto sembra quasi risolto l'ennesimo colpo di scena ci lascerà a bocca aperta, desiderosi di avere al più presto il capitolo finale di questa avvincente serie, che consiglio caldamente di leggere!

"In un istante lui fu dappertutto, mi rubò il fiato, il cuore e l'anima. Niente pause per riprendere fiato, senza controllo, nessun limite. In quel modo riuscii a fermare il tempo e Jason mi regalò tutto di lui. Quel tutto che mi sarei tenuta stretta per tutta la vita, a prescindere dal futuro che avremmo avuto."

La scrittura è ancora un po' acerba e qualche refuso qua e là va corretto, ma ciò non toglie niente alla storia. La scrittura è ben definita e molto scorrevole. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, tanto da sembrare di conoscerli di persona. Ma ciò che è il punto di forza di questa autrice è la capacità di esprimere i sentimenti quasi in modo tangibile e questo è un dono che poche autrici hanno. Immergetevi nella storia del bel soldato Jason e della sua dottoressa, sono certa non ve ne pentirete.

Buona Lettura!





Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni